PimpMyTrip.it – Viaggi Avventura header image

Diritti del Viaggiatore

La Carta dei Diritti del Passeggero

La sesta edizione della carta dei diritti del passeggero è stata da poco pubblicata.
Consiglio a tutti di portare con sè questo piccolo opuscolo scaricabile gratuitamente in formato pdf dalla pagina dell'  ENAC  perchè è fondamentale conoscere i nostri diritti nel caso di eventi spiacevoli come ritardi, cancellazioni dei voli aerei o altre contingenze.
Ho riassunto qui sotto alcuni punti, ma consiglio comunque di scaricare e leggere la versione integrale.

La Carta di fatto riconosce una serie di diritti a tutti quei viaggiatori che sono stati vittime di tre principali disservizi:

  • Negato imbarco
  • Ritardo
  • Annullamento del volo

 

Negato imbarco.

Cos'è il negato imbarco? E' niente-di-meno-che il famigerato OVERBOOKING, una pratica usualmente utilizzata dalle compagnie aeree che consiste nell'accettare prenotazioni  oltre il numero di posti effettivamente disponibili a bordo dell'aereo: in pratica, vista la probabilità che alcuni passeggeri non si presentino (no-show) o annullino il proprio volo, viene venduto un numero maggiore di biglietti di modo che i posti siano comunque occupati dai passeggeri in piu.

Funzionerebbe tutto a meraviglia se non fosse che capita (e anche abbastanza spesso) che i posti annullati siano meno di quelli venduti e di questo si viene simpaticamente a conoscienza solo nel momento in cui la bella e sorridente hostess  al banco del check in non ci annuncia che posto per noi sull'aereo non c'è.

Bene, sappiate che questa carognata non è né perseguibile, né vietata e viene comunemente applicata non solo dalle amate compagnie lowcost, ma anche da quelle di linea.

Va detta una cosa. La compagnia aerea è costretta a cercare se vi siano dei volontari disposti a rinunciare al loro posto in cambio di benefici da concordare tra cui rimborsi pecuniari e assistenza. Io di questo ho anche approfittato accettando in cambio del mio posto sul volo per Lisbona della sera un volo al mattino seguente con cena e albergo pagati, assistenza e un rimborso di 300 euro. Tenete conto però che non sempre si trovano dei volontari per cui qualcuno non parte (voi).

La Carta dei diritti del passeggero stabilisce che in caso di Overbooking il passeggero abbia dirittto a :

  • rimborso o volo alternativo (come da art. 8 )
  • Assistenza (cibo bevande etc etc) (come da art. 9)
  • Compensazione pecuniaria (come da art. 7)

 

Ritardo del volo

Vengono definiti 4 tipi di ritardo:

  •     >= 2 ore per tutte le tratte fino a 1.500 km
  •     >= 3 ore per tutte le tratte intercomunitarie superiori ai 1.500 km e per tutte le altre tra 1.500 e 3.500 km
  •     >= 4 ore per tutte le altre tratte superiori ai 3.500 km

In uno di questi casi avete diritto all'assistenza.

Se invece siete davvero sfigatissimi e il vostro volo è in ritardo di 5 o piu ore allora avete diritto a qualcosina in più e cioè al rimborso o imbarco su volo alternativo.

 

Annullamento del Volo

Se siete invece campioni mondiali di sfiga può capitarvi che vi annullino il volo. Io se mi capitasse credo che piangerei per una settimana, ma comunque la Carta stabilisce che, come nel caso dell'overbooking voi abbiate diritto a:

  • rimborso o volo alternativo (come da art. 8 )
  • Assistenza (cibo bevande etc etc) (come da art. 9)
  • Compensazione pecuniaria (come da art. 7)

Attenzione alle compagnie aeree che tendono a fare le furbette: a  volte infatti il volo viene annullato per casi eccezionali e voi non beccate una lira. Nel caso (corna corna corna) succedesse, fatevi mettere per iscritto il motivo eccezionale per cui il volo è stato annullato perchè vi servirà eventualmente se decideste di procedere per vie legali.

 

Carta dei diritti del passeggero