PimpMyTrip.it – Viaggi Fai da Te Blog Dove Alloggiare alle Lofoten, Quale Zona Scegliere?

Dove Alloggiare alle Lofoten, Quale Zona Scegliere?

È impossibile non innamorarsi dello splendido panorama offerto delle isole Lofoten e dalla moltitudine di natura che la Norvegia sa come valorizzare ed esaltare.

L’arcipelago norvegese è caratterizzato da una natura prepotente e straordinaria, da montagne che si stagliano a picco sul mare, da un clima molto vivibile, nonostante la vicinanza al circolo polare artico, grazie alla mite corrente del Golfo.

dove-dormire-alle-lofoten

Visitando queste isole avrai la possibilità di incantarti davanti allo spettacolo dell’aurora boreale durante i mesi autunnali e invernali, godere del sole di mezzanotte nei mesi estivi, rilassarti su spiagge dalla sabbia finissima e osservare l’incantevole particolarità dei fiordi.

L’arcipelago si estende da Hinnøya a Moskenesøya, tra le contee di Nordland e Troms.

Queste isole rappresentano una meta turistica molto gettonata, soprattutto per la bellezza paesaggistica e naturalistica: per trovare le scelte di alloggio migliore è quindi molto importante prenotare con un buon anticipo.

Le due cittadine principali in cui dare sfogo alla curiosità sono Svolvaer e Å mentre, per quanto riguarda gli alloggi, hai davvero molte decisioni da prendere: non solo, infatti, dovrai decidere la zona in cui dormire, ma anche in quale tipologia di struttura!

Pensa, infatti, che gli abitanti delle Isole Lofoten, in cui la pesca è tradizione condivisa, hanno modificato la destinazione d’uso di alcune cabine utilizzate precedentemente per lo sport ittico (le cosiddette rorbuer) e le hanno rese alloggi per i turisti.

lofoten-rorbu

I tradizionali rorbuers in una meravigliosa immagine Di Dmitry Rukhlenko su Shutterstock

Sei pronto a decidere se alloggiare in un rorbu, in un comodo albergo, in un economico ostello oppure tentare l’avventura naturalistica del campeggio?

Qui di seguito ti darò alcune indicazioni per scegliere dove dormire alle Isole Lofoten, suddividendo le destinazioni tra le città più grandi dell’arcipelago, quelle di più modeste dimensioni e i villaggi.

In base al tipo di esperienza che vorrai vivere, ricorda che nelle città più grandi avrai più servizi a tua disposizione, più organizzazione e cose da fare, mentre nelle piccole città e nei villaggi, nonostante le attrazioni turistiche siano minori, avrai la possibilità di vivere la tua esperienza turistica nell’autenticità del posto e, soprattutto, nella tranquillità.

Alloggiare in città

Se non puoi assolutamente rinunciare a qualche comodità e ti senti più tranquillo a pernottare in città i cui servizi essenziali sono assicurati, ecco qui un elenco dei posti che non solo dovrai assolutamente visitare ma in cui potrai trovare un porto sicuro in cui alloggiare.

Svolvaer

Svolvaer è sicuramente il posto perfetto per chi, anche in vacanza, non vuole rinunciare alle comodità della vita cittadina.

Capitale delle Isole Lofoten, Svolvaer è dotata di infrastrutture organizzate per accogliere i turisti: ha, infatti, un aeroporto, un porto da cui partono e approdano numerosi traghetti e punti di partenza di molte gite turistiche.

La città di Svolvaer ha tutto ciò che può servire al turista esigente: negozi, supermercati e ristoranti, oltre alla possibilità di prenotare gite guidate e tour di tutti i tipi, da quelli fotografici per incantarsi davanti all’aurora boreale a quelli sportivi per vivere l’esperienza del kayak tra i fiordi norvegesi.

Potresti scegliere di alloggiare qui per avere tutto a disposizione senza necessariamente spostarti in autonomia con un’auto a noleggio e macinare chilometri su chilometri.

Se opterai per soggiornare a Svolvaer, avrai a disposizione diverse tipologie di strutture: eccone alcune qui di seguito.

