PimpMyTrip.it – Viaggi Fai da Te Blog Cosa è il Vienna Pass, Come Funziona e se Conviene Davvero

Cosa è il Vienna Pass, Come Funziona e se Conviene Davvero

Il Vienna Pass è un biglietto tutto compreso che ti dà l’ingresso gratuito a numerose attrazioni, oltre ad altri vantaggi. Ma vale la pena? Il Vienna Pass conviene davvero?

Ecco la mia recensione dopo averlo provato!

Vienna Pass conviene?

Il Vienna Pass copre la maggior parte dei migliori musei di Vienna, alcuni tour (tour in autobus, crociera sul fiume e tour a piedi) e alcune altre attrazioni degne di nota.

Il pass ti consente anche di saltare molte code alle biglietterie, risparmiando tempo e fatica. In realtà il Vienna Pass è davvero conveniente se pianifichi saggiamente (ne parleremo più avanti).

Dopo la mia esperienza ho deciso di scrivere questa recensione del Vienna Pass in maniera da aiutarti a capire se davvero ti conviene acquistarlo (in base a come e cosa vuoi visitare in città) oppure no.

ATTENZIONE

Il Vienna Pass è diverso dalla Vienna Card. La Vienna Card ti offre sconti in alcune attrazioni ed è molto meno costosa. D’altra parte, il Vienna Pass è molto più costoso, ma ti porta gratuitamente in tutte le attrazioni e i musei più famosi.

Cosa è il Vienna Pass e come funziona

Il Vienna Pass è il classico pass turistico, a tempo, che permette l’accesso a oltre 60 attrazioni presenti in città e di usufruire dei bus hop-on hop-off a Vienna, per tutta la durata del pass stesso.

Una lunga lista di attività tra cui scegliere, grazie a un’offerta ampia e variegata. Ma soprattutto un modo pratico e veloce per visitare la capitale austriaca senza preoccuparsi delle lunghe file di attesa agli ingressi.

E poi diciamocelo, con tutte le cose da vedere a Vienna in 3 giorni o in un weekend, la possibilità di cambiare programma anche all’ultimo secondo senza paranoie o preoccupazioni, non è da sottovalutare.

Insomma, non si tratta solo di una questione economica (che comunque resta vantaggiosa) ma, secondo me, ne guadagni di tempo e anche di salute.

Trattandosi di una card a tempo, puoi scegliere tra il Vienna Pass di 1, 2, 3 o 6 giorni.

In questo arco di tempo potrai organizzare il tuo itinerario scegliendo tra tantissime attrazioni da visitare che interessano non solo il centro città ma anche i suoi dintorni. Ѐ praticamente impossibile non trovare qualcosa che faccia al caso tuo.

E poi è davvero facilissima da usare. La card si attiva automaticamente al primo ingresso di un’attrazione o con il primo bus di cui si usufruisce. L’unica cosa da tenere molto bene a mente è che: il tempo di utilizzo del pass viene conteggiato seguendo i giorni di calendario consecutivi e non in base alle ore.

In pratica, se lo attivi appena arrivi in città e sono, ad esempio, le 6 del pomeriggio, allo scattare della mezzanotte avrai già utilizzato il primo giorno. Ecco perché ti consiglio di attivare il pass al mattino, in modo da poterlo sfruttare il più possibile.

Cosa è compreso nel Vienna Pass

Vienna Pass cosa è compreso

La magica card comprende più di 60 attività, tra ingressi a musei, palazzi reali o castelli, tour guidati a piedi, mini crociere sul canale del Danubio, show gastronomici e attività per le famiglie con bambini, che interessano la capitale austriaca così come i suoi dintorni.

Include inoltre corse illimitate sugli autobus Vienna Sightseeing hop-on hop-off a Vienna, per la durata del pass, una mappa della città e una guida con la descrizione di tutte le attrazioni e gli accessi inclusi nel pacchetto.

Più che per le descrizioni, io la guida l’ho trovata utile per gli indirizzi precisi e le indicazioni su come raggiungere le attrazioni sia con i bus hop-on hop-off, inclusi nel pass, che con i mezzi di trasporto pubblici delle “Wiener Linien”.

