PimpMyTrip.it – Viaggi Fai da Te Blog Cosa Vedere a Siviglia in Un Giorno: Itinerario a Piedi con Mappa

Cosa Vedere a Siviglia in Un Giorno: Itinerario a Piedi con Mappa

Questa guida di cosa vedere a Siviglia in un giorno ti aiuterà a non perderti nulla dei migliori luoghi di interesse della città.

Un giorno è poco tempo per visitare Siviglia, una città ricca di fascino e di buona atmosfera, per cui bisogna cercare di sfruttare al massimo il tempo a disposizione.

Dovrai camminare tanto, ma seguendo questo itinerario riuscirai a vedere i principali monumenti di Siviglia, come la Real Alcazar, la Cattedrale con la Giralda, il Barrio Santa Cruz, Plaza de España e altro ancora.

Alla fine dell’articolo troverai anche la mappa dell’itinerario.

Bando alle ciance dunque e partiamo subito con cosa vedere a Siviglia in un giorno!

Cosa vedere a Siviglia in un giorno

Consigli per visitare Siviglia in un giorno

Seguire questo elenco di consigli ti aiuterà ad avere un buon primo contatto con la città.

Prenota questo tour gratis di Siviglia: ti aiuterà a capire come orientarti oltre a darti molte informazioni generali sulla città.

Per alloggiare, ti consiglio di prenotare in anticipo l’Hotel La Abadia de Giralda (più economico) o l’Hotel Doña María, entrambi situati nell’affascinante quartiere di Santa Cruz e con un fantastico rapporto qualità/prezzo.

Un’altra scelta fantastica è prenotare all’Hotel Rey Alfonso X, situato a pochi metri dalla Giralda: è un’icona della città e offre servizi al top. Puoi sapere di più su hotel e zone ti consiglio di leggere il mio post su dove dormire a Siviglia se ci vai per la prima volta.

Per andare dall’aeroporto al tuo hotel, hai diversi mezzi di trasporto: autobus, taxi oppure puoi prenotare questo trasferimento diretto (consigliato).

Ricorda che se arrivi alla stazione di Santa Justa in treno AVE, puoi raggiungere il centro con l’autobus 32, 21 o prendendo un taxi.

Qui trovi una marea di tour, esperienze e visite guidate anche in italiano, tra cui ti consiglio caldamente di prenotare online la crociera sul Guadalquivir!

Visto che il tempo è poco, un’ottima idea (forse la migliore) è prenotare una visita guidata in italiano alla Cattedrale, Giralda e Alcazar: in 2 ore e 30 vedrai tutto accompagnato da una guida che parla italiano e i biglietti per entrare sono inclusi.

In alternativa un ottimo acquisto è il Siviglia SUPER COMBI a 35 € che comprende Cattedrale di Siviglia, Giralda e Alcázar.

Un altro consiglio è acquistare la  SEVILLA CARD PASS (55 €) che ti permette di avere tutti gli ingressi inclusi, il bus panoramico e di saltare la fila (importantissimo).

Ogni mese dell’anno è perfetto per visitare Siviglia, anche se i mesi estivi sono caldissimi. La stagione migliore va da Marzo a fine Maggio.

Itinerario Giorno 1: Mattino

itinerario Siviglia un giorno

Se hai seguito i miei consigli su dove alloggiare a Siviglia e hai deciso di dormire nel Barrio di Santa Cruz, avrai le maggiori attrazioni di Siviglia a pochi minuti di distanza a piedi.

In generale meglio dedicare la mattinata a visitare le due maggiori attrazioni di Siviglia: La cattedrale con la Giralda e la Real Alcazar. Entrambe meriterebbero almeno 3 ore a testa, ma se sei come me puoi visitarle in molto meno tempo.

Fai prima una bella colazione: la Cattedrale apre alle 10, avrai dunque tutto il tempo.

Partiamo!

