PimpMyTrip.it - Viaggi Avventura > Blog > Viaggi Avventura > Europa > Un Weekend alla scoperta di Matera ed Alberobello (e non solo)

Un Weekend alla scoperta di Matera ed Alberobello (e non solo)

– Posted in: Europa

Da molti anni ormai mio papà esprimeva il desiderio di visitare Matera e quest'anno finalmente si presenta  l'occasione giusta. Il 2 Giugno cade dritto dritto di lunedì e mamma Ryan Air ci fa il regalo di un volo diretto Genova-Bari che in poco più di un'ora ci porta nalla capitale pugliese.

All'aeroporto di Bari ci dirigiamo subito allo sportello della Thrifty, la compagnia con cui via internet abbiamo prenotato l'auto (67 euro per 3 giorni). Grazie all' efficienza della signorina dopo neanche un'ora dal nostro arrivo siamo a bordo della Wolkswagen Up e, finalmente, di nuovo on the road anche se stavolta è home-made.

weekend-puglia

Il B&B Parco del Lamione  (30 euro a testa a notte, colazione inclusa) si trova in una bella zona a 8 km dalla cittadina di Gioia del Colle, zona caratterizzata da prati verdi punteggiati di papaveri, da rigogliosi ulivi e ciliegi carichi di frutti. L' ho scelto principalmente per la sua locazione,  perchè si trova esattamente a metà strada tra le due città che ho intenzione di visitare: Matera ed Alberobello.

visitare-Matera

Arriviamo, dunque a Matera poco prima del crepuscolo e appena ci si affaccia dal punto panoramico si capisce perchè sia Carlo Levi che  Giovanni Pascoli ne fossero rimasti affascinati. I Sassi di Matera costituiscono il centro storico della città e sono stati abitati sin dal paleolitico. Le strette viuzze si intrecciano tra loro, mentre le case sprofondano nelle viscere della terra. una visita che consiglio è quella alla Casa Grotta (2 euro), lasciata così come è oggi da chi la abitava fino al 1950 e in cui durante la visita una voce registrata racconta come si svolgeva la vita al suo interno.

Ci fermiamo qui la sera a mangiare: si capisce che gli abitanti sono abituati al turismo perchè i ristoranti sono molto più cari che nei dintorni.

visitare-alberobello

La mattina dopo ci svegliamo con calma e dopo una colazione con pane e marmellate fatte in casa, ci muoviamo alla volta di Alberobello. La vista dei trulli è subito di forte impatto, tutto il complesso è molto carino, ma se devo essere sincera, i troppi negozietti che vendono souvenir all'interno dei trulli le conferiscono un'aria finta, quasi da villaggio dei puffi. Comunque una visita è d'obbligo, sicuramente merita. Bella la vista che si ha sui trulli dalla terrazza dall'altra parte della strada principale.

Per pranzo decidiamo di seguire il consiglio del gentilissimo proprietario del b&b e ci rechiamo a Locorotondo, paese famoso per la sua passeggiata panoramica da cui si ha una bella veduta della Valle d'Itria. Il pranzo è stato ottimo e ad un prezzo veramente economico.

Locorotondo-puglia

Se Locorotondo è stato davvero una bella sorpresa, allora devo ammettere che Polignano a Mare, che abbiamo visitato subito dopo, è uno di quei luoghi le cui immagini ti restano a lungo nella mente. Non sapevo esattamente cosa aspettarmi, ma quando sono sbucata da una viuzza del centro storico e mi sono ritrovata su una terrazza a strapiombo sopra il mare, di fronte allo spettacolo che mi si è presentato ho dimenticato quello di cui stavo parlando e sono rimasta in silenzio ad osservare le ripide scogliere.

Ho letto anche che nei dintorni è possibile fare delle belle escursioni in barca ed andare a visitare delle grotte molto suggestive.

Polignano-mare

La mattina seguente visita frettolosa della cittadina di Trani, facciamo un breve giro nel porto per vedere la grande cattedrale sul mare. Anche questa si è rivelata una sorpresa: in verità penso che, se potessi, deciderei di potermi sposare qui un giorno. Purtroppo il nostro volo parte alle 15, abbiamo giusto il tempo per arrivare in aeroporto e mangiare un panino veloce, prima che il  boeing 737 ci riporti a casa.

visitare-trani

Conclusioni di viaggio

La Puglia sicuramente stupisce. Se dovessi trovare proprio qualcosa da togliere dall'itinerario forse toglierei Trani, non perchè non valga la pena, anzi proprio per il contrario e cioè che merita molto di più che una visita di sfuggita e quindi la inserirei in un itinerario che mi permetta piu tempo per vederla. Tornassi indietro comunque cercherei di ritagliarmi almeno qualche ora per una visita alle grotte di Castellana e ancora mezza giornata per godermi l'itinerario sotterraneo di Matera.

 

Ti Potrebbero anche piacere:

badia di Moscheta
Grotte di Nettuno
20 comments… add one

Leave a Comment