PimpMyTrip.it – Viaggi Avventura header image
PimpMyTrip.it - Viaggi Avventura > Blog > Viaggi Avventura > Europa > Lucca Comics, quando i supereroi atterrano in Toscana

Lucca Comics, quando i supereroi atterrano in Toscana

– Posted in: Europa

Serena e Marco sono due amici e due assidui frequentatori del Lucca Comics al quale partecipano con entusiasmo sempre nuovo ogni anno. Questo racconto sull’edizione di Lucca Comics & Games 2015 è stato scritto da Serena e tutte le foto sono di Marco.

Lucca Comics & Games è un festival internazionale dedicato al fumetto, al cinema d’animazione, all’illustrazione e al gioco che si svolge a Lucca, in Toscana a cavallo della festa di Ognissanti.
Il target a cui si rivolge è principalmente costituito da ragazzi in età scolare, ma in realtà la maggior parte del pubblico va dai vent’anni in su, tipicamente di estrazione universitaria, ma non solo e non è raro incontrare teste canute, anche sotto le maschere più curate.

lucca-comics

Lucca Comics: Lucina, personaggio del videogioco Fire Emblem @photocredit Marco toni

Questa manifestazione, giunta quest’anno alla sua 49esima edizione, conferma il suo primato europeo registrando numeri di tutto rispetto: 220.000 biglietti staccati in quattro giorni di fiera, ma con presenze effettive stimate intorno alle 400.000 persone. I biglietti, infatti, servono esclusivamente per l’ingresso nelle aree della fiera, distribuite su una superficie di circa 30.000 m² all’interno della città, ma per immergersi nell’atmosfera fantastica e unica che per quattro giorni permea le vie e le piazze del centro storico di Lucca, è sufficiente essere presenti.

lucca-comics-joker

Joker e Harley Quinn, nemici di Batman, al Lucca Comics

Soprattutto per i Cosplayer: già non è facile aggirarsi per le strade affollate indossando costumi i cui accessori sono spesso piuttosto ingombranti, in più tutto si complica se si pensa ai padiglioni strabordanti di persone in cerca dell’imperdibile oggetto dei desideri. Il consiglio, per chi ne ha la possibilità, è dunque di pernottare due o tre notti in città o nei dintorni in modo da esplorare gli stand nei giorni feriali, che come si può intuire sono di minore affluenza, godendosi in questo modo le varie attrazioni in tutta tranquillità e poi dare vita al personaggio tanto amato nei giorni festivi.

Sì perché i Cosplayer non sono solo persone che “si vestono in maschera”, ma sono dei veri e propri artisti del travestimento: alcuni impiegano anche un intero anno a perfezionare il costume per renderlo il più fedele possibile al personaggio prescelto, rigorosamente in tema con la manifestazione.

Bane

Bane, anche noto come Flagello, arcinemico di Batman

Altro suggerimento utile per vivere il Lucca Comics al meglio: scarpe comode e vestirsi “a cipolla”. Con una superficie così grande su cui sono distribuiti gli stand, infatti, è inevitabile camminare per kilometri spostandosi da un lato all’altro della città. Personalmente, contapassi alla mano, ho percorso all’incirca 25km in due giorni. Se le giornate sono belle, inoltre, la temperatura può andare da un minimo di 9°, nelle prime ore del mattino e alla sera, fino a un massimo di 22° tra il mezzogiorno e il primo pomeriggio. I vari strati quindi mi hanno salvato quantomeno da un brutto raffreddore.

La principale area della fiera è la Comics dedicata ai fumetti e all’animazione, all’interno della quale è possibile trovare la quasi totalità delle case editrici più importanti nazionali e internazionali, rappresentate da numerosi espositori e rivenditori alloggiati nei tanti stand disseminati all’interno delle storiche mura cittadine.

Stand di fumetti nell’area Comics

Qui è possibile acquistare e farsi autografare i propri fumetti preferiti sul momento dagli autori presenti, che spesso li arricchiscono con disegni fatti di proprio pugno. È anche presente uno spazio dedicato ai giovani autori emergenti.

leo-ortolan

Leo Ortolani

L’area Games, dedicata ai giochi da tavolo, quelli di ruolo, videogames e tutto ciò che è riconducibile alla cultura ludica, fantastica e fantascientifica, propone non solo rivenditori di giochi e negozi specializzati, ma anche autori, associazioni e realtà indipendenti, artisti e artigiani. Al suo interno è anche possibile provare e acquistare in anteprima i nuovi videogames d’imminente uscita, o inediti di autori in ascesa.

Super-cane-magic

Ragazzi provano il videogioco Super Cane Magic ZERO

Inoltre ogni anno al Lucca Comics si organizzano numerosi eventi quali tornei, premiazioni, concorsi e seminari. Alcuni esempi: Miglior gioco inedito, trampolino di lancio per autori indipendenti e amatoriali; Trofeo Grog, che premia i migliori realizzatori di miniature; Ruolimpiadi, rivolto ai giocatori di ruolo “senza frontiere”; Lucca Games Educational, incontri di formazione tenuti dagli ospiti della manifestazione.

