PimpMyTrip.it – Viaggi Fai da Te Blog Cosa Vedere a Tenerife (con PDF scaricabile e Mappa)

Cosa Vedere a Tenerife (con PDF scaricabile e Mappa)

La più grande delle Isole Canarie, grazie alla varietà di ambienti e paesaggi che la caratterizzano, può essere considerata un vero e proprio piccolo mondo a sé.

Le cose da vedere a Tenerife sono numerose: all’interno dei suoi più di 2000 kmq di superficie si incontrano lunghe spiagge e immense aree naturali, alte montagne e imponenti vulcani (il Teide è la più alta cima di Spagna nonché il terzo vulcano del mondo), villaggi di pescatori e vivaci città in cui si scatena la movida notturna.

L’isola mette d’accordo ogni tipo di turista (sicuramente anche per le temperature primaverili che caratterizzano quasi tutto l’anno) ed è per questo che è una delle destinazioni più amate d’Europa.

Di seguito ti consiglio cosa vedere a Tenerife assolutamente e, per comodità, ho diviso le attrazioni dell’isola tra Nord e Sud.

cosa vedere a Tenerife

Ricordati: per visitare l’intera isola avrai bisogno di tempo e, possibilmente, di un mezzo di trasporto autonomo per muoverti in libertà da una parte all’altra.

Organizza il tuo viaggio a Tenerife in pochi minuti

Per trovare l’hotel e la zona migliore dove dormire leggi questo post

Per muoverti per l’isola puoi noleggiare qui l’auto oppure noleggiare uno scooter

A Tenerife ci sono tantissime cose da fare: per i tour migliori CLICCA QUI

Hai bisogno di un TRANSFER dall’aeroporto? Lo Trovi QUI

Cosa troverai in questo articolo (clicca sul link per andare direttamente alla parte che ti interessa):

Cosa vedere a Tenerife Nord

Tenerife Nord è la zona meno turistica dell’isola.

Qui troverai numerosi paesi da visitare e qualche bella spiaggia, ma le temperature sono generalmente più basse, i venti più insistenti e le piogge più abbondanti.

A suo favore, però, va il magnifico paesaggio naturale e il costo medio della vita (e degli affitti) decisamente inferiore rispetto al Sud.

Scopriamo insieme cosa vedere a Tenerife Nord!

1 – Icod de Los Vinos

cosa vedere a Tenerife nord

Icod de Los Vinos fu fondata nel 1501 e i segni del passato sono ancora visibili nel centro storico cittadino dove si incontrano gli antichi palazzi signorili e alcune eleganti chiese.

Icod de Los Vinos si trova su un pendio che scende fino al mare ed è circondata da una vegetazione rigogliosa.

Il simbolo della città è il grande albero di Dracaena Draco (“El Drago Milenario”) che si trova all’interno del Parque del Drago: pare che questa pianta abbia più di 800 anni.

A Icod ti suggerisco di visitare anche la Chiesa di San Marcos e Plaza de la Constitución, la piazza principale della cittadina.

Un’altra attrazione molto amata è la Cueva del Viento, un tunnel lavico di ben 17 km.

La visita guidata a cui potrai prendere parte per visitarla ti permetterà di percorrere solo 200 metri, ma sarà sufficiente per apprezzarne la straordinarietà.

2 – La Orotava

Immersa in una grande vallata di banani, castagni e viti, La Orotava è una delle città più belle di Tenerife.

Il centro storico è caratterizzato da stradine acciottolate, cortili interni nascosti da occhi indiscreti e da balconi fioriti.

Ti suggerisco di entrare nella Chiesa Parrocchiale della Concepciòn e di visitare la Casa de Los Balcones, abitazione signorile tradizionale risalente al XVII secolo che oggi ospita il Museo di Usi e Costumi.

Di fronte si trova la Casa del Turista al cui interno, invece, si trova un centro dedicato all’artigianato e alle tradizioni locali.

3 – Puerto de La Cruz

Puerto de La Cruz è la città più turistica del Nord di Tenerife e una delle località più vivaci di tutta l’isola.

Il suo centro storico è ben conservato e il suo cuore pulsante è Plaza del Charco, ricca di bar e ristoranti.

Spingendoti sul lungomare potrai goderti una piacevole passeggiata fino al vecchio porto dei pescatori dove si trovano edifici in stile coloniale, caffè e locali dove assaggiare la cucina tradizionale.

Ti suggerisco di non perdere la visita al Giardino Botanico per una camminata tra le piante esotiche e un giro al Mercato Municipale per scoprire i prodotti locali e mescolarti alla gente del posto.

4 – San Cristobal de La Laguna

L’antica capitale dell’isola è forse la città più bella di tutta Tenerife.

San Cristobal de La Laguna è il primo esempio di città coloniale non fortificata e fu il modello per quelle che sorsero successivamente nelle Americhe.

