PimpMyTrip.it – Viaggi Fai da Te Blog Dove Dormire a Siviglia Se è la Prima Volta che Ci Vai

Dove Dormire a Siviglia Se è la Prima Volta che Ci Vai

In questo articolo vi consiglio quali sono le zone migliori dove dormire a Siviglia. A seconda delle esigenze di ognuno di voi e ai programmi che avete organizzato per trascorrere le vostre giornate in città potrete scegliere facilmente qual è il miglior quartiere di Siviglia dove alloggiare.

La città dell’Andalusia si compone di una serie di quartieri tutti diversi tra loro e ognuno è contraddistinto da un’anima unica e caratteristica. Il centro storico è grande, ma si gira comodamente a piedi e ciò rende gli spostamenti sempre molto facili a qualsiasi ora del giorno e della notte.

dove-dormire-siviglia

Il costo della vita è basso e in città si possono trovare hotel, B&B e appartamenti perfetti per tutte le tasche.

Scegliere dove alloggiare a Siviglia, allora, dipende semplicemente dalle esigenze specifiche di ognuno di voi. Di seguito i miei consigli su dove dormire a Siviglia.

Quartieri di Siviglia, una breve panoramica

Il Barrio Santa Cruz è il cuore di Siviglia, incentrato sulla cattedrale. Qui è dove si trovano i maggiori punti di interesse, tutti raggiungibili a piedi. Barrio Santa Cruz è il posto migliore dove dormire in centro a Siviglia in quanto la scelta di alloggi è praticamente infinita, da boutique hotel di lusso a sistemazioni più semplici ed economiche.

Appena a ovest del Barrio Santa Cruz si trova El Arenal, l’ex area portuale di Siviglia che confina con il fiume ed è una bella zona dove alloggiare perché si trova a pochi minuti a piedi dalle cose da vedere di Siviglia. Qui ci sono varie opzioni di hotel, da quelli più costosi a quelli più economici.

Macarena, la parte nord-orientale della città vecchia di Siviglia, era una volta il quartiere più povero della città, ma oggi è rivalutato e attira molti giovani grazie alla vivace vita notturna. Con diversi gruppi di tapas bar e un sacco di opzioni economiche, Macarena è il posto giusto per chi vuole dormire economico.

Dall’altra parte del fiume da El Arenal si trova il quartiere emergente di Triana, rinomato per il suo carattere un po’ gitano. Il flamenco è nato qui e ad oggi c’è una vivace vita notturna qui ed è un quartiere molto carino, ma per raggiungere le zone di interesse dovrete camminare un po’ di più.

A sud di Triana si trova Los Remedios, un quartiere residenziale appositamente costruito, con condomini e boutique di moda che fiancheggiano ampi viali diritti. Oltre a numerosi hotel di fascia media, ci sono numerose opzioni economiche. La breve linea metropolitana di Siviglia collega Los Remedios al Barrio Santa Cruz.

Dove dormire a Siviglia per la prima volta: El Barrio de Santa Cruz

dove-alloggiare-siviglia

Di LucV / Shutterstock

Il Barrio de Santa Cruz si trova all’interno del Casco Antiguo, il centro storico della città.
Questo è il quartiere di Siviglia più comodo dove alloggiare se avete deciso di visitare la città andalusa.

Santa Cruz un tempo era il quartiere ebraico di Siviglia. Nonostante il tempo abbia trasformato inevitabilmente la zona, i vicoli colorati dai vasi fioriti, i cortili interni e gli alberi d’arancio riportano alla mente quello che doveva essere stato un tempo e rendono l’atmosfera ancora magica.

All’interno del Casco Antiguo si trovano le principali attrazioni della città: la Cattedrale di Siviglia, la Giralda e il Real Alcazar sono proprio in questa zona. Ciò vi permetterà di risparmiare tempo e denaro: potrete muovervi comodamente a piedi senza dover prendere autobus e metropolitana.