Tutti sono rigorosamente a numero chiuso, perciò è meglio prenotare per tempo se si vuole partecipare, visto che le richieste sono sempre molto numerose.

torneo-bang-lucca-comics

Torneo di BANG al Lucca comics

Ma in una fiera della portata di Lucca Comics potevano mancare le attrazioni dedicate ai bambini?

Chiaramente, no!

L’area Junior si rivolge ai più piccoli coinvolgendo anche le scuole di Lucca e provincia, dove i ragazzi hanno la possibilità di cimentarsi in laboratori per la realizzazione di una sceneggiatura per una storia di fumetti, di cortometraggi animati e partecipare ad incontri e workshop educativi e gratuiti.

murales-family-palace

Artista all’opera nel Family Palace

Da quest’anno è stato aggiunto il Family Palace, ad ingresso gratuito, dove tra le altre iniziative dedicate ai giochi per bambini, è stato allestito un intero salone dedicato ai Lego, con varie ambientazioni tutte realizzate con i storici mattoncini: da Guerre Stellari ai “robottoni” manga, da una moderna città con trenini sfreccianti alla ricostruzione dell’antica Roma, dalle navi dei pirati al battaglione di soldatini inglesi. Un vero spettacolo in grado di affascinare i piccoli e sedurre i grandi.

trenino-lego

Trenino Lego

L’area Japan Town è riservata a tutto ciò che riguarda il mondo giapponese, spaziando dall’artigianato tradizionale, al cibo, alle arti marziali, all’abbigliamento, all’immancabile gadgettistica soprattutto ispirata ai manga.

stand-japan

Stand di gadget nella Japan Town

Al suo interno si svolgono diversi eventi tra i quali: il SuperHero Italian Contest, una gara Cosplay che coinvolge tutti i supereroi della Marvel e della DC Comics; e l’NKGC Lucca Model Contest, il principale concorso nel settore a livello nazionale di modellismo dedicato a fantascienza, fantasy, film e fumetto.

Harley-Queen

Harley Quinn

L’area Movie ospita giornalmente le anteprime nazionali di alcune pellicole che saranno poi distribuite in lingua italiana nei mesi successivi. Spesso si celebrano le uscite dei film più attesi con stand dedicati, come per esempio quest’anno era presente per la prima volta il Disney Store dove sono stati esposti alcuni costumi del film “Star Wars: Il Risveglio della Forza”, e realizzati quattro poster in edizione limitata ad esso dedicati, offerti in omaggio a fronte di un acquisto.

peanuts

Raccolte speciali Peanuts, edite in occasione dell’imminente uscita del film “Snoopy & Friends”

Lucca Music & Cosplay è invece l’area dedicata alle esibizioni dal vivo, che si tengono principalmente sul palco presso il baluardo di San Paolino. Ogni giorno, dal primo pomeriggio sino alla tarda serata si esibiscono vari gruppi musicali e cantanti, dalle cover band e gruppi minori fino ai cantanti più celebri quali ad esempio Giorgio Vanni, Enzo Draghi, Cristina D’Avena, o i Superobots. Inoltre, su questo palco si svolge anche la gara cosplay organizzata dall’associazione culturale Flash Gordon.

murales-su-tela

Murales su tela ispirato a Star Wars

Nel 2016 il festival raggiungerà il ragguardevole traguardo del 50esimo anniversario e già si preannunciano grandi festeggiamenti. Per l’occasione la manifestazione si svolgerà nell’arco di cinque giorni anziché i soliti quattro e l’organizzazione “Lucca Comics and Games Srl” sta già organizzando un appuntamento primaverile, intitolato Collezionando, che si svolgerà nei giorni 19 e 20 marzo nel Polo Fiere e sarà dedicato al fumetto d’antiquariato e da collezione.

claudio-villa

Il celebre fumettista Claudio Villa autografa il volume 10 del fumetto Don Camillo e Peppone di cui ha realizzato la copertina

Con queste premesse ci si aspettano presenze da record. Perciò, correte a prenotare le stanze d’albergo! Pensate sia troppo presto? I cultori del Lucca Comics riservano persino con un anno di anticipo la stessa stanza nello stesso albergo al momento del checkout, anche per risparmiare un pochino. Com’è facilmente intuibile, quei giorni sono considerati di altissima stagione e le tariffe degli alberghi del centro salgono alle stelle. Tuttavia non è difficile trovare buone offerte online, soprattutto se siete automuniti e non vi spaventa spostarvi di qualche kilometro.

Consiglio di acquistare online anche i biglietti: il sovraprezzo della prevendita è a mio avviso di gran lunga preferibile alle ore perse in coda ai botteghini.

Arrivederci al Lucca Comics & Games 2016!

Ti Potrebbero anche piacere:

badia di Moscheta
Grotte di Nettuno
0 comments… add one

Leave a Comment