PimpMyTrip.it – Viaggi Fai da Te Blog Le 20 Migliori Cose da Fare e Vedere a Cartagena de Indias

Le 20 Migliori Cose da Fare e Vedere a Cartagena de Indias

Probabilmente uno dei miei posti preferiti in Sud America e la quinta città più grande della Colombia, Cartagena de Indias deve il suo nome agli spagnoli, che la chiamarono come quella originale situata a Murcia, in Spagna!

Per aiutarti a trascorrere due giorni perfetti in questa deliziosa città, ecco le mie cose preferite da fare e vedere a Cartagena.

Cartagena de Indias è una città che ti colpisce quasi istantaneamente: le sue fatiscenti pareti di giallo, rosso e blu, con i balconi in legno da cui cadono cascate di fiori sono forse le più fotogeniche che io e Massi abbiamo mai visto in Sud America.

cartagena de indias-cosa-vedere

La città ha, innegabilmente e inequivocabilmente, visto molti cambiamenti nell’ultimo decennio. Gran parte di ciò è positivo, tuttavia, Cartagena sta anche iniziando a diventare vittima del suo successo alimentato dalle foto su Instagram e dal passaparola.

Questo è uno dei motivi per cui spesso sento dire da altri viaggiatori che non l’hanno apprezzata in quanto “troppo turistica”.

Cartagena comunque è una destinazione che si equilibra perfettamente tra l’essere l’ispirazione delle creazioni oniriche di Garcia Marquez e il bambino poster per le opportunità del turismo nella “nuova Colombia” e per questo motivo non dovrebbe mai mancare tra le cose da vedere in Colombia, sia che si tratti di un viaggio di un mese, sia che sia di pochi giorni.

Consiglio PRO: 2 giorni secondo me sono perfetti per Cartagena de Indias. Valuta di trascorrere una notte a Playa Blanca o un paio di giorni anche alle Islas del Rosario!

1 – Fai un tour (GRATIS) della Città Vecchia

cartagena-citta-vecchia

Anche se per molti viaggiatori Cartagena de Indias è troppo turistica, sarebbe un grandissimo errore non visitare il suo Centro Storico, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

La Città Vecchia è tutto ciò che si trova all’interno della città murata (Ciudad Amurallada) e dove puoi trovare edifici coloniali e posti storici come Plaza Aduana, Torre del Reloj (la torre dell’orologio) e persino la sempre divertente Plaza Santo Domingo dove puoi trovare una scultura di Botero.

Secondo me, il modo migliore per vedere la città è con un tour, che ti condurrà attraverso le attrazioni e le strade più importanti raccontandone anche la storia: un modo semplice, divertente ed economico per conoscere Cartagena!

Io ho partecipato al free tour di una delle migliori agenzie in Colombia prenotato a questo link da Civitatis.

cartagena-citta-vecchia-tour

Questo tour a piedi (gratis, anche se poi ti verrà chiesta una mancia) di 2 ore si svolge ogni giorno due volte al giorno ed è un ottimo modo per vedere la città se hai un budget limitato.

Il tour parte dalla piazza davanti all’orologio e ti porta attraverso le stradine della Città Vecchia fermandosi ai monumenti più importanti. Avendo partecipato non posso che stra-consigliartelo!

Durante il tour ti verrà fatta anche una vera a propria lezione di champeta, un genere di musica e danza nato nei barrios di Cartagena oppure di salsa.

Nella Città Vecchia ci sono tantissime cose da fare e da vedere alcune delle quali sono elencate in questo articolo.

2 – Guarda il tramonto dal Castillo de San Felipe de Barajas

Probabilmente il punto di riferimento più famoso da visitare nella città di Cartagena è il Castillo de San Felipe de Barajas.

Costruito nel 1657 dagli schiavi africani per difendere la città dai pirati, osservare il tramonto dalla sua cima sarà sicuramente uno dei momenti più belli a Cartagena.

CURIOSITÀ: Anche se ci sono stati numerosi tentativi, questa fortezza non è mai stata violata!

Castillo de San Felipe de Barajas. Indirizzo: Av. Pedro de Heredia at Carrera 17. Orari: tutti i giorni dalle 8 alle 18. Da febbraio a novembre, ingresso gratuito l’ultima domenica del mese. Prezzi: 18.000 pesos adulti, 9.000 pesos bambini, ingresso gratuito under 5 anni.