1 – Cattedrale di Siviglia e Giralda

La prima tappa del nostro itinerario di Siviglia in un giorno sarà la Cattedrale di Siviglia, dichiarata Patrimonio dell’Umanità e il più grande tempio gotico del mondo, che apre alle 10 del mattino.

Dopo aver ammirato la sua facciata, entrerai al suo interno per vedere il fantastico Altare Maggiore, il Patio de los Naranjos e la tomba di Cristoforo Colombo, per poi salire in cima alla sua famosa Giralda e goderti la vista della città: ti assicuro che resterai senza parole.

Una curiosità sulla Cattedrale di Siviglia e Giralda: c’è una legge che impone che tutti gli edifici di Siviglia vengano costruiti più bassi della Giralda, il che significa che non avrai niente che ostacola la vista dall’alto!

Se vuoi saperne di più puoi leggere il mio post dedicato alle curiosità sulla Cattedrale di Siviglia.

Per conoscere a fondo la storia della cattedrale, come già ho fatto prima in questo post, ti consiglio di prenotare questo tour guidato in italiano che comprende anche la visita all’Alcazar e l’ingresso a tutte e 3 queste meraviglie.

Se preferisci visitarlo da solo, puoi prenotare i tuoi biglietti in anticipo cliccando sul link qui sotto:

2 – Real Alcazar

Il Real Alcázar de Sevilla è senza dubbio la miglior cosa da visitare in città, soprattutto se ami la storia e l’architettura.

Ancora luogo in cui soggiornano i reali di Spagna quando visitano la città, il palazzo è uno splendido esempio di stile mudéjar.

Utilizzato anche come set per le riprese di Game of Thrones, l’Alcazar Reale era inizialmente solo una fortezza. Nel corso del tempo, i sovrani della Spagna lo trasformarono in una sontuosa residenza reale, con stanze ornate, graziosi cortili e splendidi giardini.

Da non perdere il Patio de las Doncellas, incorniciato dagli archi e un giardino sommerso nel mezzo. Lasciati ammaliare dal Salón de Embajadores, con il suo bellissimo soffitto in legno.

Ammira gli enormi arazzi nella Sala degli Arazzi. Visita i Baños de Doña María de Padilla per quella foto iconica dei bagni.

Termina la tua visita con una passeggiata nei giardini, che presentano incantevoli elementi architettonici, alte palme, rampicanti profumati, pergole e fontane e aiuole formali di piante circondate da siepi di bosso.

Insieme alla Catedral de Sevilla e all’Archivo General de Indias, l’Alcazar Reale di Siviglia è un sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO. È uno dei monumenti più  imperdibili di tutta l’Andalusia!

Durante il periodo estivo sono previsti anche degli ingressi notturni. Consulta il sito ufficiale per verificare giorni e orari delle entrate in notturna.

Anche in questo caso è consigliatissimo prenotare la visita guidata in Italiano dell’Alcazar (1 ora e 30)

Se invece vuoi solo il biglietto d’entrata lo trovi cliccando qui sotto:

⇒ Biglietto online Salta Fila dell’Alcazar di Siviglia

Se vuoi saperne di più  Leggi QUI i miei consigli sulla visita al’Alcazar dove troverai tantissime informazioni utili sulle cose da vedere, sui biglietti e sulle visite guidate!

Real Alcazar Siviglia

3 – Pranzo al Barrio Santa Cruz

Quando avrai finito queste due visite sarai ben oltre l’ora di pranzo.

Dopo tutto questo camminare ti sarà venuta fame e probabilmente avrai voglia di sederti e riposare un po’.

Non c’è nulla di meglio che recarti nel quartiere di Santa Cruz per la pausa pranzo: si trova vicino all’Alcazar ed è uno dei quartieri più caratteristici di Siviglia: è infatti il  vecchio ghetto ebraico, la juderia.