Oggi la città è Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO.

Passeggiando nel centro storico potrai ammirare le facciate colorate degli edifici, perderti a guardare le vetrine delle botteghe, ammirare le ville d’epoca o sederti al tavolino di un bar per guardarti intorno in tranquillità.

Tra le attrazioni da non perdere ti suggerisco la Cattedrale, la Chiesa di Nuestra Señora de la Concepcion e il Museo di Storia e Archeologia ospitato all’interno della storica Casa Lercaro.

I miei consigli: Tour GRATIS di San Cristobal

Un ottimo modo per essere introdotti in una città nuova, quando non la conosci, è con una guida, giusto?

La bella notizia è che per visitare San Cristobal ci sono dei tour guidati GRATIS a cui puoi partecipare!

I free tour non hanno un prezzo, ma è il singolo partecipante che, alla fine dell’attività, può lasciare la mancia che reputa opportuna in base al suo grado di soddisfazione.

  • nessun costo
  • cancellazione gratuita
  • paghi quanto vuoi!

5 – Parque Rural de Anaga

Vette frastagliate e profonde gole: il Parque Rural de Anaga occupa parte del massiccio a Nord – Est di Tenerife ed è stato dichiarato Riserva della Biosfera.

Il Parque Rural de Anaga è senza dubbio uno dei posti migliori da visitare a Tenerife. Il paesaggio naturale qui è completamente diverso dal sud dell’isola e dalle zone circostanti il ​​Monte Teide.

Nel parco potrai fare trekking, andare in MTB, organizzare un’escursione a cavallo oppure dedicarti all’esplorazione dei tanti piccoli borghi della zona.

Il consiglio è quello di visitare il centro d’accoglienza di La Cruz del Carmen per raccogliere un po’ di materiale su cosa fare nei dintorni e per farti consigliare.

In alternativa puoi prenotare un trekking con guida esperta specializzata che ti spiegherà tutto della natura nel parco.

6 – Taganana

Taganana è un piccolo villaggio che si trova all’interno del Parque Rural de Anaga e costituisce il centro abitato più grande dell’area.

Una passeggiata nel piccolo centro ti darà la possibilità di scoprire uno dei luoghi più caratteristici e autentici dell’isola.

Assolutamente da visitare la Chiesa della Madonna de Las Nieves e l’eremo di Santa Catalina.

7 – Playa de Benijo

Sulla costa settentrionale di Tenerife, anch’essa incastonata tra le scogliere del Parque Rural de Anaga, troverai Playa de Benijo. Playa de Benijo è una spiaggia di sabbia nera, circondata da ripide scogliere.

Playa de Banijo è una spiaggia isolata e una delle più affascinanti e remote di Tenerife.

Il panorama sulle montagne dell’Anaga e le rocce vulcaniche che spuntano dal fondale contribuiscono a donare a questo luogo un qualcosa di “extraterrestre”.

L’atmosfera è stupenda al tramonto.

Molti tratti della spiaggia sono frequentati da nudisti e dovrai fare attenzione alle onde che sono generalmente molto potenti.

8 – Bejamar

Bejamar è un paesino perfetto per le famiglie che qui potranno divertirsi e far nuotare i propri bimbi in totale sicurezza nelle piscine naturali. Anche se le onde sono forti, all’interno delle vasche il mare è calmo e protetto.

Troverai due piscine grandi e una più piccola perfetta per i più piccoli.
Il villaggio dispone di ristoranti, bar e diverse attività commerciali.

9 – Punta del Hidalgo

Anche a Punta del Hidalgo troverai alcune piscine naturali dove fare il bagno in tutta tranquillità.

Punta del Hidalgo è famosa anche per il suo modernissimo faro dall’architettura particolare.

10 – Rambla de Castro

Rambla de Castro è una delle passeggiate imperdibili da fare a Tenerife Nord se ami il trekking.

L’escursione è di difficoltà medio / facile e si snoda tra la costa e l’interno.

Palme, dracene e onde del mare fanno da sfondo a un itinerario di circa 4,5 km che potrai compiere in 3 / 4 ore (andata e ritorno) prendendola con tranquillità.

11 – La Gordejuela

Vicino alla Rambla de Castro si trova uno dei luoghi più affascinanti dell’isola: le rovine di Gordejuela.

Quello che potrebbe sembrare un antico castello fatiscente, in realtà è una costruzione risalente al 1903 che serviva per pompare l’acqua delle sorgenti di Gordejuela fino a La Ortoleva per irrigare le piantagioni di banane.

Nonostante non ci sia granché da visitare, è sicuramente un luogo molto suggestivo.

12 – Garachico

Fondata da un genovese intorno al 1500, Garachico era uno dei porti più fiorenti di Tenerife fino all’eruzione del 1706 che lo distrusse quasi completamente.

