Come richiedere il visto per l’India

Tutti coloro che vogliono effettuare un viaggio in India hanno bisogno di richiedere ed ottenere il visto turistico che può essere unicamente rilasciato dagli uffici diplomatico/consolari  presenti in Italia (Roma e Milano).

Questa è una piccola guida su quali procedure è necessario fare per richiedere il visto in maniera indipendente, senza dunque doversi per forza rivolgere ad un'agenzia. Intanto è necessario fare una premessa: tutti quelli che vogliono ottenere il visto turistico devono richiederlo di 6 mesi e ad entrata multipla. Per la compilazione del modulo è necessario collegarsi al sito del Governo Indiano attraverso QUESTA PAGINA  e cliccare sull'Online Application Link. Il modulo che comparirà andrà compilato con i nostri dati personali, attenzione che ci chiederà anche un recapito in India. Io non lo avevo e non mi vergogno di dire che me lo sono inventato di sana pianta ed ho inserito i dati di un albergo di Delhi trovato a caso su internet.

Attenzione: NON è possibile ottenere il visto all'arrivo in areoporto, dovete farlo prima della partenza.

Il form che ci verrà chiesto di compilare saranno 5 schermate come la seguente:

Indian-visa-form-1

 

Finalmente, una volta arrivati in fondo alla lunghissima compilazione on-line bisogna annotarsi il numero ID definitivo (che consente anche in caso non si possa stampare subito la pagina, di recuperarla) stampare e successivamente firmare l’application nei punti indicati (2 firme, una sotto il riquadro per la foto e l'altra alla fine della seconda pagina).

ID definitivo visto india

I fogli compilati e firmati, accompagnati da due fototessere nel caso non si fosse riusciti come me ad uploadare le fotografie, andranno consegnati allo sportello a Roma o Milano insieme al vostro passaporto che dovrà avere una validità residua di almeno 6 mesi.

Il visto turistico per l'India richiede circa 8 giorni lavorativi per essere consegnato, a me è arrivato in 5 a casa visto che avevo richiesto di spedirmi il tutto ( per la modica cifra di 20 euro!!!) per non dover tornare a Milano una seconda volta.

Buon viaggio!!!

1 comment… add one
  • Cesare Lug 20, 2017 @ 16:56

    Ciao,
    io sto per affrontare un lungo viaggio a piedi che mi condurrà anche in India. So che è necessario (dopo aver mandato diverse mail a consolati e ambasciate) acquistare biglietto aereo di andata e ritorno, è vero? Anche per la Thailandia so che c’è la stessa situazione? Come si potrebbe fare per chi, come me, gira a piedi e non prende mezzi? Grazie mille per la disponibilità e la risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.