Anker Brygge: un resort che mette a disposizione del cliente i caratteristici alloggi rorbu da due a quattro persone. Il resort è stato costruito su un’isola artificiale e offre splendidi panorami.

anker-brygge

Svinøya Rorbuer offre anch’esso l’opportunità di soggiornare in un rorbu tradizionale, immersi tra oceano e montagne. Uno dei punti forti di questa struttura è proprio lo splendido panorama di cui godere durante la permanenza.

Hammerstad Camping è il luogo ideale se programmate un giro itinerante per l’arcipelago e siete dotati di camper, oppure se cercate un alloggio particolarmente economico ma valido.

Non hai trovato quello che cercavi?

Guarda qui TUTTI GLI HOTEL A SVOLVAER

Reine

Reine è un’altra città in cui potrai decidere di alloggiare ed è anche una delle più conosciute e apprezzate dai turisti. Situata vicino al villaggio caratteristico di Hamnøy, ha alcune comodità come un negozio di alimentari, ristoranti e diverse strutture in cui pernottare.

Ecco alcuni suggerimenti qui di seguito.

reine-rorbuer

Reine Rorbuer – By Classic Norway Hotels è una struttura ricettiva che presenta i caratteristici rorbuer con diverse disponibilità di posti letto e al cui interno si trova un ristorante in cui gustare le specialità tipiche norvegesi.

Sakrisøy Rorbuer è una struttura situata nel centro della città di Reine e anch’essa, come la precedente, offre la possibilità di scegliere gli alloggi tradizionali ricavati dalle cabine dei pescatori. Alcune terrazze dei cottage della struttura sono affacciate direttamente sullo specchio d’acqua antistante per una vista davvero mozzafiato!

Leknes

Leknes è la destinazione perfetta per chi vuole essere in una posizione che consenta di visitare le Isole Lofoten agevolmente: la città è infatti ubicata al centro dell’arcipelago e offre servizi, attrazioni, negozi, ristoranti e un aeroporto.

Anche qui ci sono varie opzioni per organizzare il tuo soggiorno: qui di seguito, eccone alcune.

lofoten-basecamp

Lofoten Basecamp è uno splendido agglomerato di ville, ciascuna costituita da tre camere da letto, una cucina, zona lavanderia e una meravigliosa terrazza affacciata sul mare. È una struttura molto gettonata e molto apprezzata dai turisti.

Per chi vuole spendere poco l’appartamento Cozy & private room in the middle of Lofoten è davvero un’ottima scelta, ma è difficile trovare disponibilità.

Alloggiare in piccole città

Se sei indeciso e non sai se alloggiare in una città o in un villaggio, puoi sempre pensare di prenotare in una piccola città norvegese! Sono più vivaci dei tradizionali villaggi di pescatori, nonostante non siano paragonabili alle città più grandi delle Isole Lofoten: potrebbe essere una buona via di mezzo per la tua vacanza norvegese!

Qui di seguito di descriverò Å e Kabelvåg.

Å

Si pronuncia “aw” questa splendida e piccola città nella parte più a sud delle Lofoten, un piccolo gioiello di tranquillità e pace. Qui si trovano poche case, un forno e un museo dedicato alla pesca.

salteriet-hostel

Nonostante sia una cittadina di davvero modeste dimensioni, avrai la possibilità di soggiornare al Salteriet Hostel, un ostello che si trova proprio nella cittadina di Å in cui potrai decidere di alloggiare in camere doppie o triple, tutte con bagno in condivisione.

Kabelvåg

Kabelvåg è un’altra piccola cittadina delle Isole Lofoten, molto vicina alla ben più grande Svolvaer.

Nonostante sia una città dalle dimensioni davvero contenute, Kabelvåg offre la possibilità di raggiungere numerosi ristoranti non molto lontani, di avere a disposizione i servizi di Svolvaer e di soggiornare in un posto davvero molto tranquillo.

nyvagar-rorbuhotell

Se vorrai riservare il tuo pernottamento a Kabelvåg, ti consiglio di prenotare al Nyvågar Rorbuhotell – By Classic Norway Hotels: qui potrai alloggiare in un caratteristico rorbu disposto su due piani, in cui avrai la possibilità di usufruire di una comoda cucina. In struttura, comunque, avrai la possibilità di cenare al ristorante e godere di un’ottima colazione compresa nel prezzo.