Oggi è una località tranquilla dove concedersi un bagno nelle caratteristiche piscine naturali createsi proprio a seguito di quella storica eruzione.

le Piscinas Naturales de El Caleton sono piscine naturali di acqua salata in cui puoi nuotare. Ci sono anche aggiunte artificiali dove puoi prendere il sole e rilassarti tra una nuotata e l’altra.

Personalmente mi sono piaciute molto queste piscine perché stavamo visitando in un giorno in cui il mare era molto grande, e abbiamo trascorso il pomeriggio tuffandoci nelle onde enormi e giocando con la corrente.

Se visiterai Garachico ti suggerisco di raggiungere il Castello di San Miguel, una delle poche costruzioni che resistettero alla furia della lava.

13 – El Parque Rural de Teno

Tra i suggerimenti su cosa vedere a Tenerife non posso non inserire El Parque Rural de Teno, una delle aree naturali più belle dell’isola e un vero scrigno di biodiversità.

Per esplorarlo potrai percorrere uno dei numerosi sentieri: quelli più frequentati sono Cuevas Negras, Las Moradas e Talavera.

14 – Punta de Teno

Punta de Teno è uno dei luoghi più famosi del Parco di cui ti ho appena parlato.

Qui troverai un faro (non visitabile) e potrai goderti il panorama su Los Acantilados de Los Gigantes.

Da qui c’è anche un tour in barca molto bello.

Se invece della barca preferisci qualcosa di più sportivo potresti anche provare un tour in kayak!

15 – Santa Cruz de Tenerife

Santa Cruz de Tenerife, la capitale dell’isola, si trova in quella che è chiamata comunemente Area Metropolitana, ma possiamo inserirla nella zona Nord dell’isola.

La città è senza dubbio una delle destinazioni più interessanti di Tenerife nonché una delle migliori mete dove alloggiare se si è alla ricerca di un giusto mix tra natura, cultura e spiagge.

Le cose da vedere e da fare a Santa Cruz sono numerose, io ti suggerisco di goderti la zona intorno al porto e quella nei dintorni di Plaza de España, cuore della città.

Tra le attrazioni da non perdere ricordati il Museo de La Naturaleza y el Hombre, l’Auditorium progettato da Calatrava e il Castillo de San Juan costruito nella prima metà del Seicento.

Se ami la natura, invece, rilassati nel Parque Garcia Sanabria.

16 – Playa de Las Teresitas

A soli 7 km da Santa Cruz de Tenerife si trova quella che è considerata una delle spiagge più belle (e famose) dell’isola: Playa de Las Teresitas.

Più di 1,5 km di spiaggia libera formata da sabbia e attrezzata con lettini e ombrelloni a pagamento per chi ne volesse usufruire e completa di docce e bagni.

La spiaggia ha un fascino particolarmente esotico: devi sapere che la sabbia non è originale dell’isola, ma fu importata direttamente dal Sahara.

Cosa vedere a Tenerife Sud

Cosa vedere a Tenerife sud

La zona Sud di Tenerife è quella più turistica e movimentata.

Qui troverai le località più mondane dell’isola (e più care), ma anche un clima migliore.

Ecco cosa vedere a Tenerife Sud.

1 – El Teide

Il monte più alto di Spagna e il terzo vulcano più grande al mondo: il Teide è un massiccio maestoso caratterizzato da un paesaggio unico forgiato dalle vecchie colate laviche e dal tempo.

Il panorama che potrai ammirare dalla cima (il Pico del Teide) lo ricorderai per sempre perciò raggiungilo: potrai guadagnare la vetta a piedi attraverso uno dei numerosi sentieri da trekking o con la funivia.

Il modo più semplice per raggiungere la vetta è con la funivia, che ti lascerà 200 metri sotto il punto più alto. Se vuoi raggiungere la vetta assoluta, dovrai camminare da lì. Ma ne vale la pena, perché essere lassù e vedere il resto delle Isole Canarie ai tuoi piedi è, senza dubbio, la cosa migliore da fare a Tenerife.

Per raggiungere la cima è necessario richiedere un permesso.

PUOI COMPRARE qui i biglietti per la funivia del Teide

Osservare le stelle nel Parco Nazionale del Teide è una delle migliori cose da fare a Tenerife. Dal parco si possono vedere 83 delle 88 costellazioni ufficialmente riconosciute.

A causa infatti della mancanza di inquinamento luminoso intorno alle vette vulcaniche dell’isola, Tenerife è uno dei posti migliori al mondo per osservare le stelle.

Puoi farlo da solo o prendere parte ad un tour con un astronomo che ti spiegherà tutto  sulle costellazioni.

Puoi visitare l’Osservatorio del Teide in un tour completamente guidato per saperne di più, o prenotare un tour per osservare le stelle con cena per avere un’esperienza completa.

