Barcellona in Crociera: Cosa Vedere in Città in Poche Ore

Se stai facendo una crociera a Barcellona, quasi sicuramente non avrai tanto tempo per visitare la capitale catalana.

Con questo in mente, ho voluto mettere insieme una guida su cosa vedere a Barcellona in poche ore, cercando di darti tutte le informazioni di cui hai bisogno per ottimizzare il tuo tempo in città.

In questo articolo infatti trovi l’itinerario migliore ma non solo, trovi anche molti consigli su quale è il modo più veloce per spostarti tra le varie attrazioni della città e come risparmiare con carte e pacchetti creati ad hoc per i croceristi.

TOUR GRATIS DI BARCELLONA CON GUIDA ITALIANA

Attenzione! Civitatis, azienda spagnola leader del settore, offre un tour completamente gratuito di 2 ore con guida italiana. Puoi prenotarlo subito qui.

IMPORTANTE: se si hanno poche ore per visitare Barcellona, è assolutamente necessario evitare il più possibile qualsiasi cosa che possa far perdere del tempo prezioso, in particolare gli spostamenti e le varie code nei luoghi di interesse.

Visto che questo è un problema noto, Ticketbar ha creato un nuovo abbonamento dedicato ai crocieristi davvero molto interessante, il CRUISE PASS BARCELLONA che include:

  • Cruise Bus dalla nave alla Rambla andata e ritorno.
  • ingresso Salta la Coda alla Sagrada Familia.
  • Bus Turistico per 1 giorno: si tratta del comodissimo bus Hop-On Hop-off che ferma davanti a tutti i luoghi di interesse di Barcellona (e che vedremo in seguito è il modo migliore per spostarsi).
  • 20% di sconto per l’acquisto online dei biglietti della Casa Batlló, della Pedrera, del tour del Camp Nou, Teleferica del Montjuïc, Museo Picasso, Poble Espanyol, Fundació Miró e tanto altro.

Il Cruise Pass costa 51€ per gli adulti e 20 per i bimbi dai 4 ai 10 anni e potete acquistarlo dal bottone azzurro qui sotto. Al momento dell’acquisto, dovrai specificare il tuo orario di ingresso alla Sagrada Familia e i tuoi biglietti saranno consegnati elettronicamente, pronti per l’uso.

 

BARCELLONA CRUISE PASS

 

Attenzione che il Cruise Pass Barcellona è acquistabile solo online.

Fondamentalmente questo itinerario che ho creato è per chi decide di visitare Barcellona in maniera fai da te. Ma non è l’unico modo che consiglio. Quindi più avanti ho trattato anche alcuni tour organizzati di qualche ora!

Come andare dal Porto alla Rambla

barcellona-in-crociera

Ci sono un certo numero di opzioni per arrivare dai vari terminal delle crociere di Barcellona al centro della città.
Questi vanno dalla camminata ai trasferimenti privati ​​o al bus.

Le navi più grandi (tra cui MSC e Costa Crociere) tendono ad attraccare al Moll Adossat (Muelle de Adosado), che si trova a circa due miglia da Plaça Colom, la piazza all’inizio della Rambla.

Anche se teoricamente è possibile farla a piedi, ci vorranno circa 30-40 minuti, che si mangeranno una bella fetta di tempo prezioso senza una buona ragione: il porto non è esattamente un punto culminante della città!

Sicuramente il modo migliore per arrivare dal porto in centro in città è il Cruise Bus (ex T-3 Portbus). Si tratta di un servizio navetta dedicato che collega i terminal delle crociere a Plaça Colom (all’inizio della Rambla): la sua fermata si trova appena usciti dal Terminal.

Gli autobus sono blu e sul pannello dello schermo che si trova nella parte frontale riportano la scritta “Cruiser – T3”. Non hanno orari fissi, ma sono sincronizzati con gli arrivi e le partenze delle navi da crociera e sono generalmente molto ben organizzati.

I biglietti del Cruise Bus costano € 3 solo andata o € 4 andata e ritorno. Ma se hai acquistato il CRUISE PASS BARCELLONA come ti ho consigliato prima, il biglietto è GRATIS e incluso nella tessera.

Il biglietto al momento è acquistabile solo a bordo, portatevi monete o banconote di piccolo taglio.

Aggiornamento!