Alloggiare nei villaggi

Per vivere al meglio la più tradizionale delle atmosfere norvegesi, potresti scegliere di alloggiare in un villaggio caratteristico delle Isole Lofoten.

Generalmente, sono villaggi di pescatori le cui tradizioni e usanze riempiono l’atmosfera che li circonda. Qui di seguito ti annoto alcuni villaggi che potrai valutare per il tuo soggiorno.

Nusfjord

Questa destinazione è un autentico e ben curato villaggio di pescatori.

Nusfjord non è proprio posizionato in una zona agevole, ma se il tuo desiderio è quello di assaporare la vera atmosfera norvegese delle isole, è sicuramente il posto che fa per te.

Nusfjord-Arctic-Resort

Qui potrai alloggiare al Nusfjord Arctic Resort, uno splendido resort posto tra montagne e un fiordo, composto da cabine un tempo riservate ai pescatori restaurate e dotate di ogni comodità che possono ospitare fino a quattro persone.

Questo resort è anche una meta turistica proprio per le sue caratteristiche storico-tradizionali. Al suo interno potrai trovare un museo, un ristorante e un pub.

Hamnøy

Situato accanto alla città di Reine, Hamnøy è un altro villaggio di pescatori, dalle dimensioni modeste e dalle caratteristiche tradizionali norvegesi.

Hai presente quella foto delle Lofoten? Esatto quella con le casette sul mare? Ecco.

Hamnøy è considerato uno dei villaggi più pittoreschi nel comune di Moskenes, che è una delle destinazioni turistiche più popolari delle isole per la sua natura scenica e incontaminata.

Durante il giorno sia Hamnøy sia Reine sono brulicanti di turisti e visitatori, ma sul calare della sera tornano alla loro naturale tranquillità per accogliere il riposo dei turisti amanti della pace e del silenzio.

Se alloggerai qui, potrai godere di splendide passeggiate serali in tutta tranquillità ascoltare i rumori della natura.

Per soggiornare a Hamnøy, ecco un paio di suggerimenti.

eliasssen-rorbuer

Eliassen Rorbuer è senza dubbio il posto più caratteristico e uno dei migliori delle Isole Lofoten in cui soggiornare. Il panorama è distinto dalle tradizionali cabine da pesca color rosso e dalle splendide montagne delle Isole Lofoten.

Nelle caratteristiche cabine puoi trascorrere i tuoi pernottamenti: oltre trenta di esse sono infatti state restaurate e messe a disposizione dei turisti. Ogni cabina può ospitare dalle due alle quattro persone e si può persino scegliere di godere di una splendida vista mare.

Reinefjorden Sjøhus è una struttura ricettiva composta da piccoli appartamenti/cabine dislocati su due livelli: a piano terra si trova la zona giorno mentre al secondo piano la zona notte.

Queste piccole alcove godono di una vista particolarmente entusiasmante verso Sakrisøy e Reine.

Sørvågen

Sørvågen è un antico villaggio di pescatori sulla costa interna dell’isola di Moskenesøya, famoso in quanto fu la seconda località europea a dotarsi di un sistema telegrafico senza fili.

Da vedere sicuramente il Museo delle comunicazioni.

Terjes-waterfront-Cabin

Se cerchi un alloggio a Sørvågen di sicuro dovresti guarda senza ombra di dubbio uno dei migliori posti dove dormire alle Lofoten: Terjes waterfront Cabin. Forse un po’ costoso, ma sicuro ne vale la pena.

Qualsiasi sia la tua preferenza di viaggio, avrai a disposizione una vasta scelta per il tuo soggiorno alle Isole Lofoten e potrai calarti appieno nell’atmosfera tradizionale norvegese.

0 comments… add one

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.