Chat with us, powered by LiveChat

Hotel Shangri-La Kuala Lumpur, la Mia Esperienza

A volte, come viaggiatori ci piace trattare bene noi stessi. Avevamo deciso di tuffarci a pieno ritmo nei giorni del Capodanno cinese a Kuala Lumpur e così per una volta, abbiamo pensato di cercare un hotel che ci permettesse di trovare un’oasi di pace e serenità.

Desideravamo un posto che fosse un po’ una fuga dal caos e dal caldo soffocante, dove, dopo una giornata di corse avanti e indietro, avessimo la possibilità di respirare un po’ più profondamente, ma che allo stesso tempo fosse nel pieno centro della città (“ehi ragazzi, non abbiamo proprio voluto rinunciare a niente stavolta!”).

Dopo aver considerato diversi hotel, alla fine la mia scelta è ricaduta sullo Shangri-La, una lussuosa struttura a cinque stelle immersa in un lussureggiante giardino proprio nel cuore di Kuala Lumpur.

shangri-la-hotel-kuala-lumpur

Frequentato sia da turisti che da viaggiatori d’affari grazie alla sua posizione strategica e al servizio di prima qualità, questo elegante hotel dista pochi minuti dal quartiere degli affari, dello shopping e dell’intrattenimento, e a 10 minuti di distanza dalle Petronas Tower e da Kuala Lumpur City Center (KLCC).

Ok, ho una confessione da farvi.

Ho un debole per i posti belli e per il sentirmi “gradita”. Adoro arrivare ed essere attesa dal personale, mi piace sperimentare diversi ristoranti, e soprattutto adoro i piccoli gesti gratuiti e galanti (come il mazzo di fiori che mi ha accolta qui al mio arrivo) e gli enormi buffet a colazione.

Mi piace avere un servizio quando ne ho bisogno e il resto del tempo mi piace essere lasciata alle mie cose, senza troppe invadenze.

Lo Shangri-La Hotel di Kuala Lumpur probabilmente non ha bisogno della mia recensione, già il suo nome lo fa da sè. Si tratta infatti di uno di quegli hotel il cui nome è diventato una vera e propria icona del lusso in tutto il mondo grazie ad uno staff adorabile e altamente professionale, una splendida posizione, gli chef dei ristoranti stellati Michelin che cucinano piatti che sublimano le papille gustative degli ospiti.

L’atmosfera elegante e raffinata e aromi di vaniglia, zenzero, muschio e bergamotto (che ho ribattezzato “fragranza Shangri-La”) accolgono gli ospiti non appena entrano nell’hotel, con i mobili in legno e gli oggetti d’arte che adornano l’atrio principale.

Lo Shangri-La è sicuramente uno degli hotel più unici in cui siamo mai stati.

Appena scesi dall’auto privata dall’aeroporto, portieri in regali uniformi ci hanno aperto le porte e si sono presi cura dei nostri bagagli, e la hostess sorridente in splendidi abiti orientali ci ha accolto (con un enorme mazzo di fiori incantevoli solo per me!) mentre entravamo nella magnifica hall e nella reception dell’hotel.

shangri-la-lobby

Al momento della prenotazione mi ero iscritta al “club fedeltà dello Shangri-La’s Golden Circle” e avendo prenotato una Premier Selection Suite, siamo stati accompagnati all’Horizon Club dove, dopo aver riconsegnato i fiori alla ragazza che ci aveva accolti (avrebbe pensato lei a farmeli recapitare in suite) abbiamo fatto colazione ed eseguito le formalità del check in.

In brevissimo tempo eravamo nella nostra Suite.

Attenzione disclaimer! Questa recensione non è frutto di un pagamento o di una gratuità e non è stato scritto a fini promozionali, la mia opinione, basata sulla mia personale esperienza è assolutamente onesta e sincera!

Le camere

camere dello shangri la

Dalla Royal Suite (di 240 metri quadrati con ascensore privato e in cui in genere alloggia la famiglia reale!) alla camera Executive, Lo Shangri-La offre ben 662 stanze di diversi livelli, ma tutte arredate in maniera confortevole che soddisfano a pieno gli ospiti da quelli più esigenti a quelli che vogliono risparmiare qualcosa senza rinunciare però ai servizi e al comfort di un hotel di prima classe.

Tutte le camere sono arredate con tonalità calde, rosso, arancio, oro, e sono dotate di tutti i comfort dai materassi progettati su misura ai morbidi piumoni, dal frigobar al set per the e caffè, dal controllo ambientale della temperatura al servizio in camera.