L’aspetto da non sottovalutare è che puoi scaricare la guida direttamente sul cellulare e consultarla in caso di necessità anche se offline.

Devo però essere onesta. La mia prima reazione, quando ho letto la lunga lista di cosa comprende il Vienna Pass, è stata di panico. “Non riuscirò mai a vedere tutto in così pochi giorni”, ho pensato. E in realtà non avevo torto.

Ma il vero senso del Vienna Pass non è stilare una semplice lista standard che tutti, in massa, dobbiamo seguire alla lettera. Non si tratta di una corsa a chi segna più puntine sulla mappa. Piuttosto, l’obbiettivo è quello di mettere a disposizione una ricca offerta di opzioni tra cui scegliere, in base ai propri gusti e alle proprie esigenze, riuscendo ad accontentare tutti.

Dove acquistare il Vienna Pass e prezzi

Puoi acquistare il Vienna Pass attraverso il sito ufficiale al costo di 85 euro (quello da un giorno).

Puoi acquistare il Vienna Pass anche qui che ti costa di meno, cioè 79 euro invece di 85! 

In pochi click puoi scegliere l’offerta che preferisci, pagare e ricevere il tuo pass direttamente sul tuo cellulare. Al momento della conferma ti basterà selezionare l’opzione “Vienna Pass mobile”, in modo da ricevere il voucher sul telefono, averlo sempre con te e iniziare a usarlo in qualsiasi momento, evitando attese o file.

Non dovrai preoccuparti di ricordare ogni volta in quale delle mille tasche della borsa avrai ficcato la card l’ultima volta, o addirittura di perderla e rovinarti la vacanza.

Dovrai semplicemente portare sempre con te il telefono, che tanto ce lo portiamo sempre in giro ugualmente.

Ogni pass è dotato di un codice a barre che verrà scansionato, direttamente dal telefono, ai tornelli d’ingresso delle singole attrazioni o quando sali sui bus hop-on hop-off della linea gialla, rossa e blu di Vienna.

Un metodo di acquisto facile, pratico e anche eco-friendly se pensi di non aver usato né carta né inchiostro; il che è un bel bonus di questi tempi.

Se invece sei più tradizionalista e preferisci ricevere la card vera e propria, al momento della prenotazione dovrai scegliere l’opzione con “ritiro presso il Service Center Vienna Pass”. Ricorda di salvare comunque il voucher di conferma della prenotazione.

Questo ti servirà, in versione cartacea o digitale, per ritirare il pass presso l’ufficio “Vienna Pass & Vienna Sightseeing Tours Service Center”, situato di fronte al teatro dell’Opera. Nota però che l’ufficio è aperto solo di mattina, dalle 9 alle 12.

Quindi valuta bene se lo sbattimento di andare all’ufficio e attendere il proprio turno per il ritiro è veramente conveniente, in termini di tempo e anche di distanza.

Esiste anche un modo per ricevere il Vienna Pass direttamente a casa. Il sito ufficiale, con un supplemento di circa 9 euro (per l’Europa), permette infatti di optare per la spedizione a domicilio.

Di tutte le opzioni è quella che sinceramente ti sconsiglio; sia per il supplemento che trovo veramente inutile pagare (con gli stessi soldi ci fai una bella scorpacciata di Sacher!), che per la possibilità di smarrimento del pass.

Senza tanti giri di parole: affidarsi ai tempi di consegna postali non è sicuro. Ѐ risaputo, infatti, che spesso le spedizioni arrivino in ritardo o addirittura che vengano totalmente smarrite. Per una volta che la tecnologia può esserci amica io direi di sfruttarla e non rischiare. La scelta resta comunque a te.

Ma adesso veniamo al punto fondamentale, il costo del Vienna Pass. Come ti accennavo prima, esistono pass di durata diversa. I prezzi, per persona, variano proprio in base al pass che scegli:

  • 1 giorno: adulti 85 euro – bambini 42,50 euro
  • 2 giorni: adulti 119 euro – bambini 59,50 euro
  • 3 giorni: adulti 149 euro – bambini 79,50 euro
  • 6 giorni: adulti 189 euro – bambini 94,50 euro

Indipendentemente da quello che sceglierai, il pass includerà lo stesso numero di attrazioni tra cui scegliere e l’utilizzo illimitato dei bus hop-on hop-off di Vienna. Unico dato da tenere in considerazione, riguardo i bus inclusi, è che questi circolano solo fino al pomeriggio. Ricordo che ad ottobre dopo le 16 già non se ne trovano più.