Tra Plaza Nueva e Plaza del Salvador si aprono stradine costellate da ristorantini e bar dove si gustano ottime tapas, mentre in Avenida de Constitución si trovano interessanti negozi per lo shopping o negozietti di souvenir per un regalo da portare a casa.

Santa Cruz è il quartiere perfetto per godersi l’atmosfera tipica spagnola e per stare svegli fino a tardi tra un locale di tapas e l’altro.

Se siete interessati, proprio nei localini disseminati tra queste viuzze troverete la possibilità di assistere a uno spettacolo di flamenco, il ballo originario proprio di Siviglia.

Essendo il quartiere centrale della città, nel Barrio de Santa Cruz i prezzi degli alloggi sono un po’ più cari rispetto al resto di Siviglia, ma la scelta è comunque molto ampia tra appartamentini e hotel per lo più a conduzione familiare.

Pro di Barrio Santa Cruz: il quartiere più bello e più comodo dove dormire.

Contro: molto turistico, prezzi più alti.

Cosa vedere nel Barrio de Santa Cruz:

  • Calle Mateos Gago: per ammirare la Giralda.
  • Patio de Banderas: piazza caratteristica che porta al Real Alcazar.
  • Calles Judería, Agua y Vida: le strade più famose del quartiere.
  • Plaza de Doña Elvira: una tipica piazza andalusa dove fermarsi per qualche tapas.

I migliori hotel nel Barrio di Santa Cruz

dove-dormire-siviglia-centro

Hotel Las Casas de la Judería (medio): un hotel a 4* nel pieno centro della città. Le stanze si trovano dislocate all’interno di 27 case tradizionali, collegate tra loro da patii fioriti, corridoi e cortili. Ci sono una piscina a disposizione degli ospiti e un centro benessere.

Hotel Boutique Corral del Rey: è uno dei miei boutique hotel preferiti in Spagna per le camere uniche, le incredibili colazioni e l’ospitalità meravigliosa.

Hotel Patio de las Cruces (medio): situato in posizione ideale nel quartiere ebraico di Siviglia, a 10 minuti a piedi dalla cattedrale della città, L’hotel Patio offre la connessione Wi-Fi gratuita e un patio tradizionale andaluso.

EME Catedral Hotel (lusso): chi ama il lusso dovrebbe stare in questo hotel situato accanto alla Cattedrale di Siviglia, offre camere dal design moderno ed elegante. La terrazza panoramica, dalla quale si ha una vista eccezionale, ospita un ristorante. Una delle scelte TOP a Siviglia.

Dove dormire a Siviglia per coppie: El Arenal

dove-dormire-siviglia-arenal

Di javarman / Shutterstock

La zona de El Arenal è un altro dei migliori quartieri di Siviglia dove alloggiare.
La sua posizione centrale lo rende comodo per gli spostamenti verso le principali attrazioni turistiche come la Cattedrale e la Plaza de Toros.

Nonostante si trovi in un punto strategico per visitare la città, El Arenal è un po’ dislocato e ciò permette di risparmiare un po’ sul prezzo degli alloggi se si cerca bene, anche se la maggior parte degli hotel è costosa.

Il quartiere si trova su una sponda del Guadalquivir, il fiume che attraversa la città andalusa.
Come Santa Cruz il quartiere di El Arenal è molto vivo: di giorno turisti e abitanti affollano Calle Sierpes, una delle strade dello shopping do Siviglia, mentre di notte ci si ritrova tutti nei rooftop bar o nei locali affacciati sul fiume per fare tardi sorseggiando un cocktail.

Per i più romantici non può mancare una passeggiata su Paseo de Cristóbal Colón, il lungofiume.

Questa è una zona più adatta ai giovani e alle coppie piuttosto che alle famiglie con bambini che possono essere disturbate dalla confusione serale, specialmente nel weekend.

Pro di El Arenal: romantico e vicino alle attrazioni principali. Vasta scelta di hotel.

Contro di El Arenal: alcuni hotel sono costosi, guardatevi intorno.

