PimpMyTrip.it - Viaggi Avventura > Blog > Consigli di Viaggio > Viaggio in Iran: Meglio Fai da Te o con Agenzia Locale?

Viaggio in Iran: Meglio Fai da Te o con Agenzia Locale?

– Posted in: Consigli di Viaggio

Finalmente hai preso la tua decisione, hai deciso di organizzare un viaggio in Iran.

Ma alla fine anche tu sei arrivato alla domanda fatidica: meglio visitarlo con un viaggio fai da te o affidarsi a un’agenzia? Lasciami dire, l’Iran è un paese strepitoso che stupisce e affascina chiunque si trovi ad attraversarlo, per cui qualsiasi scelta farai tornerai molto più che soddisfatto.

viaggio-iran

Per alcune nazionalità, come quella americana per esempio, la decisione è abbastanza facile: è infatti per gli americani molto difficile (per non dire impossibile) ottenere il visto per l’Iran senza affidarsi a un tour organizzato.

Per noi italiani invece non ci sono particolari restrizioni o problemi per viaggiare in Iran da soli, ma dalle mail che ricevo praticamente ogni giorno, ho capito che spesso i miei lettori sono confusi su quale scelta fare: ci sono infatti delle grosse differenze tra i due tipi di viaggio.

Avendo sperimentato entrambe le situazioni (la mia prima volta in Iran fai da te nel 2015 e le successive con dei gruppi ) in questo articolo cerco di aiutarti a fare la scelta giusta (sperando di riuscirci).

Viaggio in Iran con Tour Operator locale

tour-iran-gruppo

Da quella che è la mia esperienza personale, i tour organizzati sono più adatti alle persone a cui piace godere di maggior comfort, che non vogliono perdere troppo tempo nello spostarsi da soli potendo avere un pullman o un driver privato che li porta davanti alle attrazioni e li ripassa a prendere e che vogliono mangiare in buoni ristoranti e dormire in ottimi alberghi senza doversi preoccupare di andare a cercarseli.

Generalmente, al contrario di quello che molti pensano, la maggior parte delle persone che scelgono di viaggiare in questo modo ha una buona, se non ottima, esperienza di viaggi e vogliono tornare dal loro viaggio con una conoscenza decente dell’Iran e della sua storia.

Viaggiare con un tour organizzato non vuole dire essere meno viaggiatori di altri e in particolar modo nel caso dell’Iran, che è un paese con storia, cultura e profonde tradizioni, avere una guida in grado di rispondere a tutti i dubbi sulla cultura e la storia iraniana è una cosa da non sottovalutare assolutamente.

Pro di viaggiare con agenzia locale

Avrai un viaggio più spensierato, potrai spuntare molte attrazioni dalla tua lista, starai in un bell’albergo e mangerai in alcuni dei migliori ristoranti.

Non dovrai preoccuparti del visto dal momento che molte agenzie te lo danno come servizio se prenoti con loro. Non dovrai preoccuparti di cercare gli hotel e di come spostarti.

Risparmi un sacco di tempo. Dal momento che avrai il trasporto a tempo pieno al tuo servizio, otterrai il massimo dalla tua visita in termini di numero di posti che potrai visitare.

Non ci sarà molto tempo sprecato e avrai qualcuno che ti spiegherà centimetro per centimetro città come Shiraz, come Esfahan o Persepolis.

In più sarai a contatto con persone che parlano la tua lingua con cui potrai chiacchierare, fare tardi bevendo un te con nabot sulle terrazze degli hotel e con cui, chissà magari nascerà una profonda amicizia che durerà anche in futuro.

L’agenzia inoltre ti fa ottenere il numero per ritirare il tuo VOA (visto all’arrivo in aeroporto a Tehran).

Ultimo ma non meno importante è che per noi, che a volte abbiamo tempo limitato (due o tre settimane, a volte anche meno), viaggiare con un tour è l’unica scelta che abbiamo.

