PimpMyTrip.it - Viaggi Avventura > Blog > Consigli di Viaggio > Dove Dormire a Cracovia: Guida Pratica alle 5 Zone Migliori

Dove Dormire a Cracovia: Guida Pratica alle 5 Zone Migliori

– Posted in: Consigli di Viaggio

Non vi sarà per nulla difficile decidere dove dormire a Cracovia: infatti, a prescindere dal budget, grazie all’ascesa della città nello status di élite tra le destinazioni europee, le opzioni di alloggio di certo non mancano. Da lussuosi hotel a 5 stelle a quelli a gestione familiare, dai boutique hotel ai bed and breakfast, dagli appartamenti storici a circa 60 ostelli, l’offerta letteralmente si spreca.

Come ex Capitale della Polonia, a Cracovia i costi degli hotel sono più alti della media nazionale, ma la scelta è talmente varia (come la sua cultura del resto) che non avrete nessun problema a trovare la sistemazione adatta alle vostre esigenze.

dove-dormire-cracovia

Questa guida vuole darvi una panoramica utile su dove dormire a Cracovia, analizzando le zone migliori a seconda delle vostre necessità.

Dove dormire a Cracovia: consigli utili

Sicuramente se avete poco tempo o è la prima volta in città, Stare Miasto e Kazimierz sono probabilmente le zone migliori.

Ogni volta che amici e parenti mi chiedono dove dormire a Cracovia, personalmente raccomando Kazimierz. È il mio quartiere preferito. Anche se è diventato più turistico negli ultimi anni, ha ancora il suo fascino e oltre agli hotel ci sono tanti ottimi bar e ristoranti tra cui scegliere.

Tuttavia, ci può essere un sacco di rumore a causa delle persone che fanno festa nelle strade spesso fino alle prime luci dell’alba. Quindi se un soggiorno tranquillo e rilassante è quello che cercate, Kleparz è un’ottima scelta. Kleparz ha il vantaggio di essere vicino alla Città Vecchia ma molto meno turistico.

Infine, se vi fermate poco tempo vi suggerirei di esplorare prima la Città Vecchia e Kazimierz e poi Podgórze. Due visite imperdibili sono sicuramente le miniere di sale di Wieliczka e i campi di concentramento di Auschwitz-Birkenau che richiedono almeno mezza giornata o nel secondo caso, una giornata intera. Se andate durante la primavera o l’estate o durante qualche festival, prenotate in anticipo in maniera da non perdere le offerte migliori.

Stare Miasto

Letteralmente la “Città Vecchia”, Stare Miasto è il quartiere più centrale e storico della città. Come tutti i centri città storici, Stare Miasto è senza dubbio uno dei posti migliori in cui dormire a Cracovia vista la vicinanza delle maggiori attrazioni della città. Stare Miasto infatti è il fulcro per i turisti: nel suo cuore si trova la Piazza Vecchia, Rynek Glowny, la più grande piazza medievale dell’Europa Centrale.
Una delle cose che amavo di più quando ero a Cracovia era sedermi in uno dei tanti caffè che fiancheggiano la piazza, guardando la vita scorrere intorno all’ombra della bellissima Basilica di Santa Maria.

Appena ad ovest di Rynek Glowny, arroccato sulla cima di una collina che domina il fiume Vistola, si trova il maestoso Castello di Wawel, il simbolo e una delle attrazioni migliori di Cracovia. non perdetevi il Dragon’s Den, la grotta in cui vive il leggendario drago!

La zona, essendo molto turistica è ovviamente popolata di ottimi bar e ristoranti, in genere più cari rispetto ad altre zone della città, ma in cui si mangia bene e alcuni sono davvero molto pittoreschi.

Stare Miasto è anche il posto migliore in cui comprare i souvenir per cui la Polonia è famosa in tutta Europa: i gioielli d’ambra.

Vicino a Stare Miesto si trovano anche due centri per lo shopping molto importanti: la Galeria Krakowska, che si trova appena a est della Città Vecchia ed è il più grande centro commerciale della città e Bonarka, che si trova un pochino più distante, 10 minuti in taxi, che però generalmente è molto meno affollato.

Stare Miesto è consigliato per: visita della città, fascino, comodo e centrale.

La mia scelta a Stare Miasto:

Aparthotel Stare Miasto: basta vedere la foto qui sotto per innamorarsene. Un aparthotel moderno e confortevole ricavato in un edificio storico e a due passi neanche dalla Piazza Vecchia. Tutti i confort possibili ed immaginabili: tv, angolo cottura, wifi e condizionatore. Il tutto a un prezzo super-accessibile (da 70 euro/notte).

dove-dormire-cracovia-stare-miasto

Kazimierz

Il mio quartiere preferito e una delle zone più “cool” della città.

Kazimierz è il quartiere che storicamente è conosciuto come quartiere ebraico e insieme alla Città Vecchia è stato collocato nella prima lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 1978: Kazimierz fu preso di mira e sistematicamente distrutto durante la seconda guerra mondiale.

Oggi Kazimierz è tornato a vita nuova, animato senza sosta da boutique, caffè alla moda, ristoranti di tendenza, gallerie d’arte e bar: se siete amanti della vita bohemien questo è il quartiere che fa per voi in assoluto.