Cosa vedere a El Arenal:

  • Torre del Oro: uno dei simboli di Siviglia e uno dei punti migliori per godere di un bellissimo panorama sulla città.
  • Jardines del Marqués de Contadero: un luogo stupendo per rilassarsi e godersi lo skyline sui ponti della città e sulle imbarcazioni che attraversano il Guadalquivir quotidianamente. Nelle vicinanze ci si può anche imbarcare per un giro turistico in battello.
  • Torre de la Plata: è poco conosciuta e insieme a la Torre del Oro un tempo faceva parte delle mura cittadine.
  • Mercado de Barranco: ottima idea per una sosta golosa.

I migliori hotel di El Arenal

dove-dormire-siviglia-romantico

Black Swan Hostel (economico): è il mio ostello preferito e una delle scelte top per chi cerca da dormire ma vuole spendere poco. Situato nel centro di El Arenal, questo ostello dispone di un rilassante patio con giardino, terrazza panoramica e ampie camere con balcone. C’è anche una cucina completa, sala comune, biancheria e wifi.

Hotel Europa Boutique Sevilla (economico/medio): un hotel accogliente situato a pochi passi dalla Cattedrale di Siviglia, e circondato da ristoranti, caffetterie e locali notturni. nonostante il prezzo moderato, offre una vasta gamma di servizi, tra cui il wifi gratuito e noleggio biciclette in loco. Le camere sono dotate di TV e frigorifero.

Hotel Mercer Sevilla (lusso): tutte le camere e le suite hanno un ampio letto matrimoniale, una TV con canali internazionali, un minibar, la connessione WiFi gratuita e tutta un’altra serie di servizi per gli ospiti. Il bagno è dotato di una doccia in vetro con effetto pioggia ed esclusivi articoli da toeletta gratuiti.

Dove dormire a Siviglia per la vita notturna: Triana

Il quartiere Triana è una vera e propria culla di leggende e suggestioni.
In questa zona popolare della città di Siviglia sono nati famosi toreri e hanno vissuto artisti, ballerini, gitani e danzatori di flamenco.

Triana più che un quartiere sembra un piccolo borgo, caratterizzato da stradine, casette colorate, mercatini locali e un’ottima scelta di bar dove fermarsi per assaggiare le tapas e bere dell’ottimo vino.

La posizione è comodissima: basta attraversare il Guadalquivir per ritrovarsi in pieno centro, vicino alle attrazioni più famose della città. A piedi ci si impiegano 15 – 20 minuti, altrimenti si può prendere la metro o il bus.

Se avete deciso di visitare Siviglia durante la celebre Feria de Abril, che si svolge tra i quartieri di Los Remedios e il Barrio Tablada, questa è una delle zone migliori dove alloggiare.

Pro di Triana: particolarmente adatto ai giovani, vasta scelta di ristoranti, vita notturna vivace.

Contro di Triana: alla notte alcune strade potrebbero non essere sicure, meglio quindi tenersi su quelle con più afflusso di persone.

Cosa vedere a Triana:

  • Calle Betis: la strada principale che corre lungo il fiume, ricca di localini dove mangiare o andar per tapas.
  • Plaza del Altozano: la piazza ospita il monumento che rende omaggio al flamenco e il Mercado de Triana.

I migliori hotel di Triana

dove-dormire-siviglia-economico

Monte Triana Hotel (medio): la mia scelta TOP a Triana. Un hotel a 3 stelle, confortevole,  vicino all’Alcazar, alla Cattedrale di Siviglia e a ristoranti e bar.

Ribera de Triana Hotel (medio): un hotel dall’altra parte del fiume rispetto al centro città, a 20 minuti a piedi dalla Cattedrale di Siviglia, La Giralda, ed El Alcázar. Offre camere spaziose e luminosissime e la vista sul fiume e sulla città dalla piscina all’ultimo piano, vale da sola ogni euro speso per stare qui.

Dove dormire a Siviglia spendendo poco: Macarena

A nord del centro storico si trova un altro dei quartieri di Siviglia dove alloggiare: la Macarena.

La zona prende il nome dalla Basilica della Vergine della Macarena, Chiesa che merita di essere visitata.

