PimpMyTrip.it – Viaggi Avventura header image

Guida di Viaggio in Ecuador e Galàpagos Fai da Te

L’Ecuador, lo stato più piccolo di tutto il Sud America, è troppo spesso conosciuto solo per le Isole Galapagos. Al contrario da quello che si può pensare, viste le sue dimensioni, l’Ecuador ha da offrire tantissimo indipendentemente dalle isole di Darwin.

Con ben 4 fasce climatiche infatti in Ecuador si può spaziare dalle montagne e i vulcani della catena andina, alla costa e alle spiagge fino alla foresta amazzonica.

Questo piccolo paese è un concentrato di bellezza e gli andrebbe dedicato tantissimo tempo.

Informazioni di viaggio in Ecuador e Galàpagos:

  • Lingua ufficiale: Spagnolo
  • La Capitale ufficiale del paese è Quito, ma per tutti la Capitale economica è Guayaquil
  • Governo: Repubblica presidenziale
  • Religione: per lo più Cattolica
  • Fuso orario: UTC -5 (-6 Galàpagos)
  • Dopo la grossa crisi economica del paese, dal 2000 la moneta ufficiale dell’Ecuador è il dollaro americano. Prima della crisi la sua moneta era il sucre.
  • Prefisso tel.: +593
  • Corrente elettrica: tensione 120-127 Volt Frequenza 60 Hertz

Cosa mettere in valigia

  • Con un clima così diverso da una parte all’altra del paese inutile dire che bisogna portare di tutto, dal costume da bagno alla giacca pesante per le notti sulla catena andina.
  • Viste le altitudini (si passa da pochi metri a più di 2500 in poche ore di auto) qualcuno potrebbe non sentirsi tanto bene. Io stessa ho avuto dei forti mal di testa. Meglio sentire il proprio medico e portare dei medicinali. Per chi visita le zone della foresta amazzonica, meglio informarsi per le vaccinazioni necessarie.
  • In certe zone di Quito e di Guayaquil si deve prestare attenzione, soprattutto nelle zone affollate, ai borseggiatori. Fondamentale quindi portare con sè una cintura salva-soldi da indossare sotto i vestiti e uno zaino sicuro e protetto per la macchina fotografica. Chiunque vada in Ecuador quasi sicuramente andrà anche alle Galapagos e quindi porterà l’attrezzatura fotografica. Meglio evitare lo zainetto fotografico che attira l’attenzione sul contenuto come un magnete e optare su uno zaino tranquillo da tutti i giorni.
  • Nella valigia non possono mancare una crema protettiva, occhiali da sole e uno spray per le punture di insetti.
  • Se si organizza una crociera alle Galapagos si può portare la propria roba per lo snorkeling anche se è più comodo affittarla direttamente sulla barca

Dove dormire

 QUITO TRAVELLERS INN26 $
 CUENCA CASA REYES35 $
 ALAUSì HOSTA SAN PEDRO30 $
 BANOS HOTEL MARIANE60 $
 LATACUNGA HOTEL ROSIM30 $

 *I prezzi sono intesi per camera doppia e aggiornati al 2013-2014

Documenti necessari per l’arrivo nel paese:

Il passaporto è necessario con almeno 6 mesi di validità residua.

Itinerario di 3 settimane

Itinerario-viaggio-Ecuador-Galapagos

Giorno 1: Arrivo a Quito

Giorno 2: Visita del centro coloniale di Quito e salita con il Teleferiqo sul vulcano Pichincha

Giorno 3: Visita al mercato di Otavalo e della laguna di Cuicocha

Giorni 4 – 11: Crociera alle Galapagos

Giorno 13: Partenza per Guayaquil, arrivo a Cuenca passando dal parco.

Giorno 14: visita di Cuenca, verso pranzo partenza e visita alle rovine Inca di Ingapirca. In serata arrivo ad Alausì

Giorno 15: Train ride sulla Nariz del Diablo, partenza, visite in alcuni mercati artigianali e di Riobamba, alla sera arrivo a Banos

Giorno 16: Relax a Banos che è il centro termale più famoso del paese

Giorno 17: Avenue delle cascate, visita della laguna di Quilotoa, passando per il paese di. Pernottamento a Latacunga

Giorno 18: Ritorno a Quito, visita alla Mitad del Mundo e al museo Inti Nan.

Giorno 19: Trasferimento all’areoporto e partenza per l’Italia

Forse potrebbe piacerti: Cosa vedere e cosa no in un viaggio in Ecuador

Libri e guide

ecuador-rough-guide

Rough Guide Ecuador

Sono rimasta molto contenta di questa guida. Precisa ed affidabile con tutte le informazioni necessarie. Anche la parte relativa alle Galapagos è abbastanza valida: è comunque consigliabile prendere una guida, oltre a questa, che sia dedicata specificamente all’arcipelago e alla sua “wildlife”

Compralo su Amazon >>

 

guida-ecuador-galapagos-polaris

Polaris – Guida Ecuador e Galapagos

Più un diario di viaggio che una guida vera e propria è un acquisto da fare. Da leggere sia prima che durante il viaggio. Bella la parte introduttiva con informazioni varie sul paese, dalla storia alla situazione socio-politica, belli gli itinerari proposti, belli i racconti e le descrizioni. Da portare in coppia con una guida con più informazioni pratiche come Rough e Bradt.

Compralo su Amazon >>

 

Bradt galapagos wildlife

Bradt – Galàpagos WildLife

Il libro è diviso in sezioni, ognuna dedicata ad un genere diverso. Per ogni specie, oltre alle caratteristiche e alle abitudini, viene detto anche su quali isole si trovano. C’è anche un’ampia parte dedicata alla flora e alla geologia. Non mancano anche informazioni di tipo generale sul clima e sulla fotografia. Da portarsi dietro assolutamente.

Compralo su Amazon >>