Anche la comunità ebraica si è ripresa ed è oggi fiorente con la variopinta Piazza Ebraica e numerose sinagoghe, alcune delle quali meritano sicuramente una visita.

Non perdetevi assolutamente la meravigliosa Chiesa del Corpus Christi.
Plac Nowy è un mercato di giorno e, dopo il tramonto, si trasforma nel centro della vita notturna..
Kazimierz è anche abbastanza centrale: da qui a Rynek Główny si impiegano a piedi circa 20 minuti.

Consigliato per: viaggi culturali, boutique e ristoranti, area boema.

La mia scelta a Kazimierz:

Privilege Suites: ideale per due persone, questi appartamenti si trovano proprio nel cuore di Kazimierz a due passi dalla Plac Nowy e dalla Sinagoga Tempel. Sono appartamenti moderni, funzionali e di design e si trovano in una delle posizioni migliori per visitare Cracovia (da 80 euro/notte).

dove-dormire-cracovia-kazimierz

Kleparz

Per chi ama dormire in zona centrale ma allo stesso tempo avere un po’ più di tranquillità lontano dalle folle dei turisti, Kleparz è una buona zona dove soggiornare.

Kleparz è un piccolo, per lo più residenziale e raffinato quartiere situato direttamente a nord del centro storico. Qui si tiene anche il mercato più antico e colorato di Cracovia, Stary Kleparz. Verdure coltivate localmente, frutta, fiori, formaggi e salumi sono disponibili freschi ogni giorno e a prezzi stracciati. Altri punti di riferimento che vale la pena visitare nella zona sono le belle Chiesa di San Floriano e piazza Jan Matejko.

Consigliato per: Abitare in zona, Centrale e conveniente, Mercati.

La mia scelta a Kleparz:

Cracowdays: tante recensioni su booking e una media altissima. Staff operativo 24/24, organizzazione tour della città e informazioni turistiche, posizione eccellente e atmosfera intima. Sarà la mia prossima scelta quando tornerò a Cracovia (da 60 euro/notte colazione inclusa)

dove-dormire-cracovia-Kleparz

Podgórze

Un quartiere “nuovo” pensato per essere una nuova destinazione a Cracovia, Podgórze è pieno di storia, bellezza e anche qualche attrazione insolita. Facile anche da raggiungere grazie alla passerella che lo collega a Kazimierz.

Podgórze era una città indipendente dall’altra parte del fiume Vistola fino al 1795. I nazisti crearono un Ghetto in questa zona dove furono portati tutti gli ebrei di Cracovia durante la seconda guerra mondiale

Assolutamente da non perdere la Ghetto Heroes Square (Plac Bohaterów Getta) che era una volta la piazza principale del Ghetto, il luogo in cui i nazisti sceglievano quali prigionieri ebrei dovevano recarsi nei campi di sterminio.

Oggi ospita il Memoriale delle Sedie Vuote, un grande monumento composto da 70 sedie in ghisa e bronzo che commemora il tragico destino degli ebrei di Cracovia. Nella stessa piazza si trova “Under the Eagle Pharmacy”, l’unica farmacia autorizzata ad operare nel Ghetto, che ha aiutato molti ebrei a sopravvivere durante la loro prigionia.

Ghetto Heroes Square è luogo “forte” che suscita sentimenti indefinibili e che a mio parere è assolutamente imperdibile.

Continuate con una visita alla fabbrica di Schindler (imperdibile anche questa) e una passeggiata fino a Krakus Mound per uno dei panorami migliori della città, soprattutto al tramonto.

Da citare anche la Chiesa di San Giuseppe e per un po’ di relax una bella passeggiata lungo i viali fluviali ve la consiglio proprio.

Consigliato per: zona Up-and-Coming, panorama al tramonto, lungofiume.

La mia scelta a Podgórze:

Enamel Apartments: una scelta economica, senza però rinunciare ad un alloggio confortevole. Wi-Fi gratuito (da 35 euro/notte)

cracovia-dove-dormire-Podgorze

Grzegórzki

A prima vista Grzegórzki è un grande quartiere un po’ bruttino e squallido, grigio e degradato, ma se si scava qualcosa da visitare c’è anche qui e di contro i costi sono bassi: è quindi una buona scelta se siete viaggiatori low cost o backpackers. Si trova a est di Kleparz.

Da vedere il Giardino Botanico, l’università e il teatro dell’Opera.
Poi non perdetevi un posto che io amo tantissimo: il mercato delle pulci, Hala Targowa. Qui si può trascorrere una settimana intera a spulciare i banchetti tra pezzi d’antiquariato, oggetti per lo più improbabili e intimo discutibile. Ma è davvero divertente soprattutto alla domenica.

Se volete provare un piatto amato dagli abitanti di Cracovia, venite il venerdì sera e ordinate Kielbasa alla griglia: ce ne sono differenti tipi, scoprite quale vi piace di più!

Consigliato per: vita local, low cost, zona non turistica

La mia scelta a Grzegórzki:

JM Station Apartment: appartamenti moderni, puliti e funzionali di fianco alla stazione (da 85 euro/notte)

cracovia-dove-dormire-Grzegorzki

Ti Potrebbero anche piacere:

0 comments… add one

Leave a Comment