PimpMyTrip.it – Viaggi Avventura header image
PimpMyTrip.it - Viaggi Avventura > Blog > Viaggi Avventura > Europa > Avventure in Slovenia: Jezersko e la magia delle montagne

Avventure in Slovenia: Jezersko e la magia delle montagne

– Posted in: Europa

La valle di Jezersko in Slovenia è una piccola valle ai piedi di alte montagne, a pochi km di distanza da Lubiana e dal confine con l’Italia ed è un paradiso per chi ama la natura, i trekking e le lunghe passeggiate nei boschi.  Ecco quello che abbiamo fatto durante un weekend lungo in questa valle che tra le mille attività che si possono praticare mi ha anche aiutato a sconfiggere una mia grande paura: le api!

jezersko slovenia

La valle di Jezersko in Slovenia

Perchè Jezersko è (per ora) poco conosciuta in Italia?

Se qualcuno mi avesse chiesto dove si trova Jezersko prima di questo weekend trascorso qui, avrei ammesso di non averne mai sentito parlare. E adesso mi rendo conto che è davvero un peccato che questa solitaria e magica valle a pochissimi km e ore di auto dall’Italia sia ancora una meta poco conosciuta dagli abitanti del Belpaese.

Jezersko infatti ha tutte le carte in regola per diventare una meta turistica di tutto rispetto, in grado di competere con altre molto più famose, e molto più costose, località montane come la vicina Austria (il confine tra Jezersko e l’Austria è ad appena 4 km!) o il nostro tanto decantato Trentino Alto-Adige.

Planšar Lake jezersko

Il lago Planšar di Jezersko

A Jezersko infatti non manca nulla: scenari mozzafiato, sentieri per il trekking di tutte le difficoltà, da quelli fattibili coi bambini a quelli per persone esperte fino alle vie ferrate, prati su cui sdraiarsi e prendere il sole, laghi in cui fare il bagno e pescare e boschi per gli incalliti cercatori di funghi; e se questo ancora non fosse sufficiente a Jezersko ci si può organizzare in moltissime altre attività, come la mountain bike, trekking a cavallo, una visita alle apiculture, una passeggiata scientifica alla scoperta dei fiori e delle erbe della valle, oppure ci si può anche semplicemente riposare dedicandosi al buon cibo (e ai buoni liquori).

jezersko slovenia

Le montagne di Jezersko

Il primo impatto con Jezersko è di quelli che non si dimenticano: Marko ci saluta e ci accompagna subito a pranzo sul piccolo e fiabesco lago a forma di cuore che gli abitanti della valle hanno costruito in ricordo di un lago glaciale precedente, molto più grande di questo, che in seguito ad un terremoto si è prosciugato fino a scomparire completamente: ecco perchè la valle si chiama Jezersko che in sloveno significa: posto sul lago.

Hiking nelle Alpi

Rok

La nostra guida Rok durante la salita al rifugio Češka koča

Uno dei punti forti di Jezersko è sicuramente la possibilità di fare bellissimi trekking. A Jezersko ci sono più di 60 km di sentieri che si snodano nella valle e risalgono la montagna, offrendo percorsi di diverse difficoltà: si passa dalla passeggiata fattibile coi bambini, a percorsi un pochino più impegnativi fino a ferrate vere e proprie, solo per alpinisti esperti.

Con la nostra guida Rok noi siamo andati fino al rifugio Češka koča, una passeggiata con scorci bellissimi sulle montagne, qualche passaggio leggermente più esposto, un paio di tratti attrezzati con corda d’acciaio ma nonostante questo (e le mie vertigini) percorsi con tranquillità perchè Rok, oltre che terribilmente sorridente, è anche un vero professionista che ci ha aiutato e fatto sentire sempre in sicurezza. Per chi viene a Jezersko ed intende fare qualche hiking più impegnativo è consigliabile rivolgersi alle guide locali, tutte estremamente preparate, in modo da affrontare in sicurezza anche percorsi più difficili (Rok e i suoi colleghi sono anche membri della squadra di soccorso alpino).

Si può contattare Rok attraverso il sito della sua compagnia.

Apicultura ecosostenibile

apicoltura-jezersko

Visita all’apicoltura a Jezersko

Ma voi lo sapete che una piccola ape può volare per km alla ricerca di cibo per poi tornare alla sua casa con la stessa precisione di un piccolo gps? Io non lo sapevo e questa è solo una delle cose che ho imparato ascoltando affascinata mentre un piccolo apicoltore locale ci raccontava di questo immenso mondo che sono le api. Incredibile come questo piccolo insetto, che noi spesso cacciamo infastiditi, sia tanto importante per mantenere l’equilibrio dell’ecosistema in cui viviamo. Ed altrettanto importante è saperlo e cercare di conservare e proteggere le api per il futuro del nostro pianeta.

Chiaramente alla fine della visita non è mancata l’occasione di gustare il loro preziosissimo miele!