3 – Visita il Museo dell’oro

In Colombia praticamente ogni città ha un suo museo dell’oro (imperdibile quello di Bogotà) e Cartagena non fa eccezione!

Il Museo dell’oro Zenú è un museo dell’oro che espone opere d’arte in oro della pre-ispanica civiltà Zenu che si trovava nella regione: visitarlo ti farà dare uno sguardo a questi antichi manufatti d’oro e la possibilità di conoscere un po ‘le culture indigene che li hanno realizzati.

Soprattutto, il museo è gratuito.

4 – Scopri la Street Art nel quartiere di Getsemani

street-art-getsemani

A prima vista, il quartiere Getsemani appare un po’, diciamo, sciatto e decadente se comparato con la Città Vecchia.

Oggi, dopo un passato in cui l’area era famosa per lo spaccio di droga, la prostituzione e la criminalità, è uno dei quartieri assolutamente da non perdere e l’enclave hipster di Cartagena!

Tutto il quartiere è disseminato di bar, caffetterie e graffiti e ti assicuro che la street art qui è notevole. Diciamo che in tutta la Colombia la street art è un vero rito. Ti ho già parlato della sua importanza nella Comuna 13 di Medellin (da non perdere). Getsemani è il fulcro dell’arte di strada a Cartagena: non perderti i graffiti a Calle de la Sierpe o Plaza de la Trinidad.

Notevole è anche la sua vita notturna quando il quartiere (che di giorno sembra un po’ addormentato) si riempie di giovani e backpackers che arrivano da tutto il mondo, quando i locali aprono con mille luci e la piazza principale si riempie di banchetti fumanti che vendono street food.

Per sfruttare al meglio questo lato unico di Cartagena, dai un’occhiata a questo tour gratuito di 3 ore che ti porta ad ammirare le migliori opere d’arte di strada e gli studi creativi che la città ha da offrire. Una delle cose più interessanti da fare a Cartagena!

5 – Visita il Museo Navale

Il Museo Naval del Caribe, anche se nessuno lo cita è a mio parere il miglior museo di Cartagena.

Ciò significa che devo includerlo in questo elenco di cosa fare a Cartagena. Apprezzerai molto di più l’importanza storica della città e il perché gli spagnoli abbiano investito così tanto nel difenderla.

Cartagena fu attaccata numerose volte durante l’era coloniale, da Francis Drake, dal corsaro francese Baron de Pointis e da altri. Nell’ultimo grande attacco, le forze di Cartagena sconfissero l’invasione guidata da Edward Vernon nella battaglia di Cartagena de Indias.

Il museo ha alcuni reperti eccellenti con diorami che mostrano i resoconti quotidiani delle principali battaglie. Ci sono anche modelli dei diversi forti e fortificazioni intorno alla città.

Al piano superiore, imparerai a conoscere il ruolo vitale di Cartagena nell’indipendenza della Colombia e la storia della sua Marina. Ci sono alcuni fantastici modelli interattivi di un sottomarino e di una nave da guerra che sono sicuramente divertenti per i bambini.

6 – Trascorri qualche ora  alla spiaggia di Bocagrande

spiaggia-bocagrande

Bocagrande è la spiaggia principale di Cartagena (nella foto si vede il lontananza).

Sicuramente è la spiaggia più popolare tra gli abitanti, ma sinceramente è brutta. Per lo meno io l’ho trovata brutta e incasinata. La cosa positiva è che vicino trovi dei ristorantini buoni, economici e caratteristici in cui fermarti per il pranzo.

Diciamo che se vuoi andare al mare a Cartagena per me dovresti andare a Playa Blanca. Ma se non hai abbastanza tempo e comunque vuoi farti un tuffetto in mare Bocagrande può essere accettabile.

Si trova nel quartiere nuovo ed è quindi circondata da grattacieli e hotel business. Dall’altra parte trovi la ciclabile che invece è molto bella e vale la pena farci una passeggiata (bici ce ne sono pochissime).

NOTA: fai attenzione ai venditori sulla spiaggia che possono diventare piuttosto invadenti!

7 – Fai un tour tra i luoghi di Gabriel Garcia Marquez

gabriel-garcia-tour

Sapevi che Cartagena ha avuto un ruolo importante nella vita di Gabriel García Marquez? Qui ha studiato per il diploma universitario e qui ha iniziato la sua carriera come giornalista.