Alcune sono dotate di vasca da bagno di design, hanno un soggiorno privato in cui lavorare e arredamenti in velluto e radica. La Royal Suite ha addirittura una sala da pranzo per 12 persone!

È stata una vera sorpresa per me scoprire la mia camera in mogano e cremisi con le enormi finestre. Distratta momentaneamente dalle dimensioni della stanza, ho impiegato quasi un minuto intero per accorgermi della magnifica vista sulla strada e sugli iconici grattacieli della città.

La nostra camera è nello stile di una generazione precedente. Ricorda quei tempi in cui le cose erano costruite per durare. Mobili in legno massiccio, marmo pregiato, tessuti scintillanti, luci calde e un’abbondanza di specchi donano un tocco “glam”.

camera-con-bagno-privato

I lampadari pendono dal soffitto e ogni comfort immaginabile in un hotel è disponibile: mini-bar; macchina per il caffè; tre televisori (di cui uno in bagno); controlli di luce e climatizzazione; Lettore DVD; la lista sarebbe ancora lunga.

Guardando nei cassetti del comodino ho trovato una copia di Lost Horizon (che trovate qui in italiano su Amazon), che è il romanzo da cui è nato il nome Shangri-La.

Ristoranti

shangri-la-kl-recensione-ristoranti

La ristorazione è uno dei fiori all’occhiello dello Shangri-La: i suoi ristoranti soddisfano tutti i gusti e i migliori palati. Dalla cucina locale (che io raccomando, ehi siamo in Malesia!) a quella cinese e indiana, francese e giapponese, sperimentare i vari ristoranti a disposizione degli ospiti è un vero viaggio culinario per tutti i buongustai.

Ristorante Lafitte

Progettato dall’architetto di interni Adam Tihany il Ristorante Lafitte propone una ricercata cucina Francese accompagnata da vini dalla Francia, Italia, Spagna e Germania.

Con la cascata d’acqua continua che scende dal soffitto, le tonalità verdi e avorio, il ristorante Lafitte colpisce per il suo design contemporaneo e crea un ambiente fresco e rilassante.

Una nuova aggiunta a Lafite è la Red Room, un piccolo, intimo spazio dove gli ospiti possono gustare champagne, vino e cocktail prima di procedere a cena.

Zipangu

Il Ristorante Zipangu vi trasmetterà calma e serenità grazie al lento scorrere dell’acqua sui sassi e sui vetri del giardino di bamboo che lo circonda.

Potete gustare piatti Giapponesi ideati dallo chef Nao Takeshita preparati con ingredienti freschissimi e di altissima qualità provenienti direttamente dal Giappone.

Il gorgoglio dell’acqua acqua che scorre lungo da una parete di vetro, sgorga dalle rocce e dal ricettacolo di pietra giapponese crea un ambiente zen nella sala da pranzo principale.

Altri ristoranti e punti ristoro

colazione-horizon-club

Shang Palace: i migliori piatti cantonesi in un ampio menu senza carne

Lemon Garden: è ben noto per le sue ampie selezioni a buffet e le cucine da teatro
dove le specialità locali e internazionali sono preparate al minuto.

Lobby Lounge: il posto perfetto per il the pomeridiano con torte tipiche, per soddisfare le tue voglie dolci.

Arthur’s Bar and Grill: modellato su un pub in stile Manhattan è il perfetto posto dove incontrarsi per un drink e cenare o rilassarsi dopo il lavoro.

Lemon Garden 2Go: una gastronomia, caffetteria e negozio di alimentari tutto in uno.

Il rito del The pomeridiano alla Lobby Lounge

shangri-la-the-pomeridiano

Non c’è niente che esprima “il bel vivere” come il the del pomeriggio, un’opportunità a metà giornata per deliziare i tuoi sensi con dolci e una tazza di the. A Kuala Lumpur il the del pomeriggio è quasi un mito e lo Shangri-La è uno dei posti migliori dove godersi questo momento di totale relax.

Per questo motivo ho deciso di dedicargli un capitolo a parte.

Ambientato in uno splendido scenario di vetrate dal pavimento al soffitto, con una splendida vista sui giardini dell’hotel, completo di fontana e laghetto con le carpe la Lobby Lounge è un posto idilliaco per trascorrere un pomeriggio rilassato.

Alla domenica, la musica dal vivo dell’ Arch Quartet, una band strumentale, eleva il tè pomeridiano allo Shangri-La a livelli impareggiabili. Questo hotel storico offre prelibatezze classiche e non comuni come focaccine burrose e una torre commestibile prodotta con cioccolato.