NOTA: il servizio hop-on hop-off è stato sospeso a causa della pandemia ma le corse riprenderanno regolarmente a partire da aprile 2022.

Se invece stai valutando l’acquisto del Vienna Pass per bambini meglio chiarire un paio di punti:

  • i bambini fino a 6 anni, che viaggiano con un adulto possessore di Vienna Pass, godono dell’offerta in modo gratuito;
  • i mezzi pubblici di Vienna permettono l’accesso gratuito, di domenica e nei giorni festivi, ai bambini di età inferiore ai 15 anni.

Volendo, puoi considerare l’idea di acquistare in combo anche la Vienna City Card: l’abbonamento illimitato ai mezzi pubblici della durata di 24, 48 o 72 ore.

–> ACQUISTA IL VIENNA PASS QUI

Il prezzo della card dei trasporti pubblici non sarà scontato, lo pagherai esattamente quanto lo pagheresti acquistandolo separatamente. L’unica vera convenienza è di fare un solo acquisto anziché due.

Quando il Vienna Pass conviene

In generale il pass risulta essere molto conveniente, soprattutto se hai in programma di restare in città per almeno 2 o 3 giorni (non a caso è proprio il pass di 3 giorni il più gettonato) e se hai intenzione di visitare almeno le attrazioni più importanti della città.

Vienna Pass conviene

Ma c’è un modo infallibile per capire, matematicamente, quando il Vienna Pass conviene e quanto permette di risparmiare.

Si tratta di un trucchetto tanto accurato quanto semplice. Partendo dalla lista di attrazioni per te interessanti da vedere, basta fare la somma dei costi ufficiali e paragonarla con i costi dei Vienna Pass.

Ad esempio, consideriamo i prezzi ufficiali (per adulti) di alcune tra le principali attrazioni di Vienna:

  • Reggia di Schönbrunn (Grand Tour) – 22 euro
  • Belvedere – 16 euro
  • Hofburg – 15 euro
  • Crociera sul Danubio –  24 euro
  • Casa di Mozart – 12 euro
  • Casa della Musica – 16 euro
  • Scuola di equitazione spagnola (training) – 14 euro
  • Albertina – 17 euro

Il costo totale dei biglietti acquistati singolarmente è di 136 euro. Se invece acquisti il Vienna Pass di un giorno, hai accesso alle stesse attrazioni al costo di 85 euro. Ora, dato che la matematica non è un’opinione, in questo modo risparmi ben 51 euro.

Potresti però decidere di spalmare la lista di attrazioni da vedere su più date. In questo caso il costo totale delle 8 attrazioni usate come esempio resta invariato su 136.

Poniamo che, anche avendo più tempo, vedrai comunque solo le attrazioni usate come esempio (cosa di cui dubito altamente perché in due giorni al 99% aggiungerai altre esperienze da vivere) acquistare il Vienna Pass di 2 giorni al costo di 119 euro, costerà comunque meno rispetto ai prezzi ufficiali.

In questo caso, grazie al pass risparmi comunque 17 euro.

Avrai notato che nell’esempio non ho citato i bus hop-on hop-off. Questo perché per me non hanno inciso nella scelta. Li ho usati veramente pochissimo e più che altro ho girato per la città a piedi (a parte un paio di occasioni).

C’è chi invece li trova comodi soprattutto per fare tour che altrimenti a piedi non si farebbero o per saltare a bordo all’occorrenza e dimezzare sia i tempi di percorrenza che la fatica.

Il costo da sito ufficiale per questo tipo di bus è di 30 euro a persona per 24 ore e di 35 euro a persona per 48 ore. Un altro bel risparmio da non sottovalutare.

Tra l’altro, una volta acquistato il pass, ti troverai inevitabilmente a visitare anche attrazioni che inizialmente non avevi considerato, specialmente ti avanza del tempo. Per la serie: dato che è incluso ne approfitto. E non mi riferisco solo a possibili tappe aggiuntive ma anche a cose magari un po’ più “frivole”, che io per prima non avrei mai preso in considerazione altrimenti.