Ora è possibile acquistare ONLINE il biglietto del bus! Lo trovate a QUESTO LINK

È anche possibile prenotare un trasferimento privato dal porto o prendere un taxi.
Questo è sicuramente il modo più costoso per arrivare in città, ma ha il gran vantaggio che eviterai le code, specialmente se arrivi su una nave da crociera grande.

Il taxi costa mediamente dai 6 agli 8 euro per portarti dalla nave all’inizio della Rambla.

Cosa vedere a Barcellona in poche ore

bus-turistico-barcellona

Generalmente le navi da crociera lasciano meno di una giornata per visitare Barcellona.

Partendo dal presupposto che si sbarca verso le 8 del mattino e che si deve rientrare alle 18 (ma dovrai essere li un pochino prima) ho calcolato un itinerario su una finestra temporale che va dalle 6 alle 10 ore.

Ovviamente se avrai 10 ore potrai permetterti qualche visita in più, oppure semplicemente prima di imbarcarti potrai sederti in qualche locale a prendere l’aperitivo con le tapas!

Come ti dicevo prima, il bus turistico è la scelta top. Tocca i migliori punti della città, è incluso nel prezzo del Cruise Pass Barcellona e ti permette di non spendere ne tempo, ne soldi nei trasporti pubblici.

In alternativa, se proprio decidi di voler girare con i mezzi pubblici, ti conviene fare l’abbonamento da 10 corse T-10.

In realtà avresti molte opzioni tra cui scegliere ma di seguito trovi l’itinerario migliore per visitare Barcellona in poche ore: tocca i maggiori punti di interesse della città e anche se non riuscirai ad entrare in tutte, almeno ne avrai avuto un assaggio.

Per aiutarti a vedere cosa include questo itinerario, ​​ho creato la mappa qui sotto che mostra le principali attrazioni, nonché la posizione del terminal crociere perché tu possa orientarti meglio.

mappa-barcellona-in-poche-ore

Puoi anche vedere questa mappa su Google maps qui.

1 – Statua di Colombus – Mirador de Colom

Il Cruise bus ti lascerà al Mirador de Colom, che si trova all’estremità meridionale della famosa strada pedonale La Rambla.

Qui, su un gigantesco piedistallo alto 60 metri si trova uno dei simboli iconici di Barcellona: la statua che raffigura l’esploratore genovese Cristoforo Colombo.

Se vuoi puoi anche salire in cima al monumento e goderti un panorama stupendo sul porto e sulle montagne. Con il Cruise Pass Barcellona (sempre lui!) hai uno sconto del 20% sul biglietto.

Puoi acquistare il tuo biglietto per il monumento di Colombo da Ticketbar qui.

Una volta visitato il monumento di Cristoforo è finalmente ora di partire per davvero alla scoperta di Barcellona!

Da Plaça Colom hai due scelte: la prima è quella di salire sul bus hop-on hop-off linea rossa (attenzione che di questi bus ci sono 3 linee: rossa, blu e verde, ma solo la rossa passa da qui quindi non puoi sbagliarti!)

Ricordati che dovrai scendere in Plaza Catalunya.

La seconda è quella di percorrere a piedi la Rambla fermandoti per uno spuntino al mercato della Boqueria e visitando il Barrio Gotico. Percorri tutta la Rambla e arrivi in Piazza Catalunya. Personalmente consiglio di fare questo percorso al ritorno, perché siete vicini al rientro e quindi se tardate avete meno strada da fare per arrivare alla vostra nave.

Da piazza Catalunya, sia che tu ci sia arrivato a piedi sia che tu abbia preso l’hop-on hop-off linea rossa, prendi il bus hop-on hop-off linea blu.

La linea blu del bus turistico comprende alcune delle più famose e amate tappe di Barcellona, tra cui:

1 – Plaça Catalunya – La piazza principale, nel cuore di Barcellona
2 – Casa Batlló – La famosa casa ispirata ad un drago creata da Gaudí. L’altro suo edificio, Casa Milà / La Pedrera si trova a pochi passi di distanza.
3 – Passeig de Gracia – Barcellona via dello shopping di lusso.
4 – Sagrada Familia – Una chiesa con una storia epica, così come il design epico.
5 – Parc Güell – Un parco unico, che offre una splendida vista sulla città.
6 – TranvíaBlau – Da qui si può visitare il parco di divertimenti Tibidabo.
7 – Stadio Camp Nou – La casa del FC Barcelona.