Disponibile presso la lobby lounge tutti i giorni dalle 15:00 alle 18:00 questa formula costa RM320 o RM190 per due persone, con o senza due bicchieri di Prosecco.

Fatto curioso: l’esperto pasticciere di Shangri-La è stato incaricato di preparare i pasti in Business Class per Emirates.

Il giardino e la piscina

piscina-e-giardino

Non ho capito fino a dopo colazione che c’è la possibilità di fare colazione nel giardino privato dell’hotel: è un bellissimo giardino che dà la sensazione di essere murato fuori dal resto della città.

Il giardino ha anche un grande stagno Koi (carpa giapponese):

State ai margini di questo laghetto e la carpa giapponese Koi nuoterà vigorosamente verso di voi. Sono colorate – rosse e bianche, arancioni con strisce nere, argento sfumato con arancione, bianco e nero.

Gioca a scovare il Koaku rosso e bianco, l’Ogon metallico lucido, il dorato Yamabuki e il Bekko, che ha segni neri sul corpo.

I pesci Koi nella tradizione sono di buon auspicio. Rappresentano la fortuna, il successo, la ricchezza e la prosperità. Si ritiene che il Kohaku porti un avanzamento di carriera. L’Ogon è associato al successo negli affari.

Koi deriva dalla parola giapponese Nishikioi che significa carpa ornamentale. È un simbolo di amore e amicizia in Giappone. I Koi sono pesci molto resistenti e possono vivere fino a 47 anni se adeguatamente curati.

Dietro l’hotel invece si trova l’area della piscina. Si trova anch’essa in un giardino e dalla piscina si vedono le Petronas Twin Towers da un lato e la KL Tower dall’altra.

Qui trovate una piscina per adulti ed una per bambini, un bar che consente di mangiare, direttamente alla vostra sdraio, qualcosa di sfizioso o semplicemente gustare un delizioso succo di frutta o un caffè.

Prendete posto sulle sdraio ombreggiate vicino alla piscina a forma di laguna. Le fontane d’acqua spuntano dal bordo e il giardino tropicale isola lo spazio dalla metropoli circostante. Sembra di essere da soli su un’isola tropicale finché non si guarda in su e non si vedono le cime delle torri gemelle Petronas su un lato e, la torre KL sull’altro.

Quando ero lì ho pensato quanto fossi fortunata a poter ammirare contemporaneamente la natura e le meraviglie architettoniche create dall’uomo, tutte dal comfort della mia sdraio a bordo piscina.

Centro benessere, SPA e palestra

fitness-centre

Dopo tutte le cose sfiziose offerte dai ristoranti dello Shangri-La, sentirete sicuramente il bisogno di rimettervi in forma!

Bene, lo Shangri-La soddisfa anche questa esigenza mettendo a disposizione degli ospiti una palestra completamente attrezzata, con vista sui giardini che vi dà la possibilità di non sentirvi in colpa dopo tutto quello che avrete mangiato.

In palestra, per completare la vostra esperienza di fitness, trovate inoltre Jacuzzi, sauna e bagno turco.

Se invece volete rilassarvi, alla SPA trovate una vasta selezione di trattamenti per il viso, trattamenti disintossicanti, massaggi di ogni tipo e riflessologia del piede, il tutto svolto, con il massimo della cura, da personale altamente professionale.

Come arrivare

L’aeroporto internazionale di Kuala Lumpur si trova a 43 chilometri a sud del centro della città. Ci vogliono circa 45 minuti dall’aeroporto internazionale per raggiungere l’hotel Shangri-La.

Limousine privata: l’hotel offre un servizio di limousine privata per il trasferimento da e per l’aeroporto.

Taxi: Sono disponibili anche taxi, c’è uno sportello nella hall degli arrivi dell’aeroporto.

Treno Express: gli ospiti possono anche prendere il treno KLIA Express. Il viaggio non-stop tra KL Sentral e KLIA dura solo 28 minuti.

Il KLIA Express opera a intervalli di 15 minuti durante le ore di punta. Questo servizio è disponibile tutti i giorni dalle 5:00 all’01:00. Un biglietto di sola andata su KLIA Express costa circa 55 MYR.

KL Sentral è a 20 minuti di taxi dall’hotel.

Vuoi approfondire? Forse potrebbe piacerti cosa vedere a Kuala Lumpur nel 2019!

shangri-la-kuala-lumpur-recensione-completa
0 comments… add one

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.