Banalmente, ripenso al trenino che porta a passeggio i visitatori all’interno del grande parco di Schönbrunn. Dopo tutta la salita a piedi per raggiungere la Gloriette in cima alla collina, il piccolo trenino verde sembrava una manna dal cielo per i miei piedi e le mie gambe che imploravano tregua.

Furba me ad averci pensato per la discesa e non per la salita, ma tant’è! Il punto comunque è che se non fosse stato incluso nel pass probabilmente mi sarei fatta anche tutta la discesa a piedi, con sommo dispiacere del mio corpo, non tanto in quel momento ma sicuramente il giorno dopo.

Non una sola convenienza economica ma anche in termini di ipotetici imprevisti e cambi di programma. O semplicemente di possibilità aggiuntive che, a volte, riescono a incastrarsi perfettamente con l’itinerario costruito inizialmente, permettendo di vedere addirittura più attrazioni.

ACQUISTA VIENNA PASS

Quando NON conviene il Vienna Pass

D’altro canto, se sei a Vienna per pochissimo tempo e hai intenzione di visitare solo uno o due dei luoghi simbolo, il pass potrebbe non essere la scelta giusta.

L’importante, prima di decidere se procedere con l’acquisto o meno, è di partire dal presupposto secondo cui il costo del pass deve come minimo coprire i costi ufficiali delle singole attrazioni.

Ad esempio, se sei a Vienna per un giorno e non vuoi stressarti con le corse ma vuoi assolutamente vedere il palazzo di Schönbrunn e l’Hofburg, sarà più conveniente pagare i biglietti singoli per un totale di 37 euro, anziché acquistare il pass di 1 giorno a 85 euro.

Se tutto ciò che vuoi vedere in un giorno non supera gli 85 euro allora non conviene acquistare il Vienna Pass. Semplice.

Prima di partire avevo letto alcune recensioni che sconsigliavano il Vienna Pass. In realtà credo che una regola assoluta, che valga per tutti in egual maniera, non esista.

Per me, infatti, ogni caso varia a seconda della durata del tempo di permanenza in città e dalle attrazioni che si vogliono visitare, intese sia come quantitativo che come gusto di scelta personale.

Altri pass e carte turistiche di Vienna

A Vienna, come in tantissime altre grandi città, l’offerta non si limita a una Carta turistica sola, ma a volte ce ne sono diverse.

Vienna non fa eccezione, allora diamo un’occhiata veloce ad altre carte turistiche:

Vienna City Card: è la card turistica della città di Vienna, comprende l’utilizzo illimitato dei mezzi pubblici (metro, autobus e tram) e una serie di sconti su musei e attrazioni, per tutta la durata di validità di 24, 48 o 72 ore.

–> Vedi qui cosa è incluso o ACQUISTA la Vienna City Card

Alla Vienna City Card è possibile aggiungere un’estensione (chiamiamola così) che ti dà anche il trasporto dall’aeroporto di Vienna al centro città:

–> Vedi qui o ACQUISTA la Vienna City Card + TRANSFER

Vienna Flexi Pass: un pass flessibile che consente di visitare 3 o 4 attrazioni a scelta tra circa 30 dei principali punti turistici della città, come lo Zoo di Schönbrunn, la ruota panoramica, il museo di storia naturale, la Torre del Danubio e tanto altro.

–> Vedi qui cosa è incluso o ACQUISTA il Vienna FLEXI Pass

Domande frequenti

  • Con il Vienna Pass si evitano le code agli ingressi? Si, hai ingressi Salta la coda per lo Zoo di Schönbrunn, il Museo di Storia Naturale, il Museo della Tecnica, la ruota panoramica di Vienna e molto, molto altro!
  • Conviene di più il Vienna Pass o la Vienna City Card? Sono prodotti diversi. La Vienna City Card comprende trasporti pubblici illimitati e sconti per le attrazioni, mentre il Vienna Pass include l’ingresso gratuito a oltre 60 attrazioni di Vienna.
0 comments… add one

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.