CONSIGLIO: qui trovi 10 libri sulla Colombia che ti consiglio di leggere prima di partire. Tra questi “100 anni di solitudine” è il capolavoro di “Gabo”.

8 – Visita Playa Blanca

Visitare Playa Blanca a Cartagena è sicuramente un’altra delle cose da fare qui. Si trova a circa 90 km, facile da raggiungere ed è quello che in Colombia si avvicina di più alla classica isola caraibica: sabbia bianca, palme e acqua cristallina.

Playa Blanca è sempre molto affollata per cui, se hai abbastanza tempo, l’idea migliore è quella di trascorrerci almeno una notte: quando tutti i turisti giornalieri saranno andati via, questo piccolo paradiso sarà tutto solo per te!

Hai tanti modi per arrivarci. L’isola di Baru infatti è collegata alla terraferma da un ponte:

  1.  – shuttle bus -> puoi prenotare il tuo trasferimento a Playa Blanca online su Tripadvisor a questo link.
  2.  – con un tour di 1 giorno da Cartagena
  3.  – In taxi
  4.  – in autobus + moto-taxi
  5.  – in motoscafo

9 – Visita le Islas del Rosario

islas-del-rosario

Playa Blanca si trova a Isla Baru che fa parte delle Isole del Rosario (chiamate anche Corales Islas del Rosario), un arcipelago situato al largo della costa della Colombia, a circa 100 chilometri da Cartagena.

Le isole sono uno dei 46 parchi nazionali naturali della Colombia.

Le isole del Rosario sono costituite da 28 isole, tutte formano un parco nazionale creato per proteggere una delle barriere coralline più importanti della costa caraibica colombiana. Sono protette dal 1977.

Ovviamente Playa Blanca non è l’unica spiaggia che puoi visitare, ce ne sono molte altre tra cui scegliere. Io sono stata 5 giorni a Isla del Pirata (un piccolo resort su isola privata) e ti assicuro che è stato uno dei momenti più belli del mio viaggio in Colombia.

Per quanto mi riguarda quello alle Islas del Rosario è uno dei migliori tour di un giorno da fare a Cartagena!

Qui sotto trovi alcuni tour di un giorno che secondo me sono davvero ottimi:

Cartagena: Islas del Rosario con pranzo e snorkeling: il tour più venduto di tutti e vincitore dei GetYourGuide Awards 2019

Cartagena: tour di 1 giorno a 4 delle isole Rosario. Un giorno intero alla scoperta delle 4 isole e spiagge più belle tra le Islas del Rosario.

Escursione con snorkeling a Isla Cholón: anche se questo tour non ha per il momento alcuna recensione, Isla Cholón è un piccolo paradiso, particolarmente indicato per i viaggiatori giovani.

Gita di un giorno a Majagua Island da Cartagena: anche Majagua Island è un piccolo paradiso. Anche qui ci sono pochissime recensioni, insomma se vuoi scappare dalle orde di turisti, io la terrei assolutamente in considerazione.

Cartagena: tour privato in barca intorno alle isole – sebbene molto più costoso (ma buono se siete in gruppo) un tour in barca privata ti concede molta più libertà. Secondo me il modo migliore, se ti va bene il prezzo.

10 – Fai un tour per osservare il plancton fosforescente

Questa è una delle cose più divertenti che puoi fare a Cartagena, ovvero un tour per osservare (e nuotare) nel plancton fosforescente.

Questo lago salmastro nel cuore dell’Isla Grande è famoso per lo spettacolo mozzafiato e surreale del plancton fosforescente che, in una notte buia e senza stelle, sembra brillare di scintille luccicanti ad ogni tocco dell’acqua.

Nuotare nel lago di notte, guardare piccole luci danzare intorno al tuo corpo è uno dei motivi più unici e memorabili per visitare le Isole del Rosario.

Purtroppo non ho foto e quelle poche che ho trovato sul web non corrispondono proprio alla realtà. Per provare davvero cosa vuol dire devi andarci!

11 –  Visita il Vulcano di fango

Un carico di turisti + un vulcano pieno di fango = un’esperienza piuttosto interessante (e sorprendentemente divertente!)

Se parteciperai con la consapevolezza che questa è un’attività super turistica e sarai pronto a divertirti e a lasciarti andare, ti divertirai un sacco a riempirti di fango al Volcan Totumo.

AVVISO SPOILER: i tour includono un massaggio fangoso.