Vero si può viaggiare da soli anche per una settimana, ma contando il tempo necessario per gli spostamenti e per trovare un hotel, non si fa in tempo a capire come muoversi che è già ora di tornare a casa.

L’alternativa è quella di muoversi con i taxi e alla fine si va a spendere molto di più che con un’agenzia. Insomma, anche no.

Contro

viaggio-iran-tour-operator-locale

Se hai meno di 20 anni e stai pensando di unirti a un tour, tieni conto che i tuoi compagni di viaggio potrebbero essere molto più vecchi di te e forse non sono disposti a stare alzati fino a tardi e girovagare per le strade.

Chi viaggia in questo modo generalmente preferisce andare a dormire presto e svegliarsi anche prima. Tutto dipende da te. Nei miei tour ho viaggiato con persone che erano molto più grandi di me e siamo stati benissimo.

Ma potresti trovare anche qualcuno con cui non vai d’accordo, che non ti è simpatico o con cui non trovi sintonia.

Non sai mai con chi potresti essere, ma questo non è un grosso problema, basta evitare di averci troppi rapporti ma in ogni caso metti nella tua valigia anche un po’ di tolleranza e pazienza in più.

Anche se è bello avere facce familiari in giro, non vai in Iran propriamente per parlare la tua lingua. Se vuoi entrare in contatto con la gente del posto e magari fare amicizia con alcuni iraniani, è molto più difficile che questo accada se sei in un tour di gruppo. Ma tutto dipende da quale tour farai.

I tour organizzati sono spesso molto più focalizzati sulle destinazioni piuttosto che sulle esperienze (non è sempre vero, per esempio nei nostri tour con Iran Doostan ci focalizziamo molto anche sulle esperienze un po’ particolari, ma te ne parlo più avanti).

Un altro contro se così si può chiamare è che quando tornerai a casa probabilmente avrai bisogno di riposarti un pochino, perché gli itinerari sono molto fitti.

Alcuni viaggiatori spesso preferiscono viaggi più lenti, fermandosi a chiacchierare con un locale per più di qualche minuto o addirittura sedersi davanti ad Arg-e Karim khan a Shiraz e abbuffarsi con il delizioso gelato allo zafferano come fanno i locali.

Questo può essere un po’ difficile quando hai un itinerario che è comunque deciso in precedenza e che deve essere rispettato. Non si è da soli e quindi bisogna rispettare anche gli altri, per cui il tempo è abbastanza schedulato.

Come però in tutte le cose, scegliere un tour organizzato da un’agenzia locale non vuole dire per forza inserirsi in un tour di gruppo.

Hai sempre la possibilità di richiedere un tour su misura per te. Contatta un’agenzia locale, dì loro esattamente quello che vuoi e cosa vorresti visitare e loro faranno un tour su misura per le tue necessità.

Soprattutto in Iran però, se vuoi il mio consiglio, chiedi una sempre una guida che parli italiano.

La guida non è una specie di poliziotto messa lì per controllarti, è un professionista il cui unico scopo è quello di rendere il tuo viaggio il più perfetto possibile, che vuole farti conoscere la cultura e le tradizioni del suo paese e che vuole che tu torni felice e soddisfatto (così potrai suggerirlo ai tuoi amici)

Certamente un viaggio su misura per uno o due è più costoso di un tour di gruppo in cui si dividono le spese del driver e della guida! Quindi cosa succede se costa troppo?

Bene, il mio miglior suggerimento che posso darti è quello di organizzarti il tuo gruppo. Vedi se ci sono amici o parenti che desiderano unirsi a te durante il viaggio. In questo modo potrai decidere cosa fare, dividere i costi con gli altri e condividere le esperienze solo con le persone che decidi tu.