Da Placa Catalunya quindi prendi questo bus e scendi alla fermata di Casa Batllò.

2 – Casa Batllo

casa-batllo-barcellona

A seconda dell’ora di arrivo e di quanto tempo hai in città, Casa Batlló è una tappa facoltativa per coloro che desiderano esplorare una delle opere di Gaudí. La vicina La Pedrera è un’altra opzione (ma a me piace di meno). Se non hai il tempo di visitare nessuna delle due, puoi  almeno dare un’occhiata da vicino ai loro esterni!

Insieme alla Sagrada Familia, Casa Batlló è una delle opere più riconoscibili di Gaudí a Barcellona.

La casa fu commissionata da Josep Batlló, che l’aveva comprata nel 1900, e diede a Gaudí il libero arbitrio per progettare qualcosa di audace e creativo, una sfida che un architetto come lui non poteva di certo rifiutare.

La casa così com’è oggi è piuttosto strabiliante, dai balconi ispirati alla maschera veneziana fino al drago sul tetto, con una serie di caratteristiche uniche e innovative. Anche se non decidi di entrare, vale la pena fermarsi qui per ammirare la facciata.

Si noti che Casa Batlló è un luogo molto visitato, quindi è consigliabile prenotare il biglietto in anticipo e saltare la fila del biglietto.

Il Barcelona Cruise Pass consigliato include uno sconto del 20%, se no puoi acquistare il biglietto singolo dal bottone azzurro qui sotto.

 

Acquista BIGLIETTI PER CASA BATLLO

 

Da casa Batllo sali di nuovo su Hop-on Hop-off (sempre la linea blu) e vai a visitare uno dei must assoluti di Barcellona: la Sagrada Familia!

3 – Sagrada Familia

visita-sagrada-familia

La Sagrada Familia è la più famosa delle creazioni di Gaudí. È una cattedrale monumentale che incorpora molte delle idee di design dell’artista catalano e la costruzione è in corso da oltre 100 anni.

Anche se non è finito, è stato  consacrato nel 2010, quindi è un luogo di culto attivo in cui si può regolarmente assistere alla Messa.

Una visita alla Sagrada Familia è quasi d’obbligo a Barcellona. L’incredibile facciata esteriore e il suo interno interno sono diversi da qualsiasi altra cosa io abbia mai visto: è davvero un’esperienza che ispira timore reverenziale.

Ti consiglio di investire in un’audio-guida per ottenere il massimo dalla tua visita in quanto vi è una grande quantità di simbolismo legato alla massoneria che potrebbe sfuggirti.

Qui trovi una comparazione tra i vari biglietti online per la Sagrada Familia

La visita alla Sagrada Familia ti prenderà un’ora e mezza circa. All’uscita puoi prendere un panino al volo e continuare verso la prossima meta: Parc Güell!

 

VEDI BIGLIETTI per SAGRADA FAMILIA

 

4 – Parc Güell

parc-guell

Parc Güell è un po’ diverso dagli altri siti di Gaudí. Invece di essere un edificio, è un grande parco con  una serie di caratteristiche interessanti.

Originariamente, il parco era stato concepito come uno sviluppo di alloggi di lusso per sessanta proprietà,  che includevano anche molte funzioni all’aperto e spazi per parcheggiare.

Sfortunatamente il progetto fu un fallimento e solo due case vennero effettivamente costruite. Tuttavia, Gaudí ha vissuto qui per vent’anni in una delle case (che è possibile visitare), ed è stato responsabile di molte delle caratteristiche del parco stesso, tra cui  la terrazza principale, il colonnato inferiore, sentieri decorati, mosaici piastrellati e altro ancora.

Qui trovi cosa vedere al Parc Güell

Dopo la Sagrada Familia, il Parc Güell è una delle attrazioni più popolari di Barcellona, ​​e quindi l’accesso  alla zona monumentale (conosciuta come la Monumental Core o Monumental Zone) è a pagamento.

Il ​​Cruise Pass Barcellona ti dà anche qui  uno sconto del 20% sull’ingresso al parco se prenoti in anticipo con il codice. Le istruzioni per richiedere questo sconto saranno fornite al momento dell’acquisto del Barcelona Cruise Pass, e potrai anche prenotare la tua fascia oraria per entrare nel Parc Güell.