Tra le sue viuzze strette, piccoline e molto pittoresche, e diverse piazze alberate con tanti bar troverai dei posti fantastici per mangiare come la cantina Las Columnas, la taverna Álvaro Peregil o il Bar Las Teresas.

Itinerario Giorno 1: Pomeriggio

Dopo pranzo e un po’ di riposo, il nostro itinerario di Siviglia in un giorno riparte proprio da una passeggiata nel Barrio Santa Cruz, partendo da Plaza de Santa María e Calle Mateos Gago con vista sulla Giralda.

Durante questa passeggiata, attraverserai luoghi come la Casa de Salinas, Calle Mesón del Moro, l’antica sinagoga e la Chiesa di Santa María la Blanca, fino a fermarti nella turistica Calle Cruces, che ha tre croci in ferro battuto .

Da qui, puoi continuare l’itinerario attraverso Plaza de Santa Cruz con il famoso tablao di flamenco Los Gallos, per poi scoprire luoghi ricchi di fascino come Callejón del Agua, Calle Pimienta, Plaza de Doña Elvira, Calle Reinoso, il Patio de Banderas, la Plaza de los Refinadores e l’Hospital de los Venerables Sacerdotes.

4 – Plaza d’España

In fondo è lei la vera regina di Siviglia: Plaza de España, un’imponente piazza monumentale e una delle più belle del paese.

È stata costruita nel 1929 per l’Expo Iberoamericana del 1929. La caratteristica forma semi-circolare vuole significare l’abbraccio della Spagna alle nuove colonie.

Curiosità: se sei un appassionato di cinema, la piazza è apparsa in Lawrence d’Arabia e Star Wars!

Una splendida struttura semicircolare in mattoni con alte torri su ciascuna estremità domina la massiccia piazza: l’edificio è un mix di stili architettonici.

Passeggia per la piazza, per vedere l’architettura da ogni angolazione. Ammira gli splendidi ponti sul fossato, con le loro piastrelle decorative. Fai un giro in barca sull’acqua.

La gente guarda l’enorme fontana al centro della piazza. Visita le varie nicchie decorate piastrelle azulejo che si trovano lungo il muro dell’edificio, ognuna di esse rappresenta una provincia della Spagna.

Plaza de Espana Siviglia 1 giorno

5 – Parque Maria Luis

Il più grande spazio verde di Siviglia, il Parque Maria Luis, è una splendida oasi di alberi, piantagioni, elementi architettonici e giochi d’acqua.

Passeggiando nel parco vedrai graziosi edifici, costruiti per l’esposizione iberoamericana del 1929. Ora sono sede di vari musei.

Il parco è un giardino botanico, con specie provenienti da tutto il mondo. Le numerose palme e alberi di agrumi, caratteristici di molti giardini andalusi, aggiungono un tocco di esotico.

Dedica al Parco circa 30-45 minuti.

6 – Torre del Oro e crociera sul Guadalquivir

La prossima tappa di Siviglia in 1 giorno è la Torre del Oro (chiude alle 18:45), un’altra delle icone e dei migliori punti panoramici della città che ti consiglio di visitare anche se potrebbe sembrare un po’ anonima.

A dire il vero qui hai più scelte. Se segui questo itinerario probabilmente arriverai qui verso il tramonto, hai quindi 2 opzioni:

  1. Visitare la torre de Oro
  2. Fare una crociera sul fiume (che sinceramente per me è la scelta migliore) che parte da qui e che ti permette di riposarti e di avere dei bei panorami dall’acqua (Torre de Oro inclusa). Puoi vedere qui i dettagli (e prenotare) la crociera sul fiume.

In alternativa, se non hai voglia di fare ne una cosa ne l’altra puoi fare una passeggiata romantica lungo le rive del Guadalquivir fino al Ponte Isabella II, per vedere come la Torre del Oro si riflette nel fiume.