Qual è la differenza tra la scelta di un’agenzia iraniana o quella italiana?

iran-agenzia-locale

Sono molte le persone che ancora decidono di affidarsi a qualche agenzia italiana per organizzare un viaggio in Iran. Questo ha sicuramente i suoi vantaggi: se qualcosa va storto possono inoltrare un reclamo secondo le leggi a loro familiari e soprattutto possono contare su un supporto dal nostro paese in caso di disguidi.

Quando ho chiesto ad alcuni amici perché non hanno scelto una compagnia iraniana, hanno risposto che era solo per essere sicuri che se qualcosa non andava come doveva potevano semplicemente tornare a casa e chiedere un rimborso mentre con una compagnia iraniana questo sarebbe stato molto più difficile.

Tutto verissimo.

C’è però una cosa che devi sapere. Le agenzia italiane in genere si affidano per i tour alle agenzie locali. Un’agenzia estera non può fornirti il ​​visto o organizzare le tue prenotazioni. Semplicemente non ne hanno l’autorità.

Quindi, quello che succede è che ti vendono un tour che loro hanno acquistato da un’agenzia iraniana. Aumenteranno il prezzo di un tot e ne trarranno le proprie commissioni.

Anche questo è giusto, del resto le agenzie italiane danno il loro supporto, si occupano delle formalità, di acquistare i voli per voi e di risolvere qualche problema nel caso si presentasse qualche disguido (tipo il mio con Alitalia l’ultima volta che sono stata in Iran).

L’Iran sta iniziando a fiorire con i turisti e c’è una dura competizione tra tutte le agenzie. Nessuno vuole un cliente infelice che rovini la loro reputazione non appena tornerà a casa, così faranno tutto il possibile per assicurarsi di farti ottenere il massimo dal tuo viaggio.

Quale agenzia dovrei scegliere? Perché scegliere Iran Doostan, la mia agenzia di fiducia

Chahkooh-qeshm

Su internet non ci sono molti consigli su quale agenzia scegliere e da qui è molto difficile capire se una particolare agenzia fa al caso tuo oppure no.

Di solito gli operatori più esperti sono quelli che partecipano regolarmente a fiere internazionali del turismo in tutto il mondo (tipo ITB a Berlino, al WTM di Londra o al New York Times Travel Show).

Quindi potrebbe essere una buona scelta partecipare a questi eventi, cercare le varie agenzie, prendere i contatti e in seguito scrivere una mail a tutti, scegliendo poi il rapporto qualità prezzo che sembra il migliore.

Proprio in questo modo io sono entrata in contatto con Iran Doostan, che tra l’altro è una delle agenzie storiche iraniane e che è stata più volte premiata come migliore agenzia per i viaggi in Iran.

Ho scelto loro per una serie di motivi tra i quali quello che il mio corrispondente parla italiano benissimo, che sono in grado di organizzare qualsiasi tipo di tour adatto a tutte le esigenze, che la qualità del servizio è ai massimi livelli.

Vuoi conoscere Iran Doostan? SCRIVIMI UNA MAIL e ti metto in contatto con il mio corrispondente che parla italiano!

Un’agenzia seria, insomma. Parola mia.

Viaggio fai da te

iran-viaggio-solitaria

Questo blog parla di viaggi fai da te per cui probabilmente, se sei qui, è questo a cui sei interessato.

Se stai pensando di organizzare il tuo viaggio in solitaria potrebbe esserti utile la mia guida all’Iran fai da te.

Ti capisco. Anche io amo viaggiare in questo modo. I viaggi fai da te, almeno sulla carta, hanno un sapore totalmente diverso. Nel caso dell’Iran però la pianificazione è più difficile soprattutto perché le piattaforme per le prenotazioni che utilizziamo in genere (booking.com è un esempio) hanno scelte di hotel molto limitate, se non nulle.

Anche ottenere il visto non è così scontato.

Proprio pochi giorni fa un amico mi ha scritto dicendomi che alla sua fidanzata hanno negato il visto richiesto al consolato e mi chiedeva come mai. Il fatto è che non lo so.