Ricordati di lasciare abbastanza tempo tra l’uscita dalla Sagrada Familia e il tempo di ingresso al Park Güell per gli spostamenti.

L’alternativa al Parc Güell, molto amata dagli italiani è la visita del Camp Nou.

5 – Tappa extra: la visita al Camp Nou!

camp-nou-barcellona

Se sei un fan del calcio e del FC Barcelona avrai magari pensato di visitare il Camp Nou invece che Parc Güell o la Sagrada Familia. Bene c’è la possibilità di fare la visita dello stadio e dare un’occhiata dietro le quinte a tutto, dalle suite VIP agli spogliatoi dei giocatori.

Puoi persino sederti nei posti in cui si trova l’allenatore durante il gioco!

All’interno c’è anche un museo ben strutturato che ti porta attraverso la storia del club, il suo impatto sulla città, e alcuni dei suoi giocatori e successi notevoli. nonostante io non sia un’appassionata di calcio devo dire che la visita ha un suo perché ed è molto interessante.

Se decidi di visitarlo, ti consiglio di arrivare presto perché diventa molto affollato. Dovrai anche controllare i tempi delle partite poiché ovviamente non puoi fare un tour quando lo stadio è in uso.

Con il Barcellona Cruise Pass hai uno sconto del 20% sulla Camp Nou Experience.

6 – Ultima Tappa: La Rambla e Barrio Gotico

la-rambla-barcellona

photocredit @seregalsv

Ultimo nella nostra lista su cosa visitare a Barcellona in poche ore è una passeggiata lungo La Rambla, ​​la famosa strada che collega Placa Catalunya al Mirador de Colón e Plaça Colom, dove potrai riprendere il Cruise bus per tornare alla tua nave da crociera.

La strada era originariamente un torrente, che separava la città vecchia di Barcellona (ora il Quartiere Gotico) dalla periferia conosciuta come El Raval.

La città da allora si è espansa e il ruscello è stato spianato, rendendo la Rambla un grande viale alberato con una grande passeggiata pedonale nel mezzo.

La Rambla è piena di ristoranti che servono boccali di sangria e tapas, venditori di souvenir, bar e pub, ma non ve li consiglio in quanto molto turistici e molto costosi.

Qui troverete anche il mercato La Boqueria, in cui vale la pena fermarsi per qualche minuto.

Se avete tempo vi consiglio di continuare e di visitare il Quartiere de La Barceloneta che, a mio parere, merita soprattutto per le sue spiagge.

Tour organizzati (massimo 3 ore)

tour-barcellona

Le navi da crociera offrono sempre escursioni in partenza dalla barca.

Hanno il vantaggio di essere completamente organizzati in anticipo; se opti per questa soluzione, non devi preoccuparti di nulla. Da questo punto di vista sono davvero molto comodi.

Tuttavia, lo svantaggio è che sono molto più costosi dei servizi che trovi in città, non ti offrono alcuna flessibilità (quindi nessuno ti aspetterà se ti capita di voler entrare da qualche parte, o se tu volessi visitare qualcosa in più) e generalmente includono anche un gran numero di partecipanti.

TOUR GRATIS DI BARCELLONA CON GUIDA ITALIANA

Attenzione! Civitatis, azienda spagnola leader del settore, offre un tour completamente gratuito di 2 ore con guida italiana. Puoi prenotarlo subito qui.

Per questi motivi, personalmente non mi sento di consigliarteli molto, soprattutto perché a Barcellona c’è davvero una scelta quasi infinita di tour tra i quali scegliere che si adattano alle necessità di tutti e soprattutto che, durando qualche ora, ti lasciano poi il tempo libero per dedicarti a qualcosa che ti piacerebbe fare in più.

E quando dico una scelta praticamente infinita non sto raccontando una bugia: non parlo infatti solo del tour con visita guidata alla Sagrada Familia e al Parc Guell, ma intendo anche tour in bicicletta, tour a piedi, tour in barca, tour in bicicletta, tour con vari assaggi di tapas, tour combinati, addirittura esiste un tour che include un giro in elicottero!

Qui sotto ti ho scritto i miei preferiti. Tutti durano al massimo 3 ore e quindi ti danno la possibilità di fare qualcos’altro di tuo gradimento dopo (come acquistare qualche souvenir!)

