PimpMyTrip.it – Viaggi Avventura header image

Viaggiare in Giappone Fai da Te: Informazioni Generali

Diario

 

Informazioni sul mio viaggio in Giappone:

INFORMAZIONI GENERALI

  • Lingua uffuciale: giapponese
  • Capitale: TOKYO
  • Governo: Monarchia parlamentare
  • Religione: Scintoismo, Buddismo,  Cristianesimo
  • Fuso orario: UTC + 9
  • Moneta: yen -> cambio valuta
  • Clima: Temperato
  • Prefisso tel.: +81
  • Corrente elettrica: 100 V Frequenza: 50/60 Hz
LocationMapJapan

wikipedia

VOLO

Logo-Aeroflot Roma Fiumicino – Mosca – Tokyo

Tokyo – Mosca – Roma Fiumicino

 285 EURO

Documenti necessari per l’arrivo nel paese:

E’ necessario il passaporto con validità residua. Per i cittadini italiani non è necessario richiedere il visto per turismo. ultimamente sono uscite voci di controlli particolari, meglio richiedere maggiori informazioni presso il consolato.

Itinerario:

 

29 dicembre 2011 – Arrivo a Tokyo verso le 13, arrivo al Palace Hotel Japan

30 dicembre 2011 – Tokyo

31 dicembre 2011 – Tokyo

1 gennaio 2012 -Tokyo e nel pomeriggio spostamento in shinkansen fino a Nagano

2 gennaio 2012 – Visita al Jigokudani Monkey Park, verso sera bagno nell’ onsen

3 gennaio 2012 – in giornata visita a Takayama e poi spostamento in treno fino a Kyoto

4 gennaio 2012  – Kyoto

5 gennaio 2012 – Hiroshima e Miiajima

6 gennaio 2012Nara

7 gennaio 2012 – Kyoto

8 gennaio 2012 – Kyoto e trasferimento in pullman notturno fino a Tokyo

9 gennaio 2012 – Tokyo

10 gennaio 2012 – Tokyo

11 gennaio 2012 – Gita in giornata ad Hakone per vedere il Mt Fuji,ma la nebbia ci ha impedito di vedere il maestoso vulcano

12 gennaio 2012 -Volo di  rientro in italia

 

Libri e guide:

Lonely Planet Giappone

Il motivo per cui ho smesso di amare queste guide è tutto racchiuso in questa nuova edizione della Lonely. Acquistato il volume in inglese appena uscito per avere notizie il piu possibile aggiornate, sono rimasta delusa già la prima volta che l’ho sfogliata. Forse l’abitudine al vecchio layout ha influito, ma ciò che ha contribuito maggiormante a questo mio giudizio negativo sono state le cartine veramente inutili e la scelta degli hotel, rivolti piu ad un budget alto che non a un budget per backpackers. Da quando si sono messi a fare libri sui ristoranti, guide discover, agende e chi piu ne ha piu ne metta, la qualità di queste guide è davvero crollata. Va bene risparmiare sull’inchiostro per avere ancora piu proficui guadagni, ma almeno la cartina lucida sulla prima pagina potevano lasciarla.

Il Giappone a colpo d’occhio

ho comprato questo libro perchè mi era stato consigliato su un forum. Si presenta come un libricino, che vuole guidare il lettore alla conoscenza del giappone. Con disegni semplici, da libro scolastico, il libro illustra al viaggiatore principiante le principali nozioni per cominciare a conoscere questo paese: gli argomenti trattati sono i piu vari, dalle tradizioni, anctiche e moderne, alle cerimonie, la moda, la cucina, la scrittura, le arti marziali, l’origami, l’architettura, il teatro e tantissimo altro ancora!

 

Tips&Tricks:

E’ possibile ricevere in maniera totalmente gratuita una serie di materiale cartaceo utilissimo per organizzare un viaggio in Giappone direttamente richiedendolo via internet. E’ sufficiente infatti collegarsi sul sito del Ufficio del Turismo Giapponese a Parigi, registrarsi e quindi compilare il form indicando tra le scelte disponibili a quali brochures si è interessati. Io in breve tempo avevo ricevuto direttamente a casa una bella busta A4 con una selezione di materiali, come per esempio,la cartina geografica del paese del Sol Levante, una mappa di Tokyo e Kyoto, una piccola guida in inglese della città di Tokyo (che ho usato al posto della Lonely Planet) e un libricino con un sacco di informazioni utili (ma scritto ahimè in francese)