PimpMyTrip.it – Viaggi Avventura header image

Jigokudani e le Snow Monkeys

– Posted in: Asia e Medio Oriente

Quando lo scorso Natale andammo con Massi in Giappone, decidemmo di fare una deviazione dal percorso classico e di passare un paio di giorni a Nagano, in modo da poter visitare la foresta di Jigokudani e i suoi simpaticissimi abitanti, i macachi giapponesi, più comunemente conosciuti come  “Snow Monkeys

snow-monkey-baby

Cucciolo di macaco Giapponese nell’onsen, Jigokudani Forest

Dal 1964, la foresta di Jigokudani è stata amata da molte persone nel mondo: è infatti uno dei migliori luoghi in cui osservare veramente da vicino la vita delle scimmiette, che qui durante l’inverno, scendono nell’Onsen a fare il bagno alla mattina e di sera tornano nella loro casa, da qualche parte sulle montagne.

Jigokudani appunto è un’area montagnosa nel centro del Giappone. Il parco delle Snow Monkeys per esattezza si trova nella valle del fiume Yokoyu che nasce nel Parco Naturale Shigakogen, nella parte nord della prefettura di Nagano. Si trova ad un’altitudine di 850 metri e la neve ricopre il terreno per un terzo dell’anno.

snow-monkey-park-japan

Snow monkeys jigokudani

Letteralmente la parola Jigokudani significa “valle dell’inferno”, e non è difficile capire perchè, visto che la valle è caratterizzata da boschi arrampicati su ripidi pendii e dal vapore delle bolle  di acqua calda che escono dal terreno ghiacciato. Nonostante ciò la valle è un paradiso per le scimmie, nell’area attualmente vivono piu di 200 esemplari. Il sentiero per arrivare al parco si snoda tra alberi altissimi, in mezzo alla neve soffice e la passeggiata è davvero piacevole, nonostante il pericolo dovuto ai mucchi di neve che il vento scuote dagli alberi, mentre intorno il silenzio è quasi assoluto.

L’ entrata del parco è costituita da una sorta di chalet in legno (in cui ci si può anche riparare dal freddo mordente gustando una bevanda calda) con un cartello che si raccomanda di seguire semplici regole per mantenere il benessere e la libertà delle scimmie: non cercare di toccarle perchè potrebbero spaventarsi e non dargli assolutamente nulla da mangiare.

snow-monkey-park-japan

Snow monkey

L’ onsen è una specie di piscina creata artificialmente, ma lo spettacolo è veramente da vedere. Le scimmiette nuotano nelle acque calde, e nonostante le persone che si accalcano, che scattano fotografie e che si muovono da una parte all’altra, loro se ne restano belle indifferenti, molto piu impegnate a svolgere tutte le loro normali funzioni, che a preoccuparsi dell’umana presenza intorno.

Le snow monkeys infatti vivono in una società altamente strutturata,in cui ognuna nel gruppo ha un suo ruolo e  ha strette relazioni con le altre.

Consiglio vivamente di visitare la valle, il Giappone non è stato uno dei posti che ho amato di più, e sinceramente, nonostante i templi d’oro, d’argento e i buddha giganti, il ricordo piu dolce che mi porto nella mente  è legato a questo buffo animale e a questo parco, in cui davvero si respira un’atmosfera unica.

Ti Potrebbero anche piacere:

come comportarsi in Giappone
6 comments… add one
Pietro

Ciao, vorremmo sapere partendo da Tokyo, come si arriva al parco dei macachi giapponesi; stazione di partenza, stazione di arrivo, altri eventuali mezzi da prendere, tragitto a piedi.

Grazie, pietro

Martina

Ciao Pietro!

io per arrivare al parco di Jigokudani avevo preso un treno express dalla città di Nagano che mi ha portato fino alla cittadina di Yudanaka, da lì avevo preso un local bus. Dalla fermata in cui siamo scesi abbiamo dovuto camminare per un pezzetto, ma ne è valsa la pena giuro! è tutto segnalato benissimo comunque, impossibile perdersi.

So che da Nagano ci sono anche degli autobus (oltre al treno) che arrivano a Yudanaka.

Sicuramente anche da Tokyo ci si arriva, ma credo che sia una gita lunghissima. Mi sa che devi arrivare a Nagano comunque, anche se ci arrivi con lo shinkansen. Se no puoi valutare di prendere un tour giornaliero che se hai un solo giorno secondo me potrebbe essere un’ottima soluzione.

Se vai ti consiglio al ritorno di fermarti in uno degli onsen di Yudanaka e Shibu, sono fantastici. 🙂

 

patrick

Apperò! Un posto che io non ho visto in ben sei viaggi in Giappone! 🙂

Mi hai battuto Martina!

A pietro ricordo solo che se si vogliono vedere i macachi e basta (senza piscina) c'è uno splendido parco a Kyoto, Arashiyama (un luogo stupendo e pieno di molte altre cose interessanti, dalla foresta di bambù a templi bellissimi)

Martina

Ciao Patrick! eh eh eh battere te? Scherzi a parte quando torneari in Giappone (so che ci tornerai visto quanto ti piace) cerca di andare a Jigokudani, perche’ oltre alle scimmiette proprio tutto il parco e’ molto bello, si cammina sotto gli alberi e la neva, insomma e’ un paradiso di tranquillita’ 🙂

Michela

Bellissimo posto! Io ci son stata in estate, un paio di anni fa.
La passeggiata nel bosco, con una leggera pioggerellina, e poi improvvisamente trovarsi davanti un macaco è davvero emozionante!!
Qua il mio racconto http://warmcheaptrips.blogspot.it/2015/05/discover-japan-lo-snow-monkey-park.html?m=1

martina santamaria

Grazie Michela, corro subito a leggere!

Leave a Comment