So però che nel caso tu voglia fare un viaggio in Iran è meglio chiedere il visto in anticipo al consolato e partire tranquilli.

In alcuni blog dicono che non hanno mai visto nessuno venire rispedito indietro a Tehran, ma io so che invece è successo, per cui mi sembra stupido anche solo correre il rischio.

Pro

Viaggi al tuo ritmo e vai a visitare quello che vuoi, quando vuoi e nel modo che preferisci.

In Iran soprattutto ti farai un sacco di amici se viaggi fai da te e sei aperto agli incontri. Sicuramente spendi meno che con un’agenzia e sei libero di dormire fino a tardi (cosa che io amo).

Viaggiare in Iran fai da te, soprattutto ora che gli stati Uniti hanno rimesso l’embargo, è molto economico.

Viaggiare in Iran fai da te è consigliato solo se hai tanta disponibilità di tempo.

Contro

mezzi-pubblici-iran

Per ogni viaggio fai da te che si vuole organizzare ci sono delle ricerche da fare (del resto se ora stai leggendo questo post è per quello, no?)

Nel caso dell’Iran le informazioni aggiornate non sono facili da recuperare e molte purtroppo sono vecchie o inesatte.

I blog di viaggio sull’Iran in italiano sono limitati ma ti danno informazioni genuine. Le persone sono lì per scrivere della loro esperienza reale e non stanno guadagnando soldi per darti certe informazioni.

Ci sono possibilità che tu possa perderti o avere difficoltà a interagire con i locali a causa della barriera linguistica nelle città più piccole, ma questo fa parte del viaggio stesso.

Viaggiare in Iran fai da te non è più difficile che in altri paesi e ha come tutti i viaggi i suoi contro, tra cui anche quello che impegnerai moltissimo del tuo tempo a spostarti da una parte all’altra.

Per questo ho scritto il post su come viaggiare in Iran con i mezzi pubblici e come prenotare gli hotel che spero ti daranno un grosso aiuto.

Ricorda che in Iran non puoi prelevare contante ne pagare con la carta di credito per cui dovrai partire con i soldi in tasca e assicurarti di averne a sufficienza per l’intero viaggio.

Il “contro” peggiore, a mio avviso, è quello che in Iran se viaggi fai da te, è molto difficile riuscire a trovare una guida che parli italiano, soprattutto nelle città.

Come ho già scritto in precedenza, l’Iran è un paese con una lunga storia, una cultura profonda e tradizioni radicate. Ed è un paese molto complesso, con grandi contraddizioni, difficile da capire per noi occidentali.

Avere una guida è sicuramente un plus per conoscere un po’ di più di questo affascinante paese.

 

A proposito di viaggi in Iran fai da te…conosci 1stQuest? Sono una compagnia di ragazzi iraniani nata da poco che offre molti servizi indispensabili, come l’assicurazione, il visto e la prenotazione di biglietti per VIP bus e aerei.

La cosa più comoda e geniale è che dal loro portale possiamo acquistare o prenotare alberghi e servizi con una carta di credito internazionale.

La buona notizia è che i lettori di questo blog possono utilizzare il mio codice sconto del 5% in tutti i loro servizi con il codice PMT-1stQuest al momento dell’acquisto.

 

Clicca qui, PRENOTA e RISPARMIA con il mio codice su 1stQuest

 

Credo a questo punto di averti detto tutto quello che penso sui pro e contro di un viaggio fai da te piuttosto che con un tour operator locale. Alla fine non credo ci sia una scelta migliore dell’altra dipende tutto da come sei e da cosa vuoi.

A te come piace viaggiare? Lasciamelo scritto nei commenti!

viaggio-iran-pin

Ti Potrebbero anche piacere:

dove-dormire-a-teheran
teheran-cosa-vedere
mezzi-pubblici-iran
0 comments… add one

Leave a Comment