12 –  Mercado de Bazurto

Chi segue questo blog o chi mi conosce di persona, sa anche che ho una passione quasi perversa per i mercati locali.

Con i suoi frutti colorati, odori e cibi che non hai mai visto in vita tua, è il modo migliore per esplorare la vita locale in un nuovo paese! Il mercato di Bazurto è un ottimo esempio di vita a Cartagena e anche un posto economico se vuoi provate qualche frutto locale della costa caraibica colombiana.

A soli 10 minuti in taxi dal centro storico o 30 minuti a piedi per chi ama camminare, il mercato di Bazurto è il posto dove andare per un pasto economico e un’avventura mattutina!

NOTA: porta nel mercato solo le necessità indispensabili: non è pericoloso, ma evita di trovarti le tasche vuote per colpa di qualche malandrino!

13 – Scopri il passato oscuro di Cartagena al Palazzo dell’Inquisizione

Gli spagnoli sono ben consapevoli di cosa fosse l’Inquisizione… e anche noi italiani.L’inquisizione fu istituita da “Los Reyes Católicos” (i monarchi cattolici)  come un modo per punire tutti i comportamenti non cattolici.

L’inquisizione spagnola evoca visioni di streghe, torture e persecuzioni religiose.

Come importante sede del potere coloniale spagnolo, Cartagena ospitava un palazzo dell’Inquisizione.

Oggi il Palacio de la Inquisición di Cartagena funge sia da museo dell’Inquisizione e dal Museo storico di Cartagena.

Qui potrai conoscere e capire meglio come le persone venivano processate e poi mandate alla tortura fino a quando non ammettevano di essere streghe o traditori della corona.

Palacio de la Inquisicion, attuale Museo Historico. Indirizzo: Plaza de Bolivar. Orari: dal lunedì al sabato dalle 9 alle 18, domenica e festivi alle 10 alle 16. Prezzi: 17.000 pesos adulti, 14.000 pesos bambini, ingresso gratuito under 5 anni.

14 – Fai festa su una Chiva

tour-party-chiva

Gli autobus chiva sono gli autobus locali della Colombia che venivano usati per portare i coltivatori nei campi.

Nelle zone più remote potrai trovarne ancora qualcuna originale (io l’ho presa nel Salento per arrivare alle cascate e alle terme di Santa Teresa)

Se però viaggi in itinerari abbastanza standard, probabilmente l’unico modo di provarla sarà a Cartagena sulle party chiva: questi autobus di legno colorati con luci e musica a tutto volume percorrono le strade di notte per trovare i posti migliori dove fare festa!

Mentre l’autobus gira di notte nella bellissima città di Cartagena, sentiti libero di ballare sull’autobus lungo le strade con il rum che scorre e la musica che suona. Sì, l’autobus Chiva potrebbe essere pacchiano, ma con la compagnia giusta, può essere assolutamente esilarante.

15 – Prova la cucina locale

cucina-locale-cartagena

Ci sono tantissimi ristoranti nella Città Vecchia di Cartagena ma tieni conto che spesso sono rivolti ai turisti, sono più costosi e non sempre trovi piatti tradizionali. Molti di essi infatti sono più rivolti alla cucina internazionale che non a quella locale.

Per me la scelta migliore è quella di cenare nei piccoli ristoranti di Getsemani!

Essendo proprio accanto all’oceano, non è una sorpresa che frutti di mare e pesce abbondino in questa regione, e uno dei posti migliori per provarlo è a La Cevichería, il luogo di pesce preferito di Anthony Bourdain a Cartagena!

Un altro posto da tenere in considerazione è El Boliche Cebicheria (San Diego, Calle Cochera del Hobo 38-17): qui ho trovato il ceviche più buono di tutta Cartagena.

CONSIGLIO PRO: a Cartagena può fare davvero caldo. Prova il ghiacciolo alla frutta del Ciocolatto Pop-Bar (Calle del Arzobispado # 34 – 63)

Per provare invece uno dei migliori caffè colombiani, pluripremiato, devi andare da Cafe San Alberto (Calle de Los Santos de Piedra Cra. 4 #34-1 a 34-91)

Il cibo francese non è qualcosa che avrei immediatamente preso in considerazione quando cercavo un ristorante a Cartagena, ma in realtà questo che sto per proporti è davvero unico. Oh! La La è uno dei posti migliori dove mangiare a Cartagena per la colazione!