Soggiornare qui significa essere un po’ più distante dai principali monumenti, ma potersi immergere totalmente nella vita di quartiere della città andalusa. La sera, lungo la Alameda de Hercules, incontrerete molti locali dove cenare con piatti tipici. Macarena è un’ottima scelta per chi cerca dove dormire spendendo poco.

Vi consiglio di alloggiare qui se avete un po’ più di tempo a disposizione per visitare la città: per raggiungere il centro, infatti, impiegherete 15 – 20 minuti a piedi.

Pro di Macarena: molto autentico, prezzi bassi

Contro di Macarena: anche se è stata un po’ rinnovata, non è certo il quartiere più bello di Siviglia. Le opzioni economiche possono riservare brutte sorprese.

Da non perdere a Macarena:

  • Arco de la Macarena: uno degli antichi accessi alla città.
  • Antiguo Hospital de las Cinco Llagas: oggi sede del Parlamento de Andalucìa.
  • Metropol-Parasol: un belvedere da cui poter ammirare un magnifico panorama su Siviglia.

Dove dormire a Siviglia con i bambini: Los Remedios

Il quartiere de Los Remedios confina con Triana ed è il posto perfetto dove dormire con i bambini perché il quartiere è davvero molto tranquillo e soprattutto per la presenza del Parque de Principes .

Anche Los Remedios si affaccia sul fiume Guadalquivir ed è ottimamente collegato con il centro storico attraverso i mezzi pubblici.

La strada pedonale principale è Calle de Asunción dove si trovano moltissimi negozi e alcuni ristoranti e bar.

Pro di Los Remedios: quartiere tranquillo e residenziale

Contro: non è proprio vicinissimo ai luoghi di interesse

Da non perdere a Los Remedios:

  • Antica Fabbrica del Tabacco: la prima fabbrica di tabacco della Spagna e di tutta l’Europa oggi è sede dell’Università di Siviglia.
  • Parque de Principes: un bellissimo parco nel cuore della città dove trascorrere qualche ora con i bambini nell’area giochi o dove rilassarsi con una passeggiata.
  • Museo de Carruajes: il museo delle carrozze che si trova all’interno dell’ex convento de Los Remedios.

I migliori hotel di Los Remedios

dove-dormire-siviglia-con-bambini

Monte Carmelo Hotel (medio): questo accogliente hotel a 3 stelle si trova vicino a bar, ristoranti e si trova a pochi passi dal Real Alcazar.

Le sue camere sono abbastanza grandi da ospitare famiglie e dispongono di aria condizionata, minibar e wifi gratuito.

Apartamento El Hechizo: L’appartamento presenta una TV a schermo piatto, un’area salotto, una cucina con forno e un bagno. Parcheggio privato disponibile, giardino e patio.

Consigli finali su dove dormire a Siviglia

A Siviglia in estate le temperature raggiungono anche i 40 per cui cercate un hotel che abbia l’aria condizionata.

Solo per ricapitolare; il Barrio Santa Cruz è la mia prima scelta dove dormire a Siviglia se la si visita per la prima volta o per pochi giorni. Non solo ospita i monumenti e le attrazioni più famosi di Siviglia, ma è dove troverai ottimi tapas bar, ristoranti e un’enorme scelta di alberghi, da quelli di lusso a quelli più economici.

Per quanto mi riguarda la scelta TOP come albergo è il Hotel Boutique Corral del Rey. Per chi ha un budget limitato, il mio voto per il miglior ostello va al Black Swan Hostel .

Parti di Triana possono essere meno sicure di notte; è meglio rimanere sulle strade più affollate in cui la gente è in giro fino a tarda notte. Nel Barrio Santa Cruz, El Arenal e Macarena è meglio evitare le stradine deserte e scarsamente illuminate ed è sempre una buona idea tenere al sicuro le proprie borse e macchine fotografiche dai borseggiatori.

Di notte meglio evitare anche i parchi, così come l’area appena ad est del Barrio Santa Cruz, tra il barrio e la stazione ferroviaria.

0 comments… add one

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.