Itinerario giorno 1: Sera

cosa vedere a Siviglia di sera

Per finire questa Siviglia in un giorno, ti consiglio di attraversare il Ponte Isabella II per goderti la buona atmosfera del quartiere di Triana, fare una passeggiata nel quartiere e gustare ottime tapas al Bar Triana o alla vicina cantina Sol y Sombra.

E ovviamente partecipare a uno spettacolo di flamenco!

7 – Spettacolo di Flamenco

Non c’è modo migliore di finire il tuo itinerario di Siviglia in un giorno se non con uno spettacolo di flamenco.

Partecipare a uno spettacolo di flamenco non è solo partecipare a uno spettacolo di flamenco: è conoscere una delle tradizioni fondamentali di questa città,

l flamenco è una danza che si è  sviluppata tra i gitani come un modo di esprimere la tristezza delle loro vite oppresse, ma non sappiamo molto di più sulle sue origini dal momento che questa forma d’arte è stata documentata solo negli ultimi 200 anni. Tutto quello che sappiamo sul flamenco prima di allora proviene da storie e racconti tramandati da padre in figlio.

Quello che sappiamo però, è che il flamenco è una parte imprescindibile della cultura andalusa!

Qui sotto trovi  3 fantastici spettacoli di flamenco di Siviglia, ma se vuoi approfondire ti consiglio di leggere il mio post sui migliori spettacoli di flamenco a Siviglia

Spettacolo di Flamenco a Triana: presso la Baraka Sala Flamenca, uno dei locali di flamenco più famosi del quartiere di Triana a Siviglia. Sul palcoscenico (“tablao”) di questa sala, avrà luogo uno spettacolo interpretato da quattro artisti locali che cantano, ballano e suonano. La loro bravura ti lascerà a bocca aperta.

Spettacolo di flamenco al Palacio Andaluz: nel cuore dell’emblematico quartiere di La Macarena a Siviglia in un ex edificio del XIX secolo, il cui progetto strutturale è una tipica casa-palazzo sivigliana si tiene uno degli spettacoli di flamenco migliori in tutta la città, come indicato dalle recensioni su Tripadvisor che lo mettono tra i primi in classifica.

Spettacolo di flamenco alla Casa de la Memoria: senza dubbio uno dei posti migliori dove vedere il flamenco a Siviglia. Per me è una di quelle esperienze fantastiche che ricorderò per sempre: l’ambiente è piccolo e intimo, lo spettacolo è un equilibrio di chitarra, canto e danza.

9 – Tour dei misteri e delle leggende di Siviglia

Questo è un tour molto polare: più di 1.600 recensioni con un punteggio medio altissimo: 9,4 su 10!

Il tour passa prima dal quartiere di Santa Cruz, zona testimone di una moltitudine di leggende legate al passato romano, arabo ed ebraico della città, dove potrai scoprire le storie rocambolesche che lo riguardano.

Successivamente visiterai Calle Fabiola patrimonio artistico e culturale di questa splendida città andalusa per poi continuare verso altre destinazioni che hanno dato luogo a sanguinosi duelli, a leggende e storie misteriose.

Insomma si tratta di un tour del lato oscuro capoluogo dell’Andalusia, da mettere i brividi.

Mappa dell’itinerario di Siviglia in un giorno

Mappa itinerario Siviglia in un giorno

Altre cose da vedere a Siviglia in un giorno

Come ti dicevo, Siviglia merita più di un giorno di visita, per cui se hai tempo, cerca di pianificarne almeno due o tre!

Questo che ti ho scritto qui è il migliore itinerario di cosa vedere a Siviglia in un giorno, ma se vuoi ci sono tantissime altre cose da scoprire!

1 – Archivio Generale delle Indie

Per 100 anni la maggior parte della ricchezza dell’Impero spagnolo è passata dalle Americhe a Siviglia, fino a quando il fiume ha iniziato a insabbiarsi all’inizio del XVI secolo.