Tra i piatti della cucina locale devi assolutamente provare il tradizionale piatto di pesce fritto, servito con riso al cocco e patacones (polpette di platano fritte schiacciate).

Altri piatti di pesce da provare:

  • Cazuela de Mariscos (spezzatino di pesce con latte di cocco)
  • Camarones al Ajillo (gamberi in salsa all’aglio)
  • Arroz de Mariscos (riso ai frutti di mare)
  • Filete a la Marinera (filetto di pesce in salsa con gamberi, vongole e calamari)

Un ottimo modo per non perdere nessuno dei cibi da provare a Cartagena è fare uno street food tour come questo in cui puoi assaggiare diversi tipi di cibi tradizionali mentre apprendi la cultura cartagena da una guida locale esperta!

Prendere parte a un tour ti permetterà di scoprire i posti dove vanno i locals e di provare dei tipi di cibo che mai avresti immaginato:  il lulo, la guanabana e l’arequipe, alcuni dei cibi più gustosi della costa colombiana!

16 –  Convento De La Popa

Questa collina è il punto più alto della città ed è sede di un convento fondato nel 1607 e fortificato due secoli dopo.

Per arrivarci devi prendere un taxi e da qui otterrai alcuni bellissimi panorami di Cartagena e delle sue spiagge e puoi entrare nella cappella per vedere l’immagine di La Virgen de la Candelaria e il cortile pieno di fiori.

Osserverai anche la statua di un sacerdote che è stato assassinato per aver tentato di diffondere il Vangelo.

17 – Cammina sulle mura della città vecchia

mura-citta-vecchia-cartagena

Fai una passeggiata lungo le mura della Città Vecchia per vedere i suoi cannoni ben conservati e le sue vedette.

Esistono diverse aree con passaggi per salire e scendere e puoi girare intorno alla Città Vecchia con vista sul mare da un lato e le strade del quartiere dall’altro.

Guarda il tramonto qui prendendo un paio di birre dai venditori ambulanti  e goditi qualche momento magico e anche abbastanza romantico.

Oppure scopri quanto è bella la città (soprattutto di notte) con un giro in carrozza per la città.

Le corse durano circa un’ora, sono piuttosto economiche, inoltre potrai esplorare la città in modo davvero romantico.

18 –  Museo degli Smeraldi

La Colombia è conosciuta per i suoi smeraldi e a Cartagena troverai un museo dedicato alla preziosa pietra e ai gioielli che ne sono fatti.

Qui scoprirai tutto su come la pietra viene scoperta e estratta e potrai osservare uno dei più grandi smeraldi mai scoperti nel paese.

Ci sono anche mostre che descrivono in dettaglio le tecniche orafe delle culture indigene, nonché gli antichi miti e leggende che circondano oro e smeraldi.

Il museo è gratuito, ma ovviamente finisce in una gioielleria specializzata in tutti i tipi di smeraldi: qui chi se ne capisce potrebbe fare degli ottimi affari.

19 – Chiesa di San Pedro Claver

chiesa-san-pedro-claver

Se hai intenzione di visitare una chiesa a Cartagena, fallo qui.

La Chiesa di San Pedro Claver ospita un museo con opere d’arte religiose del periodo coloniale, un rigoglioso cortile con fonte battesimale e la chiesa dove giacciono i resti di San Pietro Claver, il santo patrono degli schiavi, che lottò per rendere le loro condizioni più umane.

L’esterno della chiesa stessa è bellissimo, visibile giorno e notte da molte parti della città, ed è un ottimo posto per saperne di più su questa parte del passato della città.

Iglesia de San Pedro Claver. Indirizzo: Plaza de San Pedro Claver. Orari: dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 12 e dalle 15 alle 17.  Prezzi: 9.000 pesos adulti, 6000 pesos bambini.

20 –  Fai immersioni subacquee o snorkeling

snorkeling-cartagena-islas-rosario

Cartagena è direttamente sul Mar dei Caraibi, quindi avrai molte opzioni per fare un tour di snorkeling.

Se vuoi solo fare snorkeling, dirigiti verso il parco naturale delle Isole del Rosario e la sua scogliera di San Bernardo a circa un’ora di barca.

Potresti vedere cose come pesce leone, aragoste e murene oltre a tanti coralli.

0 comments… add one

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Get a weekly email with best free content
Subscribe