I miei CONSIGLI: Tour sul Teide

Ci sono una marea di tour sul Teide, e potrai scegliere quello che più viene incontro alle tue esigenze.

Il migliore è sicuramente un tour con osservazione delle stelle. Puoi vederlo CLICCANDO QUI

Se ti piace il trekking non perdere l’occasione di farlo con una guida!

Se vuoi andarci da solo puoi acquistare qui i biglietti della funivia

2 – Los Cristianos

Los Cristianos è una piccola cittadina famosa per le belle spiagge generalmente di sabbia.

Tra queste c’è la Playa omonima e la Playa Las Vistas.

Il kayak di mare e gli sport acquatici sono estremamente popolari a Los Cristianos.

Pertanto, non dovresti perdere l’occasione per fare un tour in kayak e andare alla scoperta di zone più nascoste e intime e osservare gli scenari che la zona offre.

Se sei interessato a vedere la vita marina, puoi anche fare un tour combinato in kayak con snorkeling e osservazione dei delfini.

Los Cristianos è anche famosa per la vita notturna: qui troverai un’enorme scelta di bar, pub, locali sulla spiaggia. Insomma hai solo l’imbarazzo della scelta su come trascorrere una “notte brava”.

Dal porticciolo partono quotidianamente i traghetti per le vicine isole de La Gomera, La Palma e El Hierro: potresti approfittarne per un’escursione giornaliera.

3 – El Puertito

Sulla costa di Adeje si trova El Puertito, un piccolo villaggio di pescatori caratterizzato da una spiaggetta libera dalle dimensioni ridotte.

Se ami fare snorkeling ti divertirai sicuramente avvicinandoti agli scogli che contornano la baia. El Puertito è conosciuto anche come Turtle Bay ed è il posto perfetto se vuoi provare l’esperienza fantastica di nuotare con le tartarughe!

El Puertito, con le sue case costruite proprio sulla spiaggia a pochi passi dall’oceano, è il posto perfetto anche per trascorrere qualche ora in tranquillità.

4 – Playa de Abama

Playa de Abama è un’altra delle bellissime spiagge di Tenerife: si tratta di una minuscola caletta di sabbia circondata da scogli e palme.

Per raggiungerla dovrai attraversare l’hotel 5 stelle nelle vicinanze: non preoccuparti, puoi farlo perché non si tratta di una strada privata.

Il mare è cristallino e i colori al tramonto sono quelli di un dipinto.

5 – Los Gigantes

Tra i consigli su cosa vedere a Tenerife devo assolutamente inserire Los Gigantes.

La località è celebre per il paesaggio caratterizzato da elevate scogliere (dai 300 ai 600 metri di altezza) che si affacciano a picco sul mare e che sono comunemente chiamate Los Acantilados de Los Gigantes.

Se ami il diving devi a tutti costi partecipare a un’immersione in zona. In alternativa potresti dedicarti allo snorkeling: ci sono diverse gite giornaliere in barca che prevedono anche qualche sosta per fare il bagno con maschera e pinne.

La zona è celebre anche per il whale watching: balene e delfini passano spesso in questa zona.

Con i taxi boat è possibile arrivare alla Playa de la Masca, bella spiaggia raggiungibile solo attraverso una lunga escursione o dal mare.

6 – El Medano

El Medano è celebre per la sua lunga spiaggia libera di sabbia attrezzata con docce, bagni, ristoranti, bar e possibilità di noleggiare lettini e ombrelloni.

La parte della spiaggia che si trova più vicino al paese è quella dove l’acqua è più tranquilla, mentre dall’altra parte, dove le onde si fanno più grosse, potrai trovare amanti del surf e del windsurf.

7 – Piramidi di Guimar

Tra i luoghi più affascinanti e misteriosi da visitare a Tenerife ci sono sicuramente le Piramidi di Guimar.

Si tratta di sei piramidi a gradoni simili a quelle dei Maya e degli Atzechi le cui origini e i cui scopi sono ancora oggi incerti. Okey non aspettarti qualcosa come le Piramidi di Giza, ma se sei curioso sono graziose da vedere.

Se un tempo si pensava che fossero costruzioni erette dai pastori e dagli agricoltori locali, in tempi più recenti si è avanzata l’ipotesi che le origini siano molto più antiche.

Siccome si pensa che i Guanches, le popolazioni antiche delle Canarie, non fossero abbastanza evolute per costruire edifici simili, ci si interroga ancora su chi sia il padre di queste opere.

Per visitare le Piramidi c’è un BIGLIETTO DI INGRESSO

Se vuoi saperne di più, puoi prendere parte a un tour guidato IN ITALIANO a Candelaria e alle Piramidi.

8 – Playa de Las Americas

Playa de Las Americas è il cuore della movida e del divertimento di Tenerife: se cerchi un posto dove fare festa, questo è il luogo da raggiungere.

Locali notturni, una bella spiaggia di sabbia dorata, un campo da golf, tanti ristoranti, alcuni hotel di lusso, discoteche e sport acquatici contribuiranno a rendere la tua vacanza decisamente movimentata.

9 – Candelaria

Il piccolo paese della Candelaria è famoso per ospitare la Basilica di Nuestra Señora de la Candelaria, patrona delle Isole Canarie.

La città, infatti, lega la sua storia alla leggenda che narra di come i Guanches trovata l’effige della Vergine, iniziarono a venerarla.

Ancora oggi la chiesa è meta di pellegrinaggio e due volte l’anno (a Febbraio e ad Agosto) viene celebrata una festa in onore della Madonna.

Il villaggio, comunque, merita una vista anche per le statue dei re Guanches che si trovano proprio di fronte alla Basilica, per la street art che incrocerai passeggiando per il centro, per i famosi ceramisti della città e per la Playa de La Candelaria, una bella spiaggia di sabbia nera.

10 – Costa Adeje

Questa zona è molto turistica a causa delle numerose spiagge dei dintorni.

Si tratta di una delle località più lussuose di Tenerife dove troverai tanti hotel esclusivi e boutique alla moda per uno shopping decisamente molto caro.

Se ami il golf, qui troverai un bel campo a 18 buche, mentre per i più piccoli ci cono i parchi divertimento Siam Park e Aqualand.

11 – San Miguel de Tajao

Un’altra delle belle spiagge di Tenerife Sud è quella di San Miguel de Tajao.
Si tratta di una spiaggia di sassolini e sabbia scura dove l’acqua è generalmente calma anche quando si alza il vento.

Dopo un tuffo potresti approfittare per pranzare con dell’ottimo pesce fresco in uno dei ristoranti nei dintorni.

Cosa fare a Tenerife con i bambini: le Migliori attrazioni

cosa vedere a Tenerife con i bambini

Personalmente non amo gli zoo, ma capisco che, per chi ha dei bimbi possano essere interessanti e a volte anche educativi. E poi ognuno di noi ha una sensibilità diversa rispetto ad alcune cose.

Tenerife ha tantissimi parchi rinomati e conosciuti in tutto il mondo tra cui il Siam Park, il Jungle Park o il Loro Parque (che ti sconsiglio perché vedere le orche lì dentro, dopo averle viste nuotare in mare in Islanda, è un colpo al cuore)

1 – Parque Las guilas – Jungle Park

Il Jungle Park è un’area di circa 75.000 metri quadrati in cui vivono più di 500 animali tra cui due rari leoni bianchi, ma anche lemuri, pinguini, uccelli esotici, scimmie e altro ancora.

Qui potrai scoprire la fauna e la flora di Tenerife!

Il Parco è facile da raggiungere dalla spiaggia di Los Cristianos, e guardare lo spettacolo di uccelli rapaci, con falchi, avvoltoi e aquile che volano liberi nel parco renderà felici i bambini, ma anche gli adulti.

2 – Parco delle scimmie

Il Monkey Park di Tenerife è un piccolo zoo situato vicino al grande centro turistico di Los Cristianos, nel sud dell’isola di Tenerife ed è l’unico zoo di tutte le Canarie ad essere specializzato in “scimmie”.

Camminerai tra gli animali, dando da mangiare a scimmie, lemuri e pappagalli in questo che è forse lo zoo più piccolo del mondo.

Attenzione che non è possibile portare il cibo per gli animali da fuori: in pratica niente banane! Potrai acquistare il cibo per le scimmie alla reception del parco.

3 – Aqualand

Ci sono diversi parchi acquatici a Tenerife, ma il Siam Water Park è sicuramente il migliore. L’Aqualand di Costa Adeje è molto più economico, ma l’esperienza che vivrai non sarà la stessa.

Il secondo parco acquatico più famoso dell’isola, è una buona opzione se hai bambini più piccoli. Oltre al fatto che troverai meno persone, c’è più scelta per i più piccoli.

4 – Sottomarino tour

Ecco questa è una delle cose assolutamente da non perdere se visiti Tenerife con i bambini: vivere un’immersione a bordo di un vero sottomarino nelle acque inesplorate!

I tuoi bambini adoreranno il vero mondo sottomarino di Tenerife e impareranno tantissimo: ogni immersione infatti è accompagnata da una guida turistica che ti fornirà una spiegazione completa sull’immersione e sul sottomarino.

A bordo del sottomarino, a te e ai tuoi bambini verrà assegnato un posto personale, proprio di fronte alle grandi finestre di osservazione, dalle quali ti godrai con un piacere infinito il mondo sottomarino. Ogni postazione ha inoltre un proprio monitor TV che ti offre angoli di visione alternativi.

5 – Siam Park

Siam Park è un parco acquatico a tema thailandese, colorato ed esotico. Se stai cercando cosa fare a Tenerife con i bambini questo è il posto giusto, le sue piscine e gli scivoli sono i luoghi ideali per divertire tutta la famiglia.

Votato come il miglior parco acquatico del mondo, Siam Park si trova in Costa Adeje.

Qui troverai templi, draghi di grandi dimensioni e maschere giganti che ricreano un piccolo pezzo di Thailandia su una collina.

La “Città Perduta” è stata progettata appositamente per i bambini piccoli per godersi la giornata. Ci sono anche giostre per bambini più grandi e adulti.

Siam Park è quindi una grande attività per i bambini di ogni età.

Dopo aver fatto il pieno di giostre, visita il mercato thailandese galleggiante o prendi un pasto al ristorante in loco.

Siam Park è una delle attrazioni più popolari dell’isola, quindi può essere molto difficile trovare i biglietti.

Assicurati di prenotare in anticipo i biglietti per il Siam Park qui oppure qui trovi l’entrata con trasporto da Puerto de la Cruz incluso.

6 – Loro Parque (Cosa NON fare a Tenerife con i bambini)

Sapevi che a Tenerife c’è uno zoo grandissimo? Il Loro Parque potrebbe essere un posto molto divertente da visitare con i bambini. Nato come “paradiso per i pappagalli” (ce ne sono tantissimi) il Parco si è poi ingrandito ospitando persino orche e delfini.

Anche il parco stesso con i suoi numerosi fiori e vegetazione è molto bello. Ora, anche se le piscine per i delfini e per le orche sono piuttosto grandi, non sono sicuramente l’oceano (è molto meglio andare a fare whale watching e anche più educativo, secondo me).

Per questo motivo lo includo in questa lista: solo per chiederti di non visitarlo.

Se vuoi vedere queste maestose creature, ti consiglio vivamente di prenotare una delle tante gite in barca per avvistare le balene a Tenerife per vederle nel loro habitat naturale.

Altre cose da fare a Tenerife

1 – Barranco del Infierno

Il Barranco del Infierno è uno dei miei posti preferiti a Tenerife, per questo ti consiglio assolutamente di andarci.

Entrando nella valle (una volta era libera, ma ora ci sono sentieri ben tenuti e serve un permesso), camminerai attraverso un paesaggio frastagliato pieno di cactus. Molto spesso, vedrai le lucertole sobbalzare tra i cespugli secchi e forse un uccello solitario che svolazza nelle vicinanze.

Ma man mano che si procede più a valle, il paesaggio diventa più verde. E proprio alla fine della gola, troverai una piccola oasi che culmina in una cascata, l’unica a Tenerife.

Ora, attenzione, se hai visto le cascate di Iguazù, allora questo minuscolo rivolo probabilmente non ti toglierà il fiato. Per me è la passeggiata in quel paesaggio arido la parte più affascinante.

È così bello che potresti quasi pensare che sia un giardino botanico.

2 – Whale watching

Osservazione balene Tenerife

Le acque intorno a Tenerife ospitano globicefali e delfini tursiopi residenti tutto l’anno, ma da novembre a febbraio è il momento in cui anche le balene migratrici come le megattere e le balene blu passano spesso nelle acque di Tenerife.

Ecco perché un’escursione di osservazione delle balene è una delle cose migliori da fare a Tenerife.

Tra i residenti tutto l’anno e le balene stagionali di passaggio, le tue possibilità di vedere le balene a Tenerife sono davvero alte. La maggior parte delle compagnie di tour afferma addirittura che c’è una probabilità del 99% di avvistare almeno una balena durante le escursioni.

Non mancano i tour operator che offrono escursioni. Ma dovresti cercare un tour  responsabile che sia conforme alle normative locali. Ciò significa mantenere una distanza rispettabile dalla vita marina e non inseguire gli animali.

L’ente per il turismo di Tenerife ha sviluppato il sistema “Barco Azul” (Bandiera Blu), assegnando agli operatori turistici responsabili una bandiera in modo che i visitatori possano identificarli facilmente.

I miei CONSIGLI: TOUR di Whale Watching

Ci sono tantissimi tour di Whale Watching tra cui scegliere.

Qui sotto ti elenco quelli che io reputo essere i 3 MIGLIORI:

Eco-crociera con delfini e balene, cibo e bevande: un tour Getyourguide Original e puoi scegliere tra l’opzione 3 ore e quella 5 ore

Giro in catamarano con avvistamento e ascolto di cetacei: non solo potrai vedere balene e delfini, ma anche ascoltarli!

Giro in veliero con avvistamento cetacei: naviga su una barca a vela (silenziosa) per avvistare delfini e balene!

3 – Snorkeling a Tenerife

Snorkeling Tenerife

I fondali che circondano l’isola sono un vero tesoro, quindi non sorprende che snorkeling e immersioni siano tra le migliori attività da fare.

Inoltre, non importa se hai esperienza o meno, perché puoi sempre prenotare un tour e andare con un istruttore che ti guidi e ti renda più facile vedere tartarughe marine, stelle marine e altre creature che si nascondono nei fondali.

Questa zona dell’Atlantico ha una grande biodiversità, quindi ogni immersione è unica. Potrai osservare diversi animali marini e goderti bellissimi coralli. Inoltre, in alcuni punti, c’è una visibilità fino a 30 metri, offrendoti un’esperienza incredibile.

I 5 posti migliori dove fare snorkeling a Tenerife sono:

El Puertito (Costa Adeje): Questa località è diventata una delle più popolari dell’isola per gli amanti della natura e degli sport acquatici e si trova a soli 15 minuti di auto da Los Cristianos. El Puertito (noto anche come Turtle Bay) deve essere nel tuo itinerario di snorkeling a Tenerife se desideri nuotare con le tartarughe.

Baia di Abades: Abades è un piccolo villaggio sulla costa sud-orientale dell’isola, con graziose piscine naturali e grotte che offrono le condizioni ideali per esplorare la vita marina dell’Oceano Atlantico. Aspettati di vedere una varietà di specie di pesci tra cui orate e damigelle, ma se sei fortunato potresti avvistare anche cavallucci marini, polpi e razze!

El PalmarPalm Mar è una parete che scende verticalmente, profonda circa 24 metri. Ha tre livelli completi, tutti abitati da vari tipi di fauna acquatica. La cosa migliore è entrare in acqua alle scogliere di Los Cristianos e nuotare lungo il muro.

Punta de Teno: La punta più occidentale di Tenerife merita sicuramente una visita! A Punta de Teno, i visitatori possono godere della vista mozzafiato di Los Gigantes oltre ad esplorare uno dei migliori punti per lo snorkeling a Tenerife, che è anche una riserva naturale.

Faro de La Rasca: Non lontano da El Palmar, puoi trovare un altro posto eccellente per lo snorkeling a Tenerife. Faro de La Rasca è famoso per il suo imponente faro, ma gli amanti dell’acqua sanno che questo è il posto migliore per avvistare le seppie e altre interessanti creature marine come razze, polpi o barracuda. La costa rocciosa e le acque poco profonde (5-18 metri di profondità) offrono le condizioni perfette per un’esplorazione subacquea!

Quando prenoti la tua escursione, considera i diversi livelli di immersione disponibili e scegli quello più adatto alla tua esperienza. Puoi anche scegliere tra immersioni e snorkeling.

I miei CONSIGLI: Immersioni e Snorkeling a Tenerife

Tra le varie opzioni di snorkeling e immersioni, dai un’occhiata a queste meravigliose opzioni che rispettano gli animali e il loro habitat!

Skorkeling e giro in kayak con le tartarughe: più di 700 recensioni positive per questa attività! Il tour è per un gruppo ristretto (12 persone MAX) dura 2,5 ore e c’è anche la possibilità di avere una guida in italiano.

Tenerife: immersione per principianti con tartarughe: fai la tua esperienza con le bombole, un istruttore esperto (anche in italiano) e avvicinati ma sempre a distanza di sicurezza (per gli animali si intende) alle tartarughe. Io l’ho fatto e mi sono divertita tantissimo.

Snorkeling alla Pared di El Palmar: ti sommergerai nelle acque cristalline di El Palmar, facendo snorkeling e osserverai pesci trombetta, scaridi, tartarughe… Scoprirai un sacco di specie esotiche dei fondali marini!

4 – Visitare una piantagione di banane

L’agricoltura è un po’ difficile a Tenerife, ma c’è una pianta che vedrai quasi ovunque: le banane.

Alcune delle piantagioni sono davvero enormi e penso che dovresti fermarti almeno una volta per dare un’occhiata più da vicino.

5 – Carnevale di Tenerife

Se sei un appassionato del Carnevale, non puoi perderti il ​​Carnevale di Tenerife, il secondo carnevale più conosciuto al mondo dopo quello di Rio de Janeiro ed è Patrimonio dell’Umanità.

L’elezione della Regina del Carnevale, le compagnie, i costumi, i canti e altre attività fanno di questo evento un’esperienza da vivere almeno una volta nella vita. Dai sfogo a tutta la tua creatività e divertiti come mai prima d’ora per le strade di Tenerife durante il carnevale!.

6 – Tour del Vino e degustazione

Ho già parlato di Icod de los Vinos sopra, ma devi sapere che ci sono un sacco di cose molto interessanti da fare in questa bella cittadina.

Se visiti Icod de los Vinos, ti consiglio di partecipare a una degustazione di vini presso la cantina Cueva del Rey, dove non solo assaggerai alcuni dei migliori vini della zona, ma imparerai tutto sulla viticoltura locale in un tour guidato tour.

7 – Scopri la cucina locale

Sebbene non sia molto comune, se dovesse capitarti di cercare cosa fare a Tenerife se piove, qui c’è un’idea interessante.

In tal caso, ti consiglio di cogliere l’occasione per provare il cibo tipico di Tenerife. Mi dirai che tanto già lo provi nei ristoranti, ok concordo, ma perché invece non imparare molto di più con un tour gastronomico?

Tra i piatti più popolari della cucina di Tenerife ci sono le “papas arrugadas” (patate rugose) con mojo, lo stufato delle Canarie, il “gofio escaldado”, il “quesillo” e gli “huevos al estampido”.

Cosa vedere e Fare a Tenerife GRATIS

  • Visita le spiagge di Tenerife.
  • Carnevale di Tenerife.
  • Pedala intorno ad Adeje.
  • Fai un’escursione al Roque del Conde.
  • Fai una nuotata a El Puertito.
  • Fai surf a La Caleta.
  • Guarda i panorami!  I pendii e le vette che punteggiano Tenerife ti offriranno la grande opportunità di arrampicarti su panorami e osservare l’isola da una prospettiva a volo d’uccello, con tutte le sue meraviglie ai tuoi piedi.Alcuni dei punti panoramici che consiglio sono Aguaide, Chipeque, Tafada, la Atalaya, Asomadero, Garañona e Jardina, anche se ce ne sono più di venti sparsi in tutta l’isola.

Dove dormire a Tenerife

Dove dormire a Tenerife

Quando decidi dove alloggiare a Tenerife, devi tenere in considerazione le tue preferenze personali. Tenerife è un’isola incredibilmente varia, che può ospitare molti tipi diversi di viaggiatori.

Se sei un giovane viaggiatore che vuole fare festa e incontrare nuove persone ti divertirai di più a Las Americas, se sei una famiglia in cerca di una tranquilla vacanza al mare preferirai Costa Adeje, o se sei un appassionato di escursioni probabilmente preferiresti stare a Puerto de la Cruz o La Laguna.

Tuttavia, è sempre utile ricordare che Tenerife è un’isola piccola e, indipendentemente da dove ti trovi, puoi facilmente guidare per l’intera isola in circa un’ora.

Quindi, potresti preferire fare base nella vivace vita notturna di Las Americas, e potresti fare un’escursione sul Monte Teide dopo solo un’ora e mezza di auto.

Qui sotto ho cercato per te alcune buone opzioni, ma se vuoi puoi approfondire leggendo il mio articolo sulle zone migliori dove alloggiare a Tenerife.

Silken Atlántida Santa Cruz: (Santa Cruz di Tenerife) con gli arredi classici e luminosi, la terrazza panoramica, il centro fitness e un ristorante che offre sia piatti mediterranei che della cucina delle Canarie, questo hotel situato nel centro finanziario e commerciale di Santa Cruz è l’hotel con il punteggio di voti più alto della città.

Il Vanilla Garden Boutique Hotel – Adults Only (Playa de Las Americas) si trova nel miglior quartiere di Tenerife per gli amanti delle feste, con numerosi locali notturni, bar e bistrot nelle vicinanze. Questo moderno quattro stelle dispone di una terrazza all’aperto, una piscina e un servizio massaggi. C’è anche un bar alla moda, perfetto per godersi un drink prima di una serata in città.

Paloma Beach Apartments (Los Cristianos): questo hotel a conduzione familiare di seconda generazione si trova a pochi minuti dal mare, il che significa che puoi essere sulla spiaggia e divertirti in un attimo. Questo personale fa un vero sforzo concertato per dare a questo posto una vera atmosfera familiare. Tutto qui è anche ben curato e ristrutturato e gli appartamenti hanno una vista favolosa. L’area della piscina qui è un posto particolarmente divertente. Sebbene abbia un ristorante, ce ne sono molti altri tra cui scegliere proprio a due passi.

Mappa di Tenerife

Ecco una mappa interattiva con tutti i luoghi da visitare a Tenerife che ho citato in questo articolo: cliccando sulle icone troverai informazioni sul posto segnalato.

Puoi trovare questa mappa anche cliccando qui.

Cosa vedere a Tenerife in PDF scaricabile

Se questo articolo su cosa vedere a Tenerife ti è piaciuto, cliccando sul bottone qui sotto potrai scaricarlo in PDF, potrai stamparlo oppure portarlo con te sul tuo smartphone durante il tuo viaggio!

SCARICA LA GUIDA

0 comments… add one

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.