L’Archivio Generale delle Indie è un archivio storico che custodisce una quantità incredibile di documenti storici che risalgono ai tempi della dominazione spagnola sulle Americhe.

Non c’è molto da vedere, ma vale la pena passeggiare per i corridoi e questa è la biblioteca più grande di tutta la Spagna: oltre ai volumi e ai documenti contiene anche un patrimonio di mappe storiche antiche.

Orari e prezzi: 9:30 – 17:00 Lun – Sab; 10:00 – 14:00 Dom  / gratuito 

Indirizzo: Avenida de la Constitución

2 – Metropol Parasol

Il Metropol Parasol (localmente noto come “Las Setas”), è una “tettoia” che sostiene di essere il più grande edificio in legno del mondo. Prendi l’ascensore fino alla vetta e percorri la sua passerella ondulata per ammirare la città.

Secondo me non è proprio un granché, io amo delle città la cultura e la tradizione e perdermi tra le stradine, ma se ti piacciono i panorami e le cose più tecnologiche forse potrebbe piacerti, soprattutto per i panorami.

Orari e prezzi:  9:30 – 17:30  –  Prezzo: € 5 

Indirizzo: Plaza de Encarnación

Metropol Parasol Siviglia

3 – Mercado de Triana

Con un’atmosfera totalmente diversa rispetto al centro città, Triana è famosa per i suoi azulejos (piastrelle decorative).

Se Metropol Parasol per me non è granché, invece per i mercati io impazzisco proprio!

Il mercato di Triana è il mercato che più di altri è fedele alla tradizione. Il mercato di Triana si trova subito oltre il ponte che passa sopra il fiume Guadalquivir.

Il mercato è stato costruito sui resti di quello che era il Castello di San Jorge, che dal 1481 divenne il tribunale dell’inquisizione.

Al mercato di Triana si possono acquistare e assaggiare prodotti tipici ma si trovano anche piatti internazionali.

Passeggia tra le bancarelle di prodotti freschi, carni, formaggi e cibi preparati. Prova un frullato di frutta o una spremuta fresca!

4 – Plaza de Toros

La Plaza de Toros non è una piazza, è l’arena dove viene svolta la corrida.

La corrida è una tradizione di tutta la Spagna, ma Siviglia riveste un posto particolare in questa tradizione: la Plaza de Toros di Siviglia è la più antica di Spagna e insieme a quella di Ronda si contende il primato delle prime corride a piedi.

Fa parte, della Plaza de Toros di Siviglia, anche un museo sulla pratica della tauromachia che è davvero molto utile per comprendere la cultura di questa pratica, il perché sia diventata una tradizione e le curiosità legate ai tori, ai toreri e ai combattimenti.

Orari di visita della Plaza de Toros: dalle 09.30 alle 19.00 in inverno e dalle 09.30 alle 21.00 in estate.

Attenzione nel periodo delle corride gli orari per le visite sono ridottiControlla qui gli orari.

5 – Casa de Pilatos

Anche se hai visto l’Alcázar, vale comunque la pena visitare la Casa de Pilatos, un bellissimo palazzo costruito in un mix di stili architettonici rinascimentali e mudèjar e viene considerato come il prototipo del palazzo andaluso.

Il palazzo contiene una vasta collezione di azulejos, con colori vivaci e bei disegni. Vedrai anche dipinti, tra cui alcuni di Goya, e alcuni affreschi.

C’è una magnifica bouganville che offre uno spettacolo sfrenato di colori sul muro del cortile quando è in fiore, e i giardini sono stupendi. Sculture provenienti dalle rovine romane di Italica adornano il cortile.

Tutto sommato, un bellissimo palazzo andaluso e assolutamente da vedere quando sei a Siviglia!

Indirizzo: Pl. De Pilatos, 1, 41003 Siviglia, Spagna

Se hai più tempo per la visita leggi il mio post su cosa vedere a Siviglia in 3 giorni

0 comments… add one

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.