NOTA IMPORTANTE

Tutti i tour elencati qui li puoi prenotare online tramite GetYourGuide o Ticketbar che sono entrambi le mie scelte numero 1 quando si tratta di prenotare visite guidate ed escursioni. Hanno una reputazione eccellente, un ottimo servizio clienti e prezzi competitivi.

Seriamente non puoi sbagliare prenotando i tuoi tour con loro, MA verifica sempre prima di acquistare un tour che l’orario e il giorno siano conciliabili con i tuoi. Questo è importante soprattutto per i crocieristi!

Tour a piedi del Barrio Gotico

tour-a-piedi-barrio-gotico

Questo tour secondo me è tra i migliori che puoi fare.

Parte da un punto raggiungibile facilmente (Plaça de Sant Jaume, proprio nel Barrio Gotico) alle 9,30 e ti guida per 2 ore alla scoperta di uno dei quartieri più antichi e più affascinanti della città.
Vedrai antiche mura romane, l’antica sinagoga di Barcellona, ​​il tempio romano di Augusto, la cappella di Santa Agata, il palazzo reale medievale e molto altro ancora.

Poiché questo quartiere è particolarmente labirintico, avere una guida che ti aiuti a orientarti, mentre ti racconta storia e aneddoti della città e dei luoghi che stai visitando, è la scelta migliore per conoscere a fondo questa parte antica di Barcellona!

 

☞  Tour a piedi del Barrio Gotico su GetYourGuide

Tour privato con guida locale

Questo è un altro tour super-consigliato. Quando arriverai a Barcellona troverai la tua guida ad aspettarti! Questo tour inoltre ti lascia una libertà pazzesca.

Intanto puoi decidere l’ora e la durata del tour (dalle 2 alle 6 ore), ma non solo: puoi anche decidere da dove vuoi cominciare il tour (da un qualsiasi punto d’incontro o sito d’interesse in centro città).

Scoprire la città con una persona del posto, scovarne i segreti e farti svelare dove comperare i migliori prodotti e chiedere le cose che ti interessano è in assoluto il modo migliore per visitare Barcellona come un vero local!

 

☞   Tour privato con una persona del posto su GetYourGuide

Paella Experience e tour al mercato della Boqueria

paella-experience

Sei un buongustaio e ti piace cucinare? Visita il Mercat de Sant Josep de la Boqueria, il mercato più antico e famoso di Barcellona dove il tuo chef ti insegnerà le basi della cucina catalana e spagnola.

Goditi le tradizionali tapas calde e fredde mentre impari a cucinare i molti famosi antipasti, tra cui queso manchego al pimientos de padrón, e a fare una vera sangria con i pan pâtate e i pintxos baschi.
Se quello che avrai mangiato fin qui non ti è bastato, non ti preoccupare, ti aspetta ancora l’autentica paella de marisco!

E non preoccuparti neanche se dopo la sangria non ti ricorderai neanche una ricetta, tutte quante ti saranno inviate via e-mail in modo che tu possa condividerle con i tuoi amici e la tua famiglia quando torni a casa.

 

☞  Paella Experience con tour al Mercato de la Boqueria

Tour in Segway con guida italiana

Questo fantastico tour ti dà la possibilità di vedere gli angoli suggestivi della città che non possono essere raggiunti in autobus. Ammira sia la parte moderna della città che i quartieri storici mentre attraversi Barcellona in segway!.

Mentre costeggi il lungomare, avrai una vista panoramica della costa mediterranea e quando percorrerai La Barceloneta e Port Vell, la tua guida condividerà parte della storia della città e della lotta per l’indipendenza catalana.

Hai anche 4 differenti opzioni di tour con durata e visita diverse, così potrai scegliere quello che ti ispira di più.

 

☞  Segway Tour con guida italiana

Tapas tour in bicicletta

Questo è un altro dei miei tour preferiti di Barcellona.
Non solo infatti visiterai i quartieri storici (El Raval, La Ribera, El Borne e La Barceloneta) in bici, ma visiterai anche bar e ristoranti caratteristici dove potrai gustare le tipiche tapas!

 

☞  Tapas tour in bicicletta

 

E questo è tutto per la mia guida su come sfruttare al meglio la tua visita di Barcellona in crociera! Mi auguro che tu l’abbia trovata utile. Come sempre, sarò felice di rispondere a qualsiasi domanda tu abbia e sono aperta ad ulteriori suggerimenti da parte tua!

barcellona-in-poche-ore