PimpMyTrip.it – Viaggi Fai da Te Blog Noleggiare l’auto in Portogallo, 15 Consigli e Come Risparmiare

Noleggiare l’auto in Portogallo, 15 Consigli e Come Risparmiare

Noleggiare un’auto in Portogallo è un’ottima idea!

Negli ultimi anni, il Portogallo è stato nella lista dei posti da vedere di ognuno di noi.

Nessuna sorpresa. È un paese bellissimo, la gente è cordiale e rispetto ad altri paesi in Europa (compreso il nostro) i prezzi sono più contenuti.

Personalmente ho adorato sia Lisbona (che per me è una della Capitali più belle) sia Porto, ma penso che gran parte del fascino del Portogallo on the road sia viaggiare senza meta tra i suoi vigneti, uliveti e villaggi che risalgono al medioevo, per non parlare delle meravigliose coste di Alentejo o dell’Algarve che sono ancora migliori se percorse con la tua auto.

Questi consigli utili per il noleggio auto ti aiuteranno a risparmiare denaro ed evitare di avere brutte sorprese come i costi extra quando noleggi l’auto in Portogallo.

Ci sono uffici di autonoleggio in tutti i principali aeroporti e città portoghesi, ma non aspettare di arrivare qui per noleggiare l’auto: costerà sempre di più della prenotazione anticipata.

Quindi se stai pensando di noleggiare un’auto in Portogallo fermati un secondo  e leggi questo articolo, in cui cercherò di darti una serie di consigli per risparmiare ed evitare costi extra!

CONFRONTA LE TARIFFE

Ecco per te 15 consigli per noleggiare l’auto in Portogallo e altre cose che devi sapere:

noleggiare auto portogallo

1 – Noleggiare l’auto Low Cost

La cosa bella del noleggiare l’auto in Portogallo è che, se prenoti l’auto in anticipo, puoi trovare ottime offerte soprattutto se pianifichi di viaggiare in alta stagione (estate).

Quando si noleggia un’auto (ma in come tante altre cose) noleggiare in anticipo fa risparmiare ed essenzialmente per due motivi:

1 – C’è più scelta e hai tempo per comparare i prezzi delle varie auto, leggere le condizioni etc etc e scegliere con calma l’auto più adatta alle tue esigenze.

2 – Quando arrivi a destinazione e cerchi un’auto, chi le noleggia sa una cosa: che in un modo o nell’altro di quell’auto hai bisogno! Cosa succede quindi? che le auto saranno più costose perché comunque, visto che ne hai bisogno, sanno che qualunque prezzo ti faranno, sarai disposto a pagare.

Ma non solo. Le aziende come Rentalcars.com offrono la cancellazione gratuita fino a 48 ore prima per cui per quale motivo rischiare? Puoi sempre prenotare e, nel caso cambiassero i tuoi piani o tu trovassi un’offerta migliore, puoi cancellare riavendo indietro i tuoi soldini!

Per prenotare ti consiglio di usare Rentalcars.com (io prenoto sempre con loro e mi trovo benissimo): si tratta di un sito comparatore di prezzi e ti fa vedere le opzioni migliori tra le varie compagnie di noleggio come Hertz, EuropeCar, Budget e tantissime altre.

Inoltre Rentalcars ti offre la possibilità di inserire dei filtri come per esempio solo alcune compagnie, le migliori offerte, se cerchi un’auto con cambio manuale o automatico, le politiche sul carburante (te ne parlo dopo in questo articolo) e tantissime altri.

Prenotare è facile e sicuro. Ti basta andare sul sito di Rentalcars a questo link, inserire le date di quando vuoi ritirare e lasciare l’auto e dove vuoi ritirarla.

Fatti questi primi passi, ti verranno mostrate le opzioni migliori:

noleggiare auto Portogallo low cost

Al di sotto di ogni auto che ti verrà mostrata trovi tutte le informazioni che ti servono: le politiche di cancellazione, quelle sul carburante, le assicurazioni disponibili (ma puoi sempre aggiungerne altre se ti senti più sicuro) e le recensioni.

Mi raccomando leggi tutto quanto! Una volta selezionata la tua auto non ti resterà che completare il noleggio tramite la procedura guidata e voilà, il gioco è fatto!

2 – Come noleggiare l’auto senza carta di credito

Anche in Portogallo è possibile noleggiare l’auto senza carta di credito.