L’erbalista e la magia dei fiori

jezersko-valle

La valle di Jezersko

Devo ammettere che mai e poi mai avrei pensato che esistesse il mestiere di erbalista. E conoscendo Matej mi sono resa conto che in questa nostra vita frenetica c’è ancora chi crede nei propri sogni ed ha la forza e la capacità di realizzarli. Sin da piccolo Matej è stato un grande amante della natura: da qui la scelta, una volta cresciuto di diventare biologo. Laureatosi all’università di Lubiana con una tesi per la quale ha catalogato più di 1000 specie diverse di fiori e piante nella valle di Jezersko, Matej si è subito scontrato con la difficoltà di trovare un lavoro che amasse e così ha deciso di crearselo da solo. E così combinando il suo amore con la conoscenza delle piante Matej ha incominciato a crescere e a vendere tantissime varietà di erbe per infusi e ad accompagnare gruppi sia scolastici che di persone adulte per la sua valle alla scoperta della magia di questo suo fantastico mondo.

Matej

Matej racconta a Margherita le proprietà dei fiori

Con Matej abbiamo fatto una bellissima passeggiata alla ricerca di fiori e piante, scoprendo le proprietà di ognuna di loro, di cui moltissime curative ma anche qualcuna velenosa e abbiamo anche  imparato a riconoscerne qualcuna.

Come arrivare a Jezersko

Il modo sicuramente più comodo per arrivare a Jezersko dall’Italia è in macchina. Una volta arrivati a Lubiana si continua sull’autostrada seguendo le indicazioni per Kranj e da Kranj poi per Jezersko, la direzione è comunque ben segnalata. Bisogna ricordarsi, una volta arrivati in Slovenia, di comprare il bollino per l’autostrada (la multa per chi ne è privo è salatissima) che si può trovare facilmente in qualunque stazione di servizio.

Dove dormire e dove mangiare a Jezersko

dove mangiare jezersko

Il ristorante sul lago Planšar

Appena arrivati a Jezersko, Marko ci ha accompagnati a mangiare in un ristorantino sul lago Planšar che sembra uscito direttamente da una delle fiabe di Anderson. La vista sul lago, le tende ricamate, i vasi di gerani alle finestre conferiscono all’ambiente un’atmosfera confortevole e rilassata. L’ottima cucina tipica fa il resto. Il ristorante è anche un ottimo posto in cui fermarsi a bere una birra Lasko fresca, magari appena tornati da un faticoso trekking sui monti.

Tip per vegetariani: la cucina tipica slovena è per lo più a base di carne ma si trovano anche dei piatti vegetariani interessanti. Provate per esempio gli gnocchi al formaggio dolce.

cosa mangiare slovenia

Gnocchi al formaggio dolce

Per chi come me ama stare in ostelli e in posti alla mano ma con tutti i comfort e un po’ particolari, raccomando di andare al Camp & Hostel Jezersko Stara pošta che offre oltre a confortevoli camere doppie, anche un dormitorio, tende e intime capanne in legno (dormire in una capanna di legno sotto gli alberi è da sempre uno dei miei sogni). L’ostello ha tutte le caratteristiche che si possono desiderare: un ambiente confortevole e intimo, wifi, una cucina e un bar ristorante dove Tanja la gentilissima e sorridente proprietaria cucina per gli ospiti molte specialità della zona. Da non perdere i liquori fatti in casa, tra i quali uno ottenuto dall’infusione di più di 100 diversi tipi di erbe.

Per chi invece preferisce un hotel vero e proprio, l’hotel Planinka offre camere con il bagno comode e spaziose, quasi tutte con terrazzo da cui si gode una vista favolosa sulle montagne. La colazione è semplice ma abbondante e il ristorante dell’ hotel prepara la pizza più buona della valle. Il wifi è gratuito e lo staff si contraddistingue per l’estrema gentilezza.

St oswald jezersko

Chiesa di St. Oswald a Jezersko

Sono venuta via da Jezersko con la nostalgia nel cuore perchè questa piccola valle e la sua comunità ci hanno accolte e fatte sentire a casa: siamo dovute scappare per impegni di lavoro purtroppo rinunciando all’ultima notte qui che avremmo dovuto trascorrere nell’ostello di Tanja. Quando l’ho salutata le ho promesso che prima o poi tornerò a trovarla e ho la sensazione che lo farò prima di quanto io stessa creda.

Ti Potrebbero anche piacere:

song kol kirghizistan
canyoning cosa sapere
terme in slovenia
6 comments… add one
Tam

Mi hai dato un ottimo spunto per una gita fuori porta in un posto – non lontano da casa – che non conoscevo 😉

martina santamaria

Ciao Tam! Sai che te lo volevo proprio dire? Voi siete vicinissimi, in poco più di un’oretta ci siete!

Alessandra

Bel racconto Martina! E ogni volta il desiderio di seguire le tue orme mi assale!

martina santamaria

Ale vai di corsa, secondo me la con la bici ti diverti come una matta!

valentina

Che natura meravigliosa *-*

martina santamaria

Valentina è un posto bellissimo!

Leave a Comment