Attenzione, questa cosa non vuole dire che puoi andare là, prendere l’auto, pagare in contanti e chi si è visto, si è visto.

La maggior parte dei fornitori infatti non ti noleggerà un’auto senza una carta di credito, ma quasi tutte le principali città hanno almeno una società che ti consentirà di noleggiare un’auto con una carta di debito.

Quando si cerca di noleggiare un’auto senza carta di credito, è importante sapere che la carta di debito (richiesta) è diversa dalla carta di credito. Sebbene queste possano essere facilmente confuse, le carte di debito non sono generalmente accettate al momento del ritiro dell’auto a noleggio.

Per noleggiare l’auto in Portogallo senza carta di credito avrai bisogno di 3 cose:

  1. Una carta di debito (per esempio Visa Electron o Mastercard Debit)
  2. Una patente di guida valida
  3. Abbastanza soldi per coprire il costo della tua auto a noleggio

Ma come prenotare un’auto senza la carta di credito?

Anche qui Rentalcars ti viene incontro.

Quando avrai inserito le date del tuo viaggio e ti verrà mostrata la schermata con le opzioni di auto disponibili, scorri la pagina fino a vedere sulla sinistra il filtro Carta di debito o carta di debito (vedi immagine qui sotto).

noleggiare auto Portogallo senza carta di credito

Seleziona “Carta di debito” e vedrai che succede una cosa: nel filtro superiore dei diversi autonoleggi  non ci saranno più tutte le compagnie, ma solo quelle con le quali puoi prenotare in questo modo.

A questo punto selezioni la tua auto e procedi con il noleggio.

VAI a RENTALCARS

3 – Fai attenzione alle date di ritiro e restituzione

Questa è una delle cose alle quali si fa meno attenzione, ma se vuoi evitare brutte sorprese dovresti farci caso: le date e gli orari di prelievo e riconsegna della vettura.

Il costo del noleggio di un’auto in genere va di 24 ore in 24 ore. Ciò significa che se prendi un’auto alle 10:00 del giorno 1 e la restituisci alle 11:00 del giorno 2, finirai per pagare per 2 giorni anche se in effetti l’hai tenuta solo un’ora in più.

Evita questo facendo attenzione quando selezioni gli orari di ritiro e consegna.

C’è un’altra cosa a cui fare attenzione: gli orari di apertura degli uffici se decidi di prenotare la tua auto lontano dall’aeroporto: molti infatti chiudono alle 19 e alcuni sono chiusi il sabato pomeriggio. Potresti dunque aver pagato e non avere la tua auto fino alla mattina del giorno successivo.

Per la restituzione a volte è più semplice (dipende dalle compagnie di noleggio). Spesso, anche se gli uffici sono chiusi, è possibile parcheggiare l’auto e lasciare le chiavi in una sorta di cassettina.

ATTENZIONE: a volte è molto più economico noleggiare un’auto per una settimana che per 5 o 6 giorni.  Prova a modificare la tua ricerca e inserire una settimana per vedere quanto ti costerebbe, nessuno infatti ti impedisce di restituire l’auto in anticipo!

4 – Riconsegna dell’auto in punti diversi (drop-off)

C’è un’altra cosa per la quale spesso si pendono molti più soldi senza neanche accorgersene: il drop off ovvero la riconsegna della vettura in un posto diverso dal punto di ritiro.

Significa che, se prendi l’auto a noleggio in una concessionaria, se la riporti in un’altra (anche della stessa città) il prezzo dell’auto è maggiore. A volte molto maggiore.

Come affrontare questo problema? Beh la cosa migliore è pianificare un viaggio in maniera che tu faccia un cerchio così partirai da un punto, farai tutto il tuo itinerario e tornerai a lasciare l’auto nello stesso posto in cui l’hai presa.

Controlla inoltre il costo del trasporto pubblico. Se hai un noleggio vicino al tuo hotel più caro di uno lontano, valuta quanto ti costerebbe arrivare fin là per prendere la tua auto.

Se pianifichi viaggi che comprendano dei voli interni e quindi diversi aeroporti, potrebbe anche valere la pena organizzare due autonoleggi separati.

5 – Meglio un’auto di piccole dimensioni

Le auto “mini” o “economiche” di solito sono le più economiche da noleggiare. Scegli l’auto più piccola che può portare tutti i tuoi bagagli nel bagagliaio (baule). Se siete più di due e guiderete molto, cercate un’auto compatta o di medie dimensioni per livelli di comfort migliori.

Ci sono un sacco di motivi per cui scegliere un’auto di dimensioni ridotte. Costa meno il noleggio, consuma di meno, trovi parcheggio più facilmente (cosa da non sottovalutare assolutamente) e in genere se siete in due c’è abbastanza posto per stare comodi.

Vero, un’auto grande in genere è più veloce e più comoda, ma se come me ti godi il viaggio, la velocità non è un problema (e poi ci sono i limiti da rispettare).

6 – Limiti di velocità

Questo suggerimento è valido indipendentemente da dove noleggi un’auto nel mondo. Rispettare i limiti di velocità è importante per evitare multe salate e per la tua sicurezza (e quella dei tuoi compagni di viaggio).

Il Portogallo ha 3 categorie di limiti di velocità. Sulle autostrade portoghesi, che sono le principali autostrade del paese, il limite è solitamente di 120 km/h. Sulle autostrade a 2 corsie, il limite è inferiore a 90 km/h. Sulle strade urbane all’interno delle città, il limite è normalmente di 50 km/h.

7 – La benzina è abbastanza economica

Noi italiani lo sappiamo bene, spesso il carburante può essere costosissimo. Rispetto a noi la benzina o il diesel in Portogallo costano molto meno.

Al momento in cui scrivo i prezzi sono i seguenti:

  • benzina: all’incirca 1,10 euro/litro,
  • gasolio: 0,90 euro/litro,
  • GPL: 0,60 euro/litro

8 – Le autostrade sono belle, ma si paga il pedaggio!

Anche questa per noi non è una novità, ma se sei abituato a viaggiare in Germania (dove le autostrade sono gratis), Svizzera e Slovenia (dove c’è la “vignetta”) potresti rimanere sorpreso del fatto che in Portogallo le autostrade si pagano come da noi.

Qualcosa da sapere:

In Portogallo si paga con pagamento elettronico. In pratica il passaggio dei veicoli è registrato grazie alle apparecchiature presenti all’inizio delle corsie, e queste strade sono identificate dalla dicitura “Electronic toll only”

Quando noleggi la tua auto, con un piccolo supplemento però puoi prendere una specie di telepass, che qui si chiama “Via Verde” che ti permetterà di pagare i pedaggi alla riconsegna dell’auto o ricaricando la carta prima.

Detto questo, non ci sono solo autostrade in Portogallo, ma anche altre bellissime strade secondarie. Meno veloci, quello è indubbio, ma molto più panoramiche.

Inoltre ai Portoghesi non piace pagare i pedaggi autostradali per cui soprattutto intorno ai paesini potresti trovare traffico.

9 – Dovresti noleggiare un’auto all’aeroporto?

I principali aeroporti internazionali del Portogallo a Lisbona, Porto, Faro, Madeira e nelle isole Azzorre dispongono di società di autonoleggio in loco.

In genere si ha più scelta e di solito migliori offerte con i noleggi che trovi in aeroporto rispetto alle località in città.

Detto questo, se possibile eviterei di guidare a Lisbona e Porto. I sistemi di trasporto pubblico in entrambe le città, insieme ai taxi economici, rendono superfluo avere un’auto durante il soggiorno ed è probabile che sia più un grattacapo che altro.

Il parcheggio è problematico, le strade a senso unico e la segnaletica possono creare confusione e gli autisti locali hanno poca pazienza, soprattutto nelle ore di punta.

Altre città non sono così male e se hai un sistema di navigazione GPS e un alloggio con parcheggio, avere un’auto non dovrebbe essere un problema e ti darà la libertà di esplorare anche le località vicine.

Il mio consiglio: pianifica di trascorrere  tre giorni a Lisbona o Porto all’inizio/alla fine del tuo viaggio senza prendere l’auto, quindi prendi i mezzi pubblici (o un taxi) da o per l’aeroporto al momento del ritiro o della riconsegna dell’auto a noleggio.

10 – Politiche sul carburante

Un altro modo per evitare costi extra è quello di verificare le politiche sul carburante della compagnia di noleggio. Ovvero pieno/pieno o pieno/vuoto.

Questo cosa significa, significa che quando ritirerai la tua auto presumibilmente avrà il pieno di carburante. Alcune compagnie chiedono di restituire la macchina come l’hai presa, ovvero con il pieno, altre di consegnare l’auto con il serbatoio vuoto.

Ci sono pro e contro in ognuno dei due casi:

1 – pieno/pieno: avrai lo stress di cercare un distributore prima di riconsegnare l’auto. Se non ci riuscirai la compagnia ti chiederà la differenza facendoti pagare la benzina molto di più del prezzo di mercato. Per esempio quando a me è successo, la compagnia ha valutato che mancassero 5 litri di benzina, facendomi pagare quella che mancava 2 euro al litro invece che 1,10.

2 – Se invece scegli il pieno/vuoto, inevitabilmente darai alla compagnia di autonoleggio il carburante gratuito perché non vorrai rischiare di rimanere senza benzina prima di riconsegnare l’auto.

La cosa migliore è comunque optare per il pieno/pieno, magari cercando su maps il distributore di benzina più vicino (in un raggio di 10 km va bene) prima di riconsegnare la macchina: non preoccuparti c’è quasi sempre un distributore nelle vicinanze!

Facendo così infatti alla fine pagherai solo il carburante che effettivamente hai consumato!

PS: tieni lo scontrino che non si sa mai!

11 – Giovani piloti

Sebbene l’età per prendere la patente in Portogallo sia di 18 anni, molte compagnie di autonoleggio richiedono che i conducenti abbiano più di 21 anni. In questo modo, evitano di assumersi il rischio spesso associato a conducenti più giovani e meno esperti.

Le società di noleggio che non hanno questo requisito possono comunque addebitare costi aggiuntivi per i conducenti più giovani. Ad esempio, è molto comune (in Portogallo e altrove) che i conducenti sotto i 25 anni abbiano tariffe di noleggio più elevate (di solito varia da € 6-10 al giorno!)

Quindi, presta molta attenzione a questi requisiti e assicurati che il tuo conducente di auto a noleggio soddisfi l’età minima. In questo modo, puoi evitare qualsiasi problema appiccicoso durante il tuo viaggio.

12 – Costi aggiuntivi per il secondo conducente

In genere aggiungere un conducente aggiuntivo costa. La tariffa varia e di solito è compresa tra i 7 e i 10 €.

Alcuni autonoleggi offrono il secondo conducente in maniera gratuita.

Cosa puoi fare: cerca di capire in anticipo, a seconda del viaggio e delle tue esigenze se avrai bisogno di un secondo conducente. Questo dipende ovviamente dai giorni, dai km che deciderai di fare e anche da come sei tu.

Se deciderai di averne bisogno valuta le offerte per averlo gratuito. Se non trovi, puoi comunque anche fare un’altra cosa: chiedere se è possibile pagare solo per giorni specifici, ad es. se noleggi un’auto per 7 giorni ma avrai solo bisogno di un conducente diverso su 2 di essi, paghi solo per quei due giorni lì.

13 – Costi extra: Optional

Quando noleggi l’auto il costo dipende anche dagli optional che decidi di acquistare, come per esempio un navigatore GPS o il seggiolino per i bimbi.

La tariffa per noleggiare un navigatore satellitare direttamente dalla compagnia di noleggio.

Quanto costa? La tariffa varia ampiamente, ma in genere si aggira intorno ai 5-10 € al giorno, con alcune aziende che addebitano fino a 200 € di deposito sulla carta di credito, che però ti verranno restituiti il giorno in cui lo restituirai.

Puoi evitarlo? Assolutamente si. Ci sono un sacco di app gratuite che puoi utilizzare e con il roaming gratuito non devi preoccuparti della connessione internet se hai già un piano che lo includa con la compagnia telefonica.

Puoi per esempio utilizzare qualcosa come Google Maps o Waze sul tuo telefono in combinazione con una mappa cartacea vecchio stile. Un’altra cosa da considerare è che alcune delle auto a noleggio più recenti hanno anche unità di navigazione satellitare integrate.

Se devi fare affidamento su un navigatore satellitare separato, prendi in considerazione di portare il tuo (ricorda solo che potrebbe essere necessario aggiungere mappe dell’UE). Oppure valuta di acquistarne uno nuovo prima del tuo arrivo.

I costi di noleggio variano molto ma è quasi sempre più conveniente aggiornare il proprio e, in alcuni casi, anche acquistarne uno se si pianifica più di un viaggio!

Per conformarsi alla legislazione dell’UE, i bambini di età inferiore ai 12 anni o di altezza inferiore a 1,35 m devono utilizzare un seggiolino.

Quanto costa? Il costo varia ampiamente, ma in genere si aggira intorno ai 5-15 € al giorno.

Detto che io non consiglio MAI di rinunciare alla sicurezza per risparmiare, in effetti il costo potrebbe davvero far lievitare il prezzo del noleggio.

Puoi evitare questo in due modi: il primo portare il tuo, anche se non te lo consiglio perché imbarcarlo sull’aereo oltre ad essere una gran rottura di scatole, potrebbe avere un costo anch’esso.

La scelta più furba è quello di acquistarne uno in loco.

I prezzi variano, ma già per meno di 50 euro potresti trovare nei negozi qualcosa come questo seggiolino della Foppapedretti che sembra buono e a differenza di quello noleggiato, te lo porti a casa che potrebbe sempre venirti utile!

In realtà trovi anche a molto meno! Per esempio questo della Safety First costa meno di 15 euro!

Se affitti una macchina per 7 giorni al costo di 10 euro al giorno per il noleggio del seggiolino, allora vale la pena andarne a cercare uno come questo nei super e se mai poi abbandonarlo o donarlo in caso non volessi portartelo a casa.

14 – Verifica la presenza di danni e scatta foto

Una delle cose che consiglio SEMPRE quando si tratta di noleggiare l’auto è quella di controllare bene sia al ritiro che alla riconsegna eventuali danni.

Quando ritiri l’auto soprattutto fai attenzione, insieme alla persona che te la noleggerà, eventuali graffi, difetti e falli segnare sul foglio apposito. Non solo fai anche le fotografie per avere la prova provata che quel graffio quando hai ritirato l’auto c’era già!

Scatta foto di qualsiasi danno, non importa quanto lieve. Anche piccoli graffi sulle ruote o sui paraurti potrebbero comportare un addebito pesante se non puoi dimostrare che esistevano già nel momento in cui hai preso in consegna la vettura. Ispeziona e scatta foto dove necessario di tutte e 4 le ruote, entrambi i paraurti, i 4 passaruota, tutti e 4 gli angoli dell’auto. Presta particolare attenzione a eventuali graffi, urti e ammaccature che noti.

E fai lo stesso alla riconsegna dell’auto per avere le prove che non hai fatto nessun graffio alla vettura durante il noleggio, così in caso qualcuno ti dicesse che devi pagare dei danni, tu possa dimostrare di non essere stato!

15 – Assicurazioni aggiuntive

Come in qualsiasi altro posto al mondo, anche il Portogallo ha varie opzioni assicurative tra cui scegliere per la tua auto a noleggio.

L’assicurazione di base è quella che copre gli infortuni e il furto. Questa è obbligatoria ed è molto importante per viaggiare in sicurezza.

Tuttavia, le compagnie di autonoleggio cercheranno normalmente di venderti aggiornamenti assicurativi con nomi come “plus” o “exclusive”. Questi tipi di assicurazione coprono cose come danni a terzi, finestrini rotti, pneumatici a terra e altro. Tuttavia, sono normalmente molto costosi.

Bene, se farla o no, non posso essere io a dirtelo. Questo perché se ti dicessi “non farla” e poi succedesse qualcosa, non voglio che uno dica: eh ma quella di quel blog là ha consigliato di non farla…

Quello che posso dirti è che non mi è mai successa nessuna brutta cosa quando ho noleggiato l’auto in Portogallo. Le strade sono normalmente molto buone, i conducenti rispettano le regole e il paese è tra i più sicuri al mondo.

Dipende da te se vuoi rischiare di non essere coperto su certe cose oppure se viaggiare in totale tranquillità.

Quindi, se fare un’assicurazione complementare ,sarà una tua decisione se vuoi una copertura più completa per essere più tranquillo!

TROVA AUTO LOW COST

RIEPILOGO CONSIGLI VELOCISSIMI

1 – prenota in anticipo per risparmiare

2 – Verifica bene tutte le condizioni prima di noleggiare l’auto

3 – Cerca di noleggiare un’auto che abbia la politica di carburante pieno/pieno

4 – Controlla la vettura prima di prenderla in consegna e se possibile con l’addetto (che segnerà su un foglio eventuali danni e righe già presenti sulla vettura)

5 – Per risparmiare cerca di avere un conducente con più di 25 anni

6 – Quando la lasci controlla i danni della vettura con l’addetto, se l’addetto non c’è fai fotografie

 

Immagine di copertina di Di hbpro su Shutterstock